Cerca nel quotidiano:


“Frivolezze D’Operetta”
in Fortezza Vecchia

informazione pubblicitaria. Prenotazione posti: 339 - 77.68.203. Il premio sarà dedicato alla memoria del grande comico Sandro Massimini re indiscusso dell’operetta italiana

Martedì 5 Luglio 2016 — 09:37

Mediagallery

Grande serata sabato 9 luglio, alle ore 21,30, nella suggestiva cornice della Fortezza Vecchia di Livorno dove torna il Premio Nazionale Operetta giunto alla quinta edizione e organizzato dalla Cronosax Livorno in collaborazione con la Compagnia Lirica Livornese con la partecipazione dell’Autorità Portuale di Livorno. Nell’ambito della serata dal titolo Frivolezze D’Operetta verrà consegnato il premio alla soubrette Elena D’Angelo ritenuta attualmente una delle più importanti interpreti di questo genere musicale. Il premio sarà dedicato alla memoria del grande comico Sandro Massimini re indiscusso dell’operetta italiana.
Lo spettacolo proporrà le arie e i duetti più celebri tratte da La Vedova Allegra, Cin Ci Là, Il Paese dei Campanelli, La Scugnizza, La Duchessa di Chicago, La Duchessa del Bal Tabarin, La Principessa della Czarda fino all’immancabile Acqua Cheta. L’operetta, questo genere di spettacolo nato in Francia verso la metà del 1800, che fonde prosa, musica, comicità e danza in una sontuosa cornice di scene e costumi con le sue storie d’amore dal sapore fiabesco ed etereo, vedrà sul palco la partecipazione dell’ attrice caratterista Viviana Larice, ultima erede del varietà e della rivista italiana che per tantissimi anni ha lavorato al fianco di Macario, Nino Taranto, Lino Banfi e Totò in spettacoli come Febbre Azzurra, Pop a tempo di Beat, Masaniello, le sei mogli di Erminio IIIV, del cantante lirico – pop Massimo Gentili, della simpatica e frizzante soubrette Paola Pacelli, del brillante Franco Bocci , instancabile organizzatore di eventi con la partecipazione straordinaria di due grandi colonne dell’operetta italiana come la soubrette Annalena Lombardi, che per molti anni è stata prima interprete della compagnia di operette di Sandro Massimini e del comico Matteo Micheli nipote del celebre comico di origini livornesi Maurizio Micheli. La parte musicale sarà composta da Stefania Casu al pianoforte e da Davide Silingardi al violino.
L’ Operetta con la sua frivolezza e leggerezza vi darà serenità e divertimento di cui oggi ne abbiamo veramente bisogno. Ingresso posto unico euro 10,00
Prenotazione posti: 339 – 77.68.203. I biglietti disponibili un ora prima dello spettacolo dalle ore 20,15 presso l’ingresso della Fortezza Vecchia – Piazzale dei Marmi 1 (ingresso da Varco Fortezza) oppure dal ponte mobile situato in piazza del Pamiglione.

informazione pubblicitaria

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Emiliano

    Un grande applauso per Marisa!! Eccezionale