Cerca nel quotidiano:


Apre la rotatoria di via S. Giovanni

La via Grande tornerà pertanto alla precedente disciplina. Sono in programma alcuni interventi di completamento della rotatoria compresa l’asfaltatura finale

Lunedì 7 Novembre 2016 — 13:50

Mediagallery

Apre martedì 8 novembre, la rotatoria tra via San Giovanni e piazza del Pamiglione. Terza ed ultima rotatoria prevista dal progetto nuova viabilità tra Porta a Mare e il Pentagono del Buontalenti, nell’ambito del patto territoriale per Livorno, la nuova rotatoria è stata realizzata in soli due mesi. Il 29 agosto scorso è stato spento infatti il semaforo all’altezza del ponte di santissima Trinità dando il via ai lavori. “Abbiamo cercato di contenere al massimo i disagi legati alla viabilità della zona – dichiara l’assessore ai lavori pubblici Alessandro Aurigi – lavorando in fasi diverse che non comportassero mai il divieto di accesso al ponte di Santa Trinita”. “Ora – aggiunge l’assessore – il sistema delle tre rotatorie entrerà a regime rivelando la sua filosofia di fondo che è quella di garantire la fluidità del traffico nel comparto Porta a Mare e principalmente rallentarne la velocità. Un sistema integrato di interventi che guardano anche ad una maggiore integrazione tra la città e la sua darsena storica”.
La rotatoria tra via San Giovanni e piazza del Pamiglione sarà aperta alla circolazione ed entrerà in funzione. Sarà ripristinata di conseguenza anche la viabilità di tutto il comparto che, proprio per i lavori, aveva subito sostanziali modifiche quali il doppio senso in via Grande. La via Grande tornerà pertanto alla precedente disciplina.
Sono in programma, a partire già da martedì, alcuni interventi di completamento della rotatoria compresa l’asfaltatura finale.

Riproduzione riservata ©

Cerchi visibilità? Contattaci: 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb

Nuova apertura? Cambio sede? Lancio prodotto? Visibilità di 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb. Per preventivo https://www.quilivorno.it/richiesta-preventivo-banner/ oppure [email protected]


38 commenti

 
  1. # Riccardo F.

    “…soli due mesi” per la realizzazione. Alla faccia! Per una rotatoria.

  2. # Sigarin

    Ora – aggiunge l’assessore – il sistema delle tre rotatorie entrerà a regime rivelando la sua filosofia di fondo che è quella di garantire la fluidità del traffico nel comparto Porta a Mare e principalmente rallentarne la velocità.

    Sulla fluidità hai fallito ma la velocità l’hai rallentata di sicuro

  3. # #polemico

    un ave’ paura…la velocita’ l’avete rallentata…magari in questo ci siete riusciti..
    percorso medio a velocita’ consentita cantiere- ponte s.trinita prima delle rotatorie 4 minuti, adesso 40……..BRAVI

    1. # AnToNIO

      4 minuti? Va bene che sei un Pd,ma quel tempo lì non ce lo mettevi nemmeno di notte!

      1. # scooterone

        Come no, col mio scooterone in 3 minuti e 44 secondi cronometrati l’ ho percorso tutto e ora mi tocca andà piano, bel mi PD che si faceva quello che ci pareva!

        1. # Fulmine

          Poi se arrotiamo qualche pedone fa vaini…… importante e fare quel tratto a 100 km orari…..

  4. # Roby

    SPERO CHE TUTTO IL TRATTO DA LI SINO A PIAZZA MAZZINI VENGA RIASFALTATO, DATO CHE PIANO PIANO SEMBRA DI ESSERE IN VIALE UGO FOSCOLO

  5. # Antonio

    “Ora il sistema delle tre rotatorie entrerà a regime rivelando la sua filosofia di fondo che è quella di garantire la fluidità del traffico” (parole dell’assessore), spero proprio che sia vero. Al momento infatti le due rotatorie esistenti hanno sortito l’effetto opposto, cioè hanno pesantemente congestionato il traffico. Non credo che la nuova rotatoria risolva questi problemi. Vedremo.

  6. # Giulio

    Sarebbe stato opportuno dichiarare “Abbiamo completato la ROVINA TOTALE DEL TRAFFICO”.

