Cerca nel quotidiano:


Windsurf, i 3 fratelli Milianelli alla conquista del mare. Il titolo italiano passa da Livorno

Giulio, Simone e Pietro Milianelli affronteranno nel weekend del 24 e 25 aprile la prima tappa del campionato italiano di Windsurf proprio a Livorno. Una passione condivisa e nata per caso, come ci racconta il più grande dei tre, in mare sono grandi alleati ma usciti dall'acqua da buoni fratelli non mancano scherzi e prese in giro

Sabato 24 Aprile 2021 — 07:30

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Nata per caso durante una vacanza è diventata realtà quando tornati a Livorno sono stati accolti dalla scuola con base ai 3 ponti che poi li crescerà portandoli a vincere in tutte le acque d’Italia

Sentire il vento tra i capelli solcando le onde del mare, la fortuna di vivere e condividere insieme gioie e dolori, traguardi e momenti di difficoltà. La passione dei fratelli Milianelli per il windsurf è in formato triplo. Nata per caso durante una vacanza è diventata realtà quando tornati a Livorno sono stati accolti dalla scuola con base ai Tre Ponti che poi li crescerà portandoli a vincere in tutte le acque d’Italia. “Le emozioni che abbiamo trovato in questo sport sono incredibili – ci ha raccontato Giulio Milianelli, il più grande dei tre, intervistato telefonicamente – I nostri genitori sono degli ex velisti, il mare ce lo abbiamo sempre avuto nel sangue”. Calcio? No grazie. Giulio, Simone e Pietro rispettivamente di 19, 16 e 15 anni sono davvero prodigi dello “Slalom agonistico”: “La nostra disciplina è come la Formula 1 per la velocità mentre simile agli sci per i percorsi intorno alle boe – continua Giulio Milianelli – Devi avere nervi saldi, ma la gioia della vittoria quando esci dall’acqua è impagabile”.
Tutti e tre scuola Enriques, il più grande, che adesso studia all’università, da due anni detiene il primo posto nel campionato italiano giovanile e insieme a Simone e Pietro proverà a calare il tris, nella prima tappa di cinque, del Campionato Italiano in programma a Livorno ai Tre Ponti per il weekend del 24 e 25 aprile. Chiaramente tra fratelli che condividono ogni aspetto della loro quotidianità non può non esserci competizione: “Siamo compagni di allenamento, i nostri stili bene o male sono simili, ci stuzzichiamo molto anche in casa eh potevi andare più veloce. In gara però siamo sempre alleati”. Fratelli, alleati, compagni chiamateli un po’ come volete, la famiglia Milianelli è pronta a conquistare l’Italia del mare, partendo proprio dalla loro Livorno.

Riproduzione riservata ©