Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Goldoni, nuovo appuntamento con Laboratori in scena. Sul palco “La nostra città”

Lunedì 30 Maggio 2022 — 16:18

Classe aperta del Laboratorio Giovani della Bottega d’Arte del Teatro Goldoni di Livorno a cura di Annalisa Cima e Mauro Pasqualini

Nuovo appuntamento con Laboratori in scena, la rassegna organizzata dalla Fondazione Teatro Goldoni che comprende sia gli spettacoli della Bottega d’Arte del Goldoni, che “Studenti alla Ribalta!”, la rassegna delle scuole cittadine giunta quest’anno alla sua XXII edizione: martedì 31 maggio e mercoledì 1 giugno, sul palco del Goldoni alle ore 21, il Laboratorio Teatro Giovani seguito da Annalisa Cima e Mauro Pasqualini presenterà “La nostra città” – studio per Our town di Thornton Wilder.

Our Town è la nostra città, è il posto da cui veniamo, da cui siamo partiti e in cui possiamo tornare ogni volta che vogliamo. Provate per un attimo a ricordare la vostra città quando eravate bambini. Casa vostra, il vostro quartiere e le voci delle persone che lo abitavano. Ricordate i colori? Che cosa è cambiato? Quali fiori profumavano la primavera? Our Town è la nostra comunità, le persone che ci sono sempre state e che sempre ci saranno; quelle che ci hanno tenuti per mano e quelle che abbiamo dimenticato; quelle che ci hanno fatto ridere e quelle che ci hanno visto piangere. Quelle che, senza di loro, alla nostra melodia mancherebbe qualche nota. Una città è l’insieme delle persone che ci vivono, così come uno spettacolo è l’insieme delle persone che hanno sognato e lavorato perché una storia potesse essere raccontata e ascoltata. Di sogni e lavoro è fatta Grover’s Corner. D’impegno e prove è fatto uno spettacolo. Di presenza, dedizione e gioia di esserci. Far fiorire sogni, impegno, cura e passione in questi giovani innamorati del teatro e della vita – e del teatro che racconta la vita – è quello che abbiamo provato a fare in questi mesi. Mesi in cui ci siamo interrogati sul valore del presente, sulla bellezza delle piccole cose, sulla forza, il coraggio e la gioia dell’esserci e dell’essere insieme.

“È stato un anno difficile e complesso quello che abbiamo alle spalle – raccontano i docenti Annalisa Cima e Mauro Pasqualini – Molte sono state le assenze legate al contagio da Covid-19. Tanta la pazienza e l’impegno per mantenere le distanze di sicurezza e per usare le mascherine anche quando avresti bisogno di contatto vero e di vedere i sorrisi e i volti senza barriere. Queste ragazze e questi ragazzi hanno anche dovuto rispondere alle importanti richieste del mondo della scuola (una grande mole di studio e un numero maggiore di rientri) per recuperare il tempo sospeso delle quarantene e dell’isolamento.  Insomma, non abbiamo avuto tutto il tempo, la libertà, la continuità e la serenità che hanno sempre caratterizzato i nostri percorsi in anni diversi da questo. Così il nostro Studio per La Nostra Città è più una classe aperta che una mise en espace finale. Una classe aperta non è un lavoro finito ma un work in progress. É la condivisione del percorso fatto fin qui. Occorrono occhi complici per vedere tra le righe la ricchezza della ricerca e la passione per la complessità umana.  A questa classe aperta abbiamo voglia di invitarvi. Perché crediamo nel valore del racconto e nel coraggio di chi crede che incontrarsi su un palco, intorno ad una storia, con tutte le sue fragilità ed imperfezioni, sia una comunque un dono”

Con Giulia Botti, Flavia Ferrandino, Leonardo Julien Claude Royer, Andrea Micalizzi, Edoardo Sgherri, Bianca Menchetti, Arianna Panza, Chiara Charlie Susini, Alice Chiuppesi, Margherita Ciardi, Sara Raugei, Anna Ribechini, Samuele Pippi, Marta Albano, Sofia Debora Fusco, Linda Corozzi, Teresa Lotti, Giulia Sakura Falotico, Alice Scardigli, Claudia Saulle.

Mise en espace Annalisa Cima e Mauro Pasqualini.

Biglietti 5€ e 7€ in vendita presso la biglietteria del Teatro Goldoni aperta il martedì e giovedì dalle 10 alle 13 ed il mercoledì/venerdì e sabato dalle 16,30 alle 19,30 ed un’ora prima dello spettacolo. La vendita dei biglietti è anche on line su www.goldoniteatro.it, www.ticketone.it e nei punti vendita Ticketone.

Condividi:

Riproduzione riservata ©