    Complimentoni

  7. # BARBARA

    in vena di rotatorie , potrebbero farla svincolo montenero , dove c’è un incrocio pericolosissimo con stop e rallentamenti di scarsa visibilità …….

  8. # adriano

    sinceramente rispetto alle tempistiche dei lavori a livorno han fatto abbastanza presto ora invito i sig ciclisti ad usare le piste a loro riservate e non viaggiare fregandosene nelle corsie delle auto

  9. # Morchia

    Non ho capito: martedì la aprono e martedì iniziano i lavori di asfaltatura? Mi sembrano 2 cose tra loro incompatibili

  10. # rena

    mi sa che al centro della rotatoria ci piantano una palma tanto per non farci mancare niente

  11. # Giuggiola

    Ecco, adesso i rampanti novelli pantani (pace all’anima sua) non si devono far impressionare da un po’ di vento, pioggia, freddo, buio, lampi, tuoni, burrasca, grandine, mareggiata, tromba d’aria novembrina. Devono poter essere liberi di continuare ad usare la loro biciclettina nel percorso casa-postofissoincittàalcomunelavorosolodimattina. D’altronde si fanno le battaglie per le piste ciclabili, per l’ecologia, per il traffico come i paesi del Nord, vero? E nei paesi del Nord che fanno?? L’inverno dura 9 mesi l’anno e vanno in bicicletta col caschettino in testa famiglie intere felici solo da giugno a settembre??
    Adesso dovete continuare a metterlo quel sodissimo fondoschiena sul sellino, d’inverno tonifica anche di più. Una burrasca mista a raffiche di vento a 100km/h con blocco delle navi in porto mica vi fermerà nel vostro impegno quotidiano di lotta rivoluzionaria allo status quo della viabilità labronica, eh?? Voi, temerari ed impavidi Che Guevara del veicolare..
    Non vorrete mica farvi trovare dentro un’orrenda scatola di latta in preda all’isteria tra i Quattro Mori e Piazza Giovine Italia come tutti gli altri??
    Pedalate pedalate…magari compratevi i tergicristalli se c’avete gli occhiali!!

    1. # marco62

      Grande “giuggiola “fotografia perfetta dei rompiscatole della bici che per nel nome della falsa ecologica ci costringono a stare in fila il triplo di prima con il risultato accertato che si inquina di più bravi questi assessori incompetenti ci hanno studiato anche tanto

    2. # Orso

      Dopo i leoni da tastiera a Livorno abbiamo scoperto l’esistenza dei ciclisti da tastiera,che parlano di biciclette col sedere non sul sellino ma davanti al pc

      1. # orso

        Segue :
        infatti dei ciclisti sulle nuove piste ciclabili,larghe come autostrade californiane,neanche l’ombra.Tutti a commentare al calduccio sul sellino …davanti al pc.Pistte ciclabili,bei mi’ vaini…

    3. # Sono populista no pidiota

      Ma vogliamo parlare anche di velli che vanno a 2000 nei marciapiedi alcuni anche con montain bike con tanto di tutta da corsa zigzagando fra la gente fra vecchietti i passeggini oppure per strada in contromano,oggi il pedone si dovrebbe mettere lo scafandro per andare sul marciapiedi poi guarda caso i piu’ sono i clandestini ospitati e mantenuti da noi,quando incontri un vigile urbano e gli fai presente del problema prima ti da ragione e poi non fa’ un bel niente

  12. # ugo

    sono tornato oggi da Piacenza….una rotatoria dietro l’altra ma il traffico scorre una favola…Aurigi vai a vede come si fa cosi impari qualcosa invece di chiacchierare…a proposito sposta la fermata del bus davanti agli ex uffici del cantiere….fa da tappo al traffico ..un te ne sei ancora accorto? No?

