Cerca nel quotidiano:


Varietà, vernacolo e “Gran Baraonda” al Cral Eni per Capodanno

La serata inizierà alle 19,45 con un ricco cenone a seguire alle 21,30 un omaggio al grande vernacolo livornese di Beppe Orlandi con due celebri atti unici "La Paura fa 90" e "All'Ospidale"

Mercoledì 12 Dicembre 2018 — 12:28

Mediagallery

Torna, come ormai da tradizione, lunedì 31 dicembre il cenone e lo spettacolo di capodanno all’Arteatro Cral Eni di Livorno quest’anno presentato dalla Compagnia “La Combriccola” livornese con una divertentissima serata comico – musicale e brindisi al nuovo anno. La serata inizierà alle 19,45 con un ricco cenone a seguire alle 21,30  un omaggio al grande vernacolo livornese di Beppe Orlandi con due celebri atti unici “La Paura fa 90″ e “All’Ospidale” seguiti da celebri scenette, macchiette, parodie e  stornelli.  Allo scoccare della mezzanotte brindisi in teatro con tutta la compagnia con panettone, pandoro e spumante, a seguire balli di gruppo in sala fino a mezzanotte e mezzo per proseguire con  “Gran Baraonda” dove saranno presentate scenette comiche di avanspettacolo, canzoni e brani da operette e musical, a conclusione di serata intorno alle 2  barzellette a raffica. Lo spettacolo vedrà la partecipazione degli attori comici Alessio Nencioni e Aldo Corsi, ormai diventati elementi di spicco del teatro vernacolare labronico, la poliedrica attrice e cantante Elisabetta Macchia, la caratterista Annarosa Bechelli , il cantante lirico Massimo Gentili, la frizzante e simpatica soubrette Paola Pacelli, l’attrice comica Katia Collorà e il brillante Franco Bocci sotto la direzione musicale di Stefania Casu. Ospite della serata sarà la regista e attrice Simonetta Del Cittadino. Lo spettacolo sarà un gradito ritorno al quel teatro di varietà e di rivista di un tempo, ormai perduto, che ancora oggi mantiene il suo fascino e ne sentiamo il bisogno, dove la battuta comica era allusione alla società e ai costumi del momento. Sarà un ritorno alle celebri scenette comiche , alle macchiette napoletane, alle canzoni della Bella Epoque e  alla Commedia musicale Italiana che la vecchia televisione in bianco e nero ci presentava ogni sabato sera. Il programma della serata prevede alle  19,45 inizio cenone di Capodanno composto da: antipasti, primi, secondi e dessert preparati dal catering il Girasole. Per chi desidera, in alternativa ci sarà, ricco Buffet con stuzzicheria salata e dolce con inizio alle ore 20,30.

Alle 21,30 inizio spettacolo “Omaggio a Beppe Orlandi”, a mezzanotte brindisi con buffet, panettone, spumante, balli e animazione.

Alle 00,30 “Gran Baraonda” spettacolo di varietà tra canzoni, scenette, macchiette e parodie. Alle 2,30 Barzellette a raffica.

Per informazioni: 0586-40.13.08

Riproduzione riservata ©