Cerca nel quotidiano:


“L’ora verde di Modì”, l’happy hour bohémien rivive al Museo di Storia Naturale

informazione pubblicitaria. Prenotazione obbligatoria. Per info: 0586-26.67.11 oppure via mail a [email protected]

Mercoledì 29 Gennaio 2020 — 17:36

Mediagallery

Domenica 2 febbraio alle 16 al Museo di Storia Naturale “L’ora verde di Modì”. Tra Ottocento e Novecento gli artisti erano assidui frequentatori di quella che veniva chiamata “L’ora verde”, una sorta di happy hour che trasformava i locali di Parigi in una vivace agorà della cultura del tempo. L’assenzio fu fonte di ispirazione del modo di vivere bohémien per artisti come Picasso, Degas, Van Gogh e Modigliani. Ma cos’è l’assenzio e come mai divenne così famoso?

Attraverso approfondimenti scientifici e storico-artistici indagheremo sulla pratica dell’assenzio dai pittori della Belle Èpoque fino ad Amedeo Modigliani. Osserveremo dal vivo il processo di distillazione ed analizzeremo al microscopio delle foglie di Artemisia absinthium, per scoprirne i segreti e capire dove risiedono i suoi preziosi olii essenziali.

Costo: 6 euro a persona

Destinatari: adulti

Prenotazione obbligatoria anticipata entro sabato 1° febbraio mattina: posti limitati.
Contattare la segreteria del Museo da lunedì a sabato dalle 9 alle 13 tel. 0586-26.67.11 oppure via mail a [email protected].

informazione pubblicitaria

Riproduzione riservata ©