Cerca nel quotidiano:


Villa Corridi, ok bonifica. Micheli: lavori in dirittura

l'Amministrazione sta procedendo all'avvio delle operazioni di bonifica all'interno del parco di Villa Corridi che, come previsto, prenderanno il via dopo la chiusura estiva delle scuole

Venerdì 24 Febbraio 2017 — 07:15

Mediagallery

Con ampio anticipo sul cronoprogramma, l’Amministrazione sta procedendo all’avvio delle operazioni di bonifica all’interno del parco di Villa Corridi che, come previsto, prenderanno il via dopo la chiusura estiva delle scuole e si concluderanno prima della loro riapertura.
Con la scadenza dei termini di gara, fissati al 9 marzo prossimo, e una volta effettuata la valutazione delle offerte pervenute nonché delle modalità di espletamento delle operazioni previste dalle imprese partecipanti, sarà dunque individuata l’impresa vincitrice e si potrà procederà con l’aggiudicazione definitiva dei lavori. “Sulla vicenda bonifica a Villa Corridi non è stato perso un minuto di tempo – dichiara con soddisfazione la vicesindaco Stella Sorgente – abbiamo continuato a lavorare in queste settimane, insieme agli uffici comunali, affinché l’iter procedurale per l’aggiudicazione dei lavori potesse svolgersi velocemente e senza intoppi. Le imprese che partecipano alla gare devono possedere precisi requisiti in ordine allo smaltimento ambientale – chiarisce la vicesindaco – come, ad esempio, essere qualificate per determinate tipologie di lavori ed essere iscritte all’albo nazionale dei gestori ambientali. Ciò ci consentirà di essere pronti con largo anticipo rispetto ai tempi di avvio delle operazioni di bonifica e di partire, quindi, speditamente e con la giusta organizzazione”.

Scuola Micheli – Dal settore tecnico manutenzione e valorizzazione del patrimonio fanno sapere che nella scuola Micheli (piazzale XI maggio) stanno proseguendo senza intoppi e secondo crono-programma i lavori di risanamento all’interno degli ambienti interessati da alcune crepe e che per precauzione furono chiusi a inizio febbraio.
In questi giorni si sono conclusi infatti gli interventi tecnicamente detti di “ricucitura” delle lesioni nei locali al primo e al secondo piano e gli operai stanno ora ripitturando le pareti. In un’aula al secondo piano e in una delle due al primo, ritinteggiate per prime, manca ormai soltanto la pulizia finale e la sistemazione degli arredi. Quest’operazione è stata velocizzata per permettere lo svolgimento di un seminario in programma sabato mattina. Infine si prevede per martedì prossimo la conclusione degli interventi anche nei refettori a piano terra ed entro il fine settimana del 3 marzo, il termine di tutti i restanti lavori e il ripristino degli ambienti che potranno così accogliere nuovamente i bambini.

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # giuseppe billi

    I primi di marzo diciamo che aprono le offerte, cominciano alla fine di marzo, finiscono alla fine dell’estate…

    1. # Fabio

      Il termine dei primi di marzo si riferisce all’intervento alle scuole Micheli, l’apertura delle offerte per il parco di villa Corridi avverrà dopo la scadenza della gara (9 marzo) e i lavori inizieranno dopo la chiusura delle scuole per terminare prima della riapertura delle stesse. L’articolo mi pare molto chiaro.

      1. # giuseppe billi

        Mi riferivo al titolo, che è stato cambiato… ora si capisce bene.