Cerca nel quotidiano:


Al Goldoni tornano i Familie Flöz

Appuntamento martedì 26 novembre alle 21 con "Teatro Delusio", un gioco che nasce dalle innumerevoli sfaccettature dell’universo teatrale

Martedì 26 Novembre 2019 — 08:45

Mediagallery

Chi non li avesse mai visti non può perdere l’occasione per essere coinvolto nell’irresistibile e divertente poesia teatrale dei Familie Flöz, la compagnia internazionale con residenza a Berlino, che torna al Goldoni martedì 26 novembre alle 21, con un nuovo spettacolo inserito sia nell’ambito del “Little Bit Festival” del Nuovo Teatro delle Commedie organizzato da Pilar Ternera e Mo-WanTeatro che nella sezione Eventi della Fondazione Teatro Goldoni, e che permetterà al pubblico di conoscere questa incredibile realtà teatrale composta da quattro attori-mimi in maschera di altissimo livello applauditi da oltre venti anni nei palcoscenici europei.
“Teatro Delusio” è un omaggio al teatro, un gioco che nasce dalle innumerevoli sfaccettature dell’universo teatrale: in scena e dietro le quinte, fra illusioni e disillusioni, le maschere che caratterizzano questa straordinaria compagnia berlinese creano uno spazio magico carico di toccante umanità. Mentre la scena diventa backstage ed il backstage è messo in scena, mentre sul palco appena riconoscibile si rappresentano diversi generi teatrali, dal mondo opulento dell’opera a selvaggi duelli di spada, da intrighi lucidamente freddi a scene d’amore passionali, i tecnici di scena Bob, Bernd e Ivan tirano a campare dietro le quinte. Tre aiutanti instancabili, divisi dal luccicante mondo del palcoscenico solo da un misero sipario eppur lontani da esso anni luce, che lottano per realizzare i propri sogni: Bernd, sensibile e cagionevole, cerca la felicità nella letteratura ma la trova improvvisamente personificata nella ballerina tardiva; il desiderio di riconoscimento di Bob lo porterà al trionfo e alla distruzione, mentre Ivan, il capo del backstage che non vuole perdere il controllo sul teatro, finirà per perdere tutto il resto… Le loro vite all’ombra della ribalta si intrecciano nei modi più strani al mondo scintillante dell’apparenza. E all’improvviso loro stessi si ritrovano ad essere i protagonisti di quel palcoscenico che in fondo equivale al loro mondo.

Teatro Delusio è teatro nel teatro. L’inquietante vivezza delle maschere, le fulminee trasformazioni ed una poesia tipicamente Flöz trascinano il pubblico in un mondo a sé stante, un mondo carico di misteriosa comicità. Con l’aiuto di costumi raffinati e di suoni e luci ben concepiti, i tre attori metteranno in scena 29 personaggi e daranno vita ad un teatro completo.

Di Paco González, BjörnLeese, HajoSchüler e Michael Vogel con Andres Angulo, Johannes Stubenvoll, Thomas van Ouwerkerk; musica Dirk Schröder; maschere HajoSchüler, costumi Eliseu R. Weide, disegno luci Reinhard Hubert, direttore di produzione Gianni Bettucci, assistente di produzione Dana Schmidt, regia di Michael Vogel, produzione di FamilieFlöz, Arena Berlin e Theaterhaus Stuttgart.

Info: ️0586-18.64.087/0586.204290

Riproduzione riservata ©