    1. # ugo

      dimenticavo… a Piacenza piste ciclabili nemmeno l’ombra non sanno cosa sono…

  13. # Caciotta

    Era ora…ottimo lavoro,ci saranno meno incidenti

    1. # fabio1

      è vero: voglio vede’ come fai a fare incidenti visto che ora il traffico è come giocare al Domino

      1. # Caciotta

        Vedi che ci sei arrivato da solo. Eppoi dicono che i livornesi non sono intelligenti…

  14. # Zonaest

    Ma quella famosa sistemata a via grande?!altro che via Ugo Foscolo…complimenti per le tre rotatorie e per la fermata dell’autobus al semaforo…siete roba da circo

  15. # Andrea

    Ma questi assessori con le loro surreali dichiarazioni nascono così o li mandano a scuola dei 5 stelle per farli parlare???
    Mah questo vive sulla Luna… noi livornesi invece siamo imbottigliati fra le tre rotatorie!!!
    Ma quale santo dobbiamo invocare per liberarci di loro?
    S. RITA la santa delle cause impossibili!

  16. # giacomo

    Come si fa a rendere il traffico più scorrevole ma meno veloce? Se queste rotatorie non vanno contro le leggi della fisica… una delle due affermazioni deve essere falsa per forza Ma quale delle due?

  17. # Daniele

    Grande Ugo!
    Siamo alla frutta!
    Bloccato il traffico e SOPRATUTTO LE AUTOAMBULANZE CHE DA VIA SAN GIOVANNI DEVONO ANDARE SUL VIALE ITALIA!!
    Complimenti!

    1. # Antonio

      Così hanno sistemato anche l’SVS dopo aver ingabbiato la Misericordia che prima faceva solo via Verdi ed era in piazza Cavour ora fa il giro Verdi, Adua, Indipendenza!!!

  18. # Virgilio

    45′ San Marco- Fabbricotti…bravo Aurigi…ci capisci vai!

  19. # silvano

    proprio vero ….a livorno un va bene mai nulla….

    1. # Doc

      Nono, a me le cose andrebbero anche bene.. solo che ci s’ha dei crani le organizzano e vengono male!

  20. # biggì

    E’ ormai chiaro che il vero problema di Livorno è sempre stato il traffico!

  21. # Marco

    Ovunque dove ci sono rotatorie il traffico scorre meglio rispetto a dove ci sono gli incroci. Ma l’incompetenza di questi assessori ê riuscita nel record di peggiorare la viabilità usando le rotatorie. Peggio di così non potevate farle ed il bello è che siete anche convinti!. Voglio vedere quando deve passare un’ ambulanza cosa succede. Ah già ma se ora le gente andrà più in bici delle ambulanze non ce ne sarà più bisogno perché a pedalare sotto le burrasche invernali fa bono alla circolazione.

  22. # adriano

    mi sono accorto una cosa dove vi è una corsia sola es da s trinità ai 4 mori ci sono i furbi
    che sorpassano in seconda e terza fila andando poi a rallentare la strettoia al rondo dei 4 mori anche se a dire il vero vi è poca segnaletica sull’asfalto, per non parlare poi di quelli che si mettono a sorpassare nei mondo con frenate brusche perché se non l’avete capito i mondo dei 4 mori e del nautico sono a una corsia e non due, con più disciplina non si risolve ma si migliorerebbe un poco
    per chi si lamenta dei due mesi per i lavori a altopascio stesso mondo iniziato il 20aprile è ancora li con le 4 frecce……

    1. # kamui

      alle rotatorie ci sono due corsie per chi gira a sinistra: in via grande ai 4 mori e in via della maddalena in quella dopo… meno male guardi la segnaletica, te…

  23. # ross

    Mi complimento per il commento di “Giuggiola”,aggiungo solamente che i rampanti novelli Pantani siano coerenti fino in fondo,sostituire le inquinanti ambulanze con ecologici rishò ,con doppio campanello,naturalmente.

  24. # Liburnico

    ieri sera 8 novembre alle 17:45, la fila dal semaforo del cantiere arrivava al parcheggio del mercatino americano, ben oltre il ponte di santa trinita’!!! Sono pronto a dare il voto a chi riporta tutto come prima!

  25. # Ale

    Boh, io vado sempre in bici, tranne se viene giù il diluvio o nevica. Cerco di non rompere le scatole a nessuno e se piove vado in bus. La macchina solo se non posso fare altrimenti. Le rotatorie nove non mi garbano, la strada sugli scali Cialdini è troppo stretta ma un po’ di civiltà a Livorno servirebbe.