Cerca nel quotidiano:


Logistica, riparte il corso triennale gratuito Logos 2.0

informazione a pagamento
Parte una nuova edizione del corso IeFP organizzato a Livorno da Formatica Scarl e finanziato dalla Regione Toscana. Un'alternativa alla scuola superiore pratica e innovativa. INFO: 3534214070, mail [email protected]

Domenica 3 Aprile 2022 — 08:45

Mediagallery

Nonostante la pandemia, il settore della logistica ha registrato un segno più, anche grazie al boom dell’ecommerce. Negli anni a cavallo dell’emergenza Coronavirus, gli addetti alla logistica son man mano cresciuti in Italia secondo le stime effettuate dall’Osservatorio Contract Logistics Gino Marchet della School of Management
del Politecnico di Milano: considerando il numero dei dipendenti, infatti, se nel 2018 il settore contava 670.748 occupati, nel 2019 tale numero ha raggiunto i 725.253, per poi crescere ulteriormente nel 2020 e arrivare a 763.833. Le previsioni per il 2022 riguardanti il settore della logistica sono buone e il futuro appare positivo grazie
alla costante crescita dell’e-commerce. Due le grandi sfide all’orizzonte: gestire l’urto dell’aumento del carburante – che incide sui trasporti a tutti i livelli – e rendere più sostenibile il processo logistico a 360 gradi, per ridurre l’impatto ambientale dell’intera filiera.
A Livorno – dove la logistica ha tradizione e importanza per la presenza di numerosi poli di scambio merci (come il porto) – l’agenzia formativa Formatica Scarl promuove un corso al termine del quale dopo tre anni si ottiene la qualifica di addetti alla logistica, subito spendibile nel mondo del lavoro con ottime prospettive. Il corso IeFP (acronimo di Istruzione e Formazione Professionale) si chiama “Logos 2.0” e partirà a settembre, con un modulo anche dedicato al pilotaggio del drone (altro sbocco della logistica 4.0). Possono iscriversi i ragazzi con meno di 18 anni che hanno raggiunto la licenza media, ma c’è spazio anche per tutti i giovani minorenni che non hanno ottenuto o non sono in grado di dimostrare di aver conseguito il titolo di studio conclusivo del primo ciclo di istruzione, purché vengano inseriti in un percorso finalizzato al conseguimento del titolo di licenza media in contemporanea con la frequenza del percorso di IeFP.
Oltre alle materie più tradizionali per una professione del genere come informatica e inglese, il corsista si cimenterà in veri e propri focus su argomenti ben specifici e dettagliati: logistica interna ed esterna, tracciabilità, reportistica (analisi e previsioni), gestione del magazzino (uso dei materiali e dei mezzi). Fra le materie di apprendimento è presente anche un modulo dedicato al pilotaggio del drone, che della logistica è destinato a cambiare gli scenari futuri. Gli iscritti avranno diritto a un tablet gratuito per lo studio e verranno seguiti con metodi didattici innovativi e interattivi.
L’addetto alle operazioni di spedizione (qualifica europea di livello 3 EQF, subito spendibile nel mondo del lavoro) trova occupazione in tutte le aziende di produzione, commerciali e logistiche. È generalmente ricercato sul mercato del lavoro nel ruolo più operativo per la movimentazione delle merci, per poi raggiungere, con la dovuta
esperienza professionale ruoli di responsabilità del reparto spedizioni e/o di altri settori operativi del magazzino con relativo coordinamento di risorse.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare la sede livornese di Formatica scarl ai numeri 0586994080 oppure 3534214070. La referente è Giulia Tramonti (mail [email protected]).

informazione a pagamento

Riproduzione riservata ©