Cerca nel quotidiano:


Mascagni Festival, al via rassegna di incontri e conferenze

Mercoledì 18 agosto alle 18.30 Fortezza Vecchia Bruno Nicoli presenta il suo libro "La lirica, scusate, non è una cosa seria Maestri, cantanti, orchestrali e tecnici all’Opera"

Lunedì 16 Agosto 2021 — 12:37

Mediagallery

Il Mascagni Festival, oltre alle sezioni eventi e spettacoli, è anche il luogo ideale in cui far convergere e presentare libri, studi e ricerche di musicologi e ricercatori che con i propri lavori contribuiscono ad arricchire la conoscenza dell’opera di Pietro Mascagni e del suo tempo. Nasce così una rassegna di incontri e conferenze che avrà inizio mercoledì 18 agosto alle 18.30 in Fortezza Vecchia con la presentazione del libro La lirica, scusate, non è una cosa seria – Maestri, cantanti, orchestrali e tecnici all’Opera di Bruno Nicoli, l’incontro sarà presentato dal direttore artistico del Festival Mascagni Marco Voleri. Si parlerà di lirica ma, come fa nel suo libro Bruno Nicoli, da un punto di vista particolare, l’opera lirica sarà raccontata e ritratta da dietro le quinte. Un racconto inizialmente serio, poi comico, visionario, surreale dei suoi artisti, eternamente sospesi “tra estasi e inferno, tra sublime e patologia”. Attraverso una serie di bozzetti psicologici saldamente ancorati alla vivacità e alla attualità del lavoro quotidiano, l’odierno mondo della lirica affiora nella sua variopinta complessità.
Tutto sommato, una impertinente dichiarazione d’amore dell’autore, che di quel mondo è parte. Bruno Nicoli, infatti, è pianista, compositore e direttore d’orchestra, si è da sempre occupato di opera lirica: è stato maestro di palcoscenico e sala, suggeritore, direttore di coro e direttore d’orchestra per vari teatri e istituzioni musicali in Italia e all’estero. Da due decenni lavora stabilmente al Teatro alla Scala dove è direttore dei Complessi Musicali di palcoscenico e docente dell’Accademia; al contempo svolge libera attività di pianista e direttore d’orchestra. Laureato in lettere moderne ad indirizzo storico-musicale, ama molto scrivere di musica e di solito lo fa seriamente. Dal 30 agosto la rassegna si sposterà in Terrazza Mascagni: lunedì 30 agosto ore 18.30 Associazione Progetto e Compagnia Tra Virgolette “E se fossi Mascagni ?! “ Diversamente Artisti livornesi riuniti per raccontare i luoghi ed i personaggi della propria città; mercoledì 1 settembre ore 18.30 – Simone Tansini e Nicola Genzianella “Dal gioco al fumetto d’autore: ricerca innovazione, sperimentazione e “didattica indolore” 40GB Editore come creare il pubblico per il teatro di domani; giovedì 2 settembre ore 18.30 – Beatrice Venezi Le sorelle di Mozart Storie di interpreti dimenticate, compositrici geniali e musiciste ribelli” ; venerdi 3 settembre ore 18.30 – Fulvio Venturi Mascagni e Livorno. Un caso internazionale: sabato 4 settembre Antonio Montinaro – Musica e Cervello. Mito e Scienza; domenica 5 settembre ore 18.30 – Archeoclub Dalla Spianata dei Cavalleggeri alla Terrazza Mascagni. Storia di un luogo simbolo di Livorno. Trasformazioni del quartiere San Jacopo dalla fine del 700 fino al secondo dopo guerra. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Riproduzione riservata ©