Cerca nel quotidiano:


Walter De Raffaele, in un libro la sua ricetta per essere “Umilmente Ambiziosi”

Il libro del vincente allenatore labronico è una vera e propria ricetta per l'anima, targata Walter De Raffaele (nelle foto di Andrea Gilardi), antica e semplice come il salmastro e potente come una libecciata, ma anche precisa e ineluttabile come il sole che ogni giorno sorge e ci stimola a far meglio, a migliorarsi, a lavorare su noi stessi per essere quotidianamente un gradino più in alto rispetto a ieri

Lunedì 4 Ottobre 2021 — 18:37

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

Umilmente ambiziosi. Una ricetta per l’anima, targata Walter De Raffaele (nelle foto di Andrea Gilardi), antica e semplice come il salmastro e potente come una libecciata, ma anche precisa e ineluttabile come il sole che ogni giorno sorge e ci stimola a far meglio, a migliorarsi, a lavorare su noi stessi per essere quotidianamente un gradino più in alto rispetto a ieri. Davanti un hashtag che il vincente coach livornese della Reyer Venezia ha utilizzato in ogni sua cosa, in ogni suo mood, in ogni pillola di se stesso, come un mantra: essere umilmente ambiziosi è il filo conduttore di un’esistenza passata al vertice senza soffrire di vertigini. Un motto nato sette anni fa, un hashtag che il tecnico dei lagunari ha registrato come dominio e che aveva lanciato dopo una sconfitta arrivata in Turchia e una successiva vittoria sopraggiunta con sudore e fatica che fece qualificare il quintetto di De Raffaele alla final four di Champions League. Alla domanda come è arrivato a questo successo il tecnico livornese rispose: “Serve avere l’umiltà che deve conquistarsi le cose ma l’ambizione di migliorarsi. Non tanto per essere migliore di altri ma di migliorarsi per se stessi”.
Ecco che da tutto questo e da molto altro, nasce il libro “#Umilmente Ambiziosi” scritto a quattro mani da Walter De Raffaele e Roberto CastaldoPerformance Management Specialist e consulente aziendale. Quattro capitoli dedicati rispettivamente al Talent Scouting, Preparazione alla Stagione, Stagione Agonistica e Playoff. Walter racconta come affronta le varie fasi della stagione nel suo ruolo di allenatore e come gestisce ogni aspetto e ogni responsabilità con la massima cura e attenzione. “Un taglio molto particolare – spiega direttamente a QuiLivorno.it l’allenatore – Non è il classico libro emozionale che parla di basket giocato di successi e sconfitte in campo. Il taglio nato proprio grazie alle chiacchierate con Roberto Castaldo e alla qualifica europea di coaching management aziendale che ho preso durante questi ultimi sei mesi attraverso chat e call alle 6 di mattina. Una qualifica che colma un po’ il mio desiderio di riempire le mie conoscenze che empiricamente avevo acquisito con il basket ma sentivo la necessità di dargli un nome e un cognome tecnico da chi lo fa di lavoro come il dottor Castaldo. Spesso sono andato a parlare in aziende di leadership e ho voluto arricchire tutto quello che riguardava questo aspetto. Una volta ottenuta la qualifica è nata l’idea di scrivere questo libro che altro non è che una conversazione tra me e lui, io dalla mia parte ho dato la mia vision sulla squadra e tutto ciò che ne concerne e lui dalla sua parte ha dato la versione tecnica tramite la programmazione neurolinguistica. Un libro che si propone sia ai coach e agli allenatori ma anche e soprattutto per le aziende e per gli imprenditori. E’ veramente un libro trasversale perché parla di motivazione, di gestione degli spazi e dello staff, di gestione dei momenti critici”.
De Raffaele stupisce ancora. Là dove in molti si aspettavano un libro fatto da retina e tabellone hanno dovuto sgranare gli occhi davanti a un vademecum quasi aziendale per chi ha un timone davanti e un oceano da attraversare. Un libro per capitani coraggiosi o che vorrebbero diventarlo, una sorta di manuale per giovani condottieri, un decalogo ragionato per leader in erba, allenatori e imprenditori che in fin dei conti non solo altro che… umilmente ambiziosi.
Un taglio analitico, manageriale e critico del modo di condurre e gestire fatto alla maniera semplice di chi ha vinto e non si è mai montato la testa perché sa che il gradino che è davanti è sempre quello più difficile da scalare e un punto di partenza per quello dopo.
Il libro, per chi si fosse incuriosito e fosse disposto a inserire nel “suo menù” la ricetta “umilmente ambiziosa” di chef Walter  è disponibile su Amazon e sul sito https://www.umilmenteambiziosi.it/.

Riproduzione riservata ©