Cerca nel quotidiano:


Fiati e Strauss per il tradizionale concerto di Capodanno

Il primo tempo vedrà l’esibizione dei fiati mentre il secondo il tradizionale concerto di musica classica che si dividerà tra opere di Strauss e operette italiane

Mercoledì 18 Dicembre 2019 — 16:48

di Filippo Ciapini

Mediagallery

E’ stato presentato il 18 dicembre il tradizionale concerto di musica classica, promosso da Fondazione Livorno insieme all’istituto Mascagni e Fondazione Teatro Goldoni, in programma al Goldoni mercoledì 1° gennaio 2020 (foto di Lorenzo Amore Bianco). Una conferenza stampa di presentazione che si è aperta con un ricordo dei presenti della cantante Azzurra Lorenzini scomparsa martedì 17 dicembre. Il primo tempo del concerto vedrà l’esibizione della sezione dei fiati mentre il secondo tempo sarà il tradizionale concerto classico che si dividerà tra opere di Strauss e operette italiane coordinate dall’ex allieva e soprano Francesca Maionchi e dal tenore e nuovo insegnante di canto del Mascagni Lorenzo Gramegna. “E’ fondamentale riuscire a organizzare un appuntamento così importante – ha sottolineato il professor Marco Luise che ha portato i saluti del nuovo professor direttore di conservatorio Renato Meucci – Per i nostri ragazzi rappresenta una vetrina nazionale. Siamo orgogliosi di essere riusciti a creare una tradizione che desta sempre molta attesa tra i cittadini”.  Marco Leone, presidente della Fondazione Goldoni: “La buona notizia è che le istituzioni stiano insieme per creare eventi così importanti. Sono il terreno sul quale si edifica il presente e futuro di una città”. Per info: botteghino del Goldoni (tel. 0586 204290).

Riproduzione riservata ©