Cerca nel quotidiano:


Il Goldoni ricorda
il professor Giorgi

Venerdì 4 Novembre 2016 — 14:58

Mediagallery

La Fondazione Teatro Goldoni partecipa con profonda commozione alla perdita del Professor Carlo Giorgi, grande appassionato di lirica e teatro, persona gentile e umana che ha collaborato per anni con il Teatro, allestendo spettacoli per bambini con i suoi burattini che, raccontando le opere liriche diventavano pupazzi animati di vita e sentimenti nelle mani sapienti ed appassionate di uno specialista come lui di in questa arte antica.
Il professor Giorgi era per il Teatro Goldoni un punto di riferimento fondamentale per sia per la formazione che nei rapporti tra il Teatro e la Scuola. Proprio i suoi ragazzi, i suoi amati studenti, furono i figuranti in quell’indimenticabile Cavalleria Rusticana che inaugurò il Teatro Goldoni nel 2004. La Fondazione Goldoni è vicina alla famiglia e esprime le sue più sentite condoglianze.

Riproduzione riservata ©

Cerchi visibilità? Contattaci: 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb

Nuova apertura? Cambio sede? Lancio prodotto? Visibilità di 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb. Per preventivo https://www.quilivorno.it/richiesta-preventivo-banner/ oppure [email protected]


7 commenti

 
  1. # Emiliano

    Un grande uomo è un grande professore di elettronica. Condoglianze dalla classe 5B anno 1997.

  2. # Cristiano

    Ciao Professore! Ripenso a lei e mi vengono a mente i compiti di elettronica e telecomunicazioni alle prime 3 ore del lunedì(regola fissa),alle gite a Praga,gli spettacoli al Goldoni ma soprattutto le marionette delle Maschere e le prove e gli spettacoli in giro dei “suoi” Sfollati…ha saputo trasformare una semplice classe in un gruppo di amici trasmettendoci tutte le sue passioni. La ricorderò per sempre con affetto…grande Professore un ultimo abbraccio dalla Baciocca 5A 2002.

  3. # xxxx

    Anche la 5B Ambra del 1996 ti ricorda con affetto!

  4. # Simona

    Prima di essere un grande professore era un grande uomo. Ricordo i compiti di telecomunicazioni impossibili per molti!!!e la sua umanità con cui avvicinava i suoi alunni a questo splendido mondo della lirica e della recitazione. Ho alcuni dei migliori ricordi delle superiori grazie a queste spledide esperienze!un abbraccio professore, la ricorderò sempre con affetto. Simona T.

  5. # 5B 1996

    Un bravo professore ed un grande uomo! è triste sapere che te ne sei andato via, con la tua educazione ed umanità! Tutto l’Itis di Livorno ti ricorderà per sempre e noi con i bei momenti in gita a Praga, le recite, i compiti tramandati da anno ad anno….
    un saluto dagli “Sfollati 1996”.
    Ciao Prof!

  6. # Massimiliano

    Condoglianze alla famiglia.
    Un grande professore, un uomo meraviglioso che ha segnato in positivo le vite di tutti noi che abbiamo avuto la fortuna di averlo come professore, lasciandoci un ricordo indelebile dell’attività didattica e delle attività extrascolastiche in cui sapeva coinvolgerci. Grazie Prof!
    5B Ambra-1992/1993

  7. # Valerio

    Da studente mi ricordo dei suoi riferimenti alla musica classica, materia di interesse per persone mature per ascoltarla ed apprezzarla. E sorprendentemente così è avvenuto per me avendo cantato in una corale lirica amatoriale con successi certamente più di rilievo che nel triennio di specializzazione. Indubbiamente una persona carismatica. Condoglianze sincere alla famiglia.