Cerca nel quotidiano:


Voltolino Fontani in “Esodi ed Antichi Approdi”

Venerdì alla Galleria Le Stanze di Livorno inaugurazione della Mostra Antologica. Venti opere raccontano il percorso di uno dei più grandi artisti livornesi nel ‘900

Giovedì 6 Ottobre 2016 — 18:37

Mediagallery

Sarà inaugurata venerdì 7 ottobre, ore 17.30, alla Galleria Le Stanze di via Roma la mostra Esodi ed Antichi Approdi, che racconta il percorso artistico di Voltolino Fontani in occasione del 40° anniversario della sua scomparsa. Si tratta di un’accurata selezione di venti dipinti che ricostruiscono in maniera quasi antologica la parabola creativa di questo grande artista livornese, mettendone in luce sia il carattere sperimentale sia la grande coerenza e il progetto di ricerca alla base dei suoi lavori, atraverso l’esposizione di opere come “Ineluttabile”, “I tetti di Piazza Grande”, “Esodo”, “Meditazione”, i “Nucleari” e dipinti dal sapore onirico degli anni ‘70.

Nato a Livorno nel 1920, Fontani inizia a dipingere a soli sedici anni dando vita a opere figurative ricche di suggestioni mistiche. Dal 1947 insegna per dieci anni alla scuola d’arte Modigliani da lui fondata ma una data particolarmente significativa nella sua biografia è il 1948 quando con Angiolo Sirio Pellegrini, Aldo Neri, Marcello Landi e Guido Favati pubblica il manifesto dell’ EAISMO, del quale è ideatore: il primo manifesto artistico, a livello internazionale (precede cronologicamente il Movimento Nucleare milanese e successivamente le istanze di Dalì) a puntare i riflettori sulla distruttiva esperienza della Seconda Guerra Mondiale terminata con l’uso dell’energia atomica. Entrato nel ‘51 a far parte del Gruppo Labronico, nel 1966 diviene direttore e insegnante dei corsi di pittura della livornese Libera Accademia di Belle Arti di Villa “Trossi-Uberti”, esperienza didattica che porta avanti con dedizione fino al 1976, anno della sua scomparsa.

In occasione della mostra alla Galleria Le Stanze è stato realizzato un catalogo che – partendo dall’incontro dello scorso settembre ideato dall’Archivio Voltolino Fontani al Museo di Storia Naturale di Livorno – propone un’introduzione di Alice Barontini e una conversazione tra i due curatori, Gianni Schiavon e Giacomo Romano. Alla mostra Esodi ed Antichi Approdi partecipa anche la Galleria Studio d’Arte dell’Ottocento, in via Roma 63, che esporrà in concomitanza alcune importanti opere di Fontani della produzione Astratta anni ’60.

La mostra resterà aperta fino a sabato 5 novembre, dal lunedì al sabato in orario 9.30-12.30 e 16.30-19.30. Per ulteriori informazioni contattare la galleria Le Stanze, Via Roma 92/a, Livorno. Tel. 0586-1863558 , email: [email protected]

Riproduzione riservata ©