Cerca nel quotidiano:


Come si costruisce un’opera: verso “Il Flauto Magico”

Il progetto istituzionale Alternanza scuola-lavoro, è stato calibrato sulle specificità del Liceo ed ha previsto un coinvolgimento diretto degli stagisti con la professionalità teatrale sia tecnica che artistica

Venerdì 28 Ottobre 2016 — 16:42

Mediagallery

Sabato 29 ottobre alle 18, avrà luogo nella Sala Mascagni del Teatro Goldoni, un incontro in cui verrà raccontato al pubblico, attraverso un video ed alcune interviste, il lavoro che gli studenti del Liceo Cecioni – indirizzo artistico, hanno realizzato per le scenografie dell’opera Il Flauto Magico, che inaugurerà la Stagione lirica del Goloni venerdì 11 novembre.
Il lavoro dei ragazzi, che si inserisce nell’ambito del Progetto Alternanza Scuola/Lavoro, è stato impostato già dalla scorsa estate, quando insieme al loro professore Raffaello Gaimari ed allo scenografo Sergio Seghettini hanno iniziato a lavorare sui bozzetti realizzati dal regista dell’opera Lindsay Kemp.
opera2Il progetto istituzionale Alternanza scuola-lavoro, è stato calibrato sulle specificità del Liceo ed ha previsto un coinvolgimento diretto degli stagisti con la professionalità teatrale sia tecnica che artistica.
Le diverse fasi ed il risultato del loro lavoro verranno presentato sabato direttamente dai ragazzi, da Marco Leone direttore generale del Teatro Goldoni, da Alberto Paloscia direttore artistico della Stagione Lirica, da Sergio Seghettini scenografo e da Franco Micieli Direttore di Produzione.
A fine conferenza, il pubblico sarà accompagnato in Teatro e potrà assistere ad una parte di prova dell’Opera.

Riproduzione riservata ©

CERCHI VISIBILITÀ? CONTATTACI: 1,1 MILIONI DI PAGINE VISTE AL MESE E OLTRE 54.800 ISCRITTI A FB. PER PREVENTIVI HTTPS://WWW.QUILIVORNO.IT/RICHIESTA-PREVENTIVO-BANNER/ OPPURE [email protected]

GRAZIE!