Cerca nel quotidiano:


Torna la Corriprimavera, il via dal Campo Scuola

Due percorsi di 13,860 e 3,4 km. La Corriprimavera è la corsa più antica della città e, in Toscana, tra quelle che vantano maggiori tradizioni

Mercoledì 16 Maggio 2018 — 15:30

Mediagallery

Si correrà domenica 20 maggio la 39esima edizione della Corriprimavera Laviosa, gara podistica nazionale Uisp con due percorsi (foto Lanari): il primo, competitivo, di 13,86 km, che vale anche come tappa del Criterium Podistico Toscano e del Trofeo Podistico Livornese; il secondo, più breve (3,4 km), non competitivo e aperto tutti, adulti e bambini. Per tutti i partecipanti il ritrovo è previsto a partire dalle ore 7 al Campo Scuola “Renato Martelli” in via dei Pensieri 31. La gara inizierà alle ore 9. La Corriprimavera, organizzata tutti gli anni nel periodo delle celebrazioni di Santa Giulia, patrona di Livorno, è la corsa più antica della città e, in Toscana, tra quelle che vantano maggiori tradizioni. Vi partecipano migliaia di sportivi e appassionati, provenienti anche da fuori Toscana.
Si svolge lungo un suggestivo percorso tra il mare e la collina di Montenero, con ritorno al Campo Scuola: una opportunità per passare una bella giornata e gustare le specialità della cucina livornese. La manifestazione è organizzata dall’associazione sportiva “Corriprimavera Laviosa” con il patrocinio del Comune di Livorno, il supporto della Laviosa Chimica Mineraria e la collaborazione della Livorno Half Marathon.

Le iscrizioni – Le iscrizioni si possono fare per e-mail ([email protected]), per fax (0586-44.07.07), oppure direttamente al Campo Scuola sabato 19 maggio dalle ore 10 alle ore 18, e domenica 20 maggio fino a un quarto d’ora prima della partenza.
Il costo dell’iscrizione alla gara è di 8 euro (5 euro per il percorso non competitivo).
Possono partecipare alla competizione tutti gli atleti maggiorenni tesserati UISP, FIDAL o di altri enti e federazioni di atletica leggera, anche straniere. Oltre ai primi cinque classificati assoluti maschili e femminili, sono previste coppe e trofei per tante categorie di atleti. Un premio di partecipazione è riservato a tutti gli iscritti, in particolare alle donne.  Funzioneranno servizi di ristoro a metà percorso e all’arrivo (anche per celiaci).

Farneti Games – Dalle ore 10 alle ore 13, al Campo Scuola di via dei Pensieri, verrà proposta la V edizione dei “Farneti Games” (clicca qui per maggiori dettagli), una manifestazione di sport e salute che vede protagonisti i bambini (ne sono attesi 600) e le loro famiglie. In collaborazione con la società Atletica Livorno, si svolgerà una mini-olimpiade su pista per i piccoli dai 4 agli 11 anni, con gare di corsa, salto in lungo e lancio del vortex, e staffette a seguire. Medaglia ricordo per tutti e iscrizione gratuita (entro le 9,30 di domenica al Campo Scuola, oppure tramite mail a [email protected] oppure [email protected].
A margine delle gare, come sempre, animazione e dimostrazioni di varie discipline sportive, tra cui basket, calcio, tennis, baseball e tanto altro. Tutti i bambini sono invitati a farsi truccare dalle animatrici e a sfamarsi al tavolo delle merende! Una parte della manifestazione sarà dedicata agli animali: i bellissimi pony dell’associazione A.PO.Di. saranno a disposizione per farsi accarezzare e per essere montati. Inoltre, istruttori cinofili prepareranno un percorso sensoriale  sia per i bambini che per i loro cani.
I bambini, quindi, sono invitati a portare i propri amici a quattro zampe. Al Campo Scuola sarà attivo anche uno stand per controlli gratuiti della pressione, della glicemia e del colesterolo, e dove saranno dispensati tanti consigli e consulenze. In particolare, per i bambini sono a disposizione il dottor Paolo Martinelli per visite oculistiche gratuite, la dottoressa Francesca Duchini per visite odontoiatriche e personale del Centro Ortopedico Livornese per il controllo posturale. È prevista anche un’iniziativa contro il fumo, grazie alla presenza di un macchinario per lo screening dell’età polmonare.
Presente anche una macchina per il controllo dell’età vascolare.

Informazioni più dettagliate sul sito www.corriprimavera.altervista.org

Riproduzione riservata ©