Cerca nel quotidiano:


Scenari di Quartiere: si replica gli spettacoli nelle case

Domenica 20 alle 19 al parco Anna Frank Quartiere Colline, Michele Santeramo e Sergio Altamura in "Un po’ di calcio e qualcosa dell’amore"

Venerdì 18 Settembre 2020 — 16:58

Mediagallery

Scenari di Quartiere più che un Festival è un grande esperimento collettivo di relazione e di inclusione, per questa ragione superata la iniziale euforia la direzione ha subito cercato un’intesa con gli artisti e con i proprietari degli spazi privati

Tutti gli spettacoli del Festival Scenari di Quartiere programmati per “Terrazze e Giardini” dal 21 al 24 settembre replicheranno: in sintesi primo spettacolo alle 19, replica alle 21.
Appena aperte le prenotazioni, è stato subito sold out per il Festival Scenari di Quartiere. Quasi 2.000 posti assegnati in pochi minuti. Il Teatro e la direzione del Festival esprimono grande soddisfazione e desiderano però dare una risposta a tutti quei livornesi che pur volendo prenotare non sono arrivati in tempo. Scenari di Quartiere più che un Festival è un grande esperimento collettivo di relazione e di inclusione, per questa ragione superata la iniziale euforia la direzione ha subito cercato un’intesa con gli artisti e con i proprietari degli spazi privati per cercare di raddoppiare il calendario.

Prenotazioni obbligatorie anche per le repliche. Si prenota telefonando agli uffici del Teatro al numero 0586/204219 nei seguenti orari:

Lunedì 21 dalle 10 alle 12 si potranno prenotare per gli spettacoli di lunedì 21 e martedì 22

21/09 Il ritratto della salute – una storia vera conChiara Stoppa;L’occhio di vetro che vedeva lontanodi e con Marco Conte; 22/09 Attimi di Championsdi e con Lamberto Giannini; PISA 68 un maggio lungo un anno di e con MarcoAzzurrini.

Martedì 22 dalle 10 alle 12 si potranno prenotare per gli spettacoli di mercoledì 23 e giovedì 24
23/09I Racconti sei saggi Samuraicon Alessia Cespuglio testo; 23/9 Facce di Libeccio di e con Claudio Monteleone, 24/09– Scrupolomanziadi e con Fabrizio Brandi – Elisabetta Salvatori – Dimitri Grechi Espinoza

Domenica 20 alle 19 – parco Anna Frank Quartiere Colline, Michele Santeramo e Sergio Altamura in Un po’ di calcio e qualcosa dell’amore.

Domenica 20 settembre, alle 19al parco Anna Frank nel quartiere Colline, Michele Santeramo e Sergio Altamura andranno in scena con Un po’ di calcio e qualcosa dell’amore di Michele Santeramo.

Qui si racconta del primo campionato mondiale di calcio clandestino della storia di un sud del sud del sud.

Si gioca in un paese, tra squadre composte da immigrati e una di italiani. Chi vincerà il mondiale governerà sulla malavita per un anno. Fino al prossimo campionato del mondo clandestino. I protagonisti sono persone di cui mai si sentirà parlare. La piazza della quale si racconta non sarà mai sui giornali, eppure contiene ogni sera il pulsare profondo delle vite di quelle poche persone che spendono il tempo a inseguire sogni, perderli, innamorarsi, perdere. Attraverso il calcio di paese e i suoi personaggi si tenta di raccontare un mondo fatto di sentimenti semplici, come quelli suscitati da due occhi d’indiana che sanno affogarti anche senza che ci sia acqua.Musiche originali Giorgio Albiani. Lo spettacolo è esaurito.

Info: 0586.2042019/201 www.sceanaridiquartiere.it

Riproduzione riservata ©