Cerca nel quotidiano:


Una sala per Oscar Ghiglia alla mostra di Gauguin

Venerdì 16 Settembre 2016 — 17:00

Mediagallery

La mostra “I Nabis, Gauguin e la pittura italiana d’avanguardia”,  inaugurata in questi giorni a Rovigo celebra con una intera sala anche Oscar Ghiglia, pittore livornese (Livorno 1876 – Firenze 1945), amico e sodale di Modigliani. Ghiglia  infatti è considerato uno dei “sintetisti” italiani,  eredi italiani di quella “estetica della semplicità” perseguita da Gauguin e dai Nabis, giovani artisti bretoni di fine Ottocento profeti di un’arte nuova, ingenua e semplificata, oggetto dell’esposizione.
Una decina le opere di Ghiglia in mostra (su un totale di un centinaio di opere) fra i quali uno splendido ritratto di Ugo Ojetti. La mostra rodigina, ospitata nelle sale del cinquecentesco Palazzo Roverella e curata da Giandomenico Romanelli, è stata inaugurata ieri, la mattina con la presentazione alla stampa, il pomeriggio con la presentazione alle autorità cittadine. Resterà aperta da domani al 14 gennaio 2017.

Riproduzione riservata ©