Cerca nel quotidiano:


Ora al Mercato la cultura si vende a peso. Venerdì aperi-battello in Fortezza Vecchia. Domenica torna la passeggiata culturale

informazione pubblicitaria. L’inaugurazione del nuovo spazio è prevista per sabato 18 giugno alle ore 18.00. Per l’occasione una serie di amici e personaggi della città saranno chiamati a declinare con pochissimo tempo a disposizione la propria idea di cultura

Giovedì 16 Giugno 2016 — 08:14

Mediagallery

di Linda Lensi

Coop Itinera lancia una nuova sfida: dare vita ad un luogo per agevolare e rendere accessibile il consumo culturale (leggi qui – domenica 19, ore 9, passeggiata nella cultura. Partenza dal centro comm.le Porta a Mare).
Dentro la pregevole cornice del Mercato Centrale di Livorno, in pieno centro cittadino, apre dunque il primo banco per la vendita di prodotti culturali. La cultura intesa come un bene di prima necessità, misurabile e acquistabile come un normale ingrediente, come il latte e la farina: un alimento da utilizzare giornalmente secondo una corretta dieta, un cibo per la mente a zero calorie ed al costo simbolico di 1€ al chilo.
Cultura a Peso si candida a diventare un punto di incontro e di riferimento per tutti coloro che desiderino dare o ricevere informazioni e proposte culturali. Presso questo banco sarà possibile acquistare oggetti della linea Cultura a Peso e ArtLi: oggetti di uso quotidiano (tazze, maglie, tovagliette, grembiuli, shopper e altro) personalizzati e resi unici dall’intervento di artisti, con richiami speciali a luoghi esclusivi della città, rivisitati e interpretati da una visione artistica raffinata.
L’assessore Paola Baldari ha spiegato inoltre che le offerte in evidenza riguarderanno una serie di possibili proposte: dalla visita ai musei e percorsi turistico/culturali, al giro dei canali di Livorno in battello, escursioni naturalistiche, eventi e mostre.
Il progetto contribuirà ad attribuire nuovi significati e funzioni degli spazi del bellissimo Mercato Centrali di Livorno, un luogo che ha tutte le qualità per tornare ad essere attrattivo e pieno di vitalità.
Il pubblico che si attende a questa iniziativa, oltre che ai turisti, sono ovviamente i livornesi, la platea più importante alla quale è fondamentale ricordare il bel patrimonio culturale che custodisce la città.

cultura peso itineraLe proposte culturali stabili saranno:
Bella Livorno  Identifica da qualche anno un programma di iniziative di carattere turistico culturale organizzato dalla coop Itinera nato dal desiderio di valorizzare e promuovere la cultura più autentica e di tradizione della città di Livorno. Il titolo “Bella Livorno” richiama il ritornello della canzone del famoso musicista e cantante livornese Bobo Rondelli. In questa volontà di costruire il racconto delle eccellenze nella nostra città, si inserisce Bella Livorno un’operazione culturale che mira a sviluppare le peculiarità del territorio, della città con i suoi aspetti più suggestivi e identitari che rievocano la sua tradizione e la sua vera essenza.
Didifesta  Un programma di escursioni, visite e appuntamenti con i luoghi culturali più significativi della Toscana programmati principalmente per la prima domenica del mese, per far sì che questo giorno sia un’occasione per passare dalla cultura dello shopping allo shopping della cultura.
Giocando si impara  Programma di iniziative didattiche organizzate da Itinera in collaborazione con il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo. Si tratta di proposte divertenti indirizzate ai più piccoli dove al gioco viene associata un’occasione di approfondimento su alcuni dei più importanti argomenti a carattere scientifico e artistico. Il programma “giocando si impara” si svolge la domenica ed è indirizzato a chiunque abbia il piacere di passare una giornata dilettandosi e imparando qualcosa di nuovo. Sempre al Museo di Storia Naturale sarà possibile organizzare un compleanno originale arricchito da un’esperienza didattica creata ad hoc sulla base dell’età del festeggiato.

Oltre alle offerte di escursioni, visite e percorsi saranno messi in vendita prodotti e gadget esclusivi, frutto della collaborazione con personalità e testimoni della cultura del territorio. La linea ARTLI parte con alcuni oggetti disegnati dall’artista Luca Bellandi, che già in altre occasioni ha collaborato con la Coop Itinera, ma è imminente la produzione di nuovi articoli con i contributi di Valentina Restivo, Libera Capezzone, Francesco Baronti ed è aperta ad altri artisti che abbiano voglia di mettersi in gioco e prestare la propria visione artistica alla causa.
Presso Cultura a Peso sarà inoltre possibile trovare altri prodotti sempre eccezionali ed inediti: le maglie realizzate dall’associazione Il Parterre, quelle dell’artista Riccardo Bargellini, oltre a quelle della linea Bella Livorno, disegnata per Itinera da Luca Bellandi. Una menzione particolare merita a linea di Paolo Migone, con citazioni originali frutto della penna creativa del noto attore comico livornese.
Cultura a Peso inoltre si propone di collaborare con tutti i soggetti che abbiano voglia di dare visibilità alla propria attività, siano essi Musei, Gallerie, Biblioteche, Teatri, librerie e altro ancora. L’inaugurazione del nuovo spazio è prevista per sabato 18 giugno alle ore 18.00. Per l’occasione una serie di amici e personaggi della città saranno chiamati a declinare con pochissimo tempo a disposizione la propria idea di cultura e a raccontarla ai presenti avvicendandosi all’interno degli spazi del Mercato.

informazione pubblicitaria

 

 

 

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # Franco

    finalmente un’ idea propositiva
    complimenti e in bocca al lupo 🙂

  2. # Stefano

    La canzone di Bobo che viene citata nell’articolo si intitola “Madame Sitrì” e parla di un bordello.
    La citazione è quantomeno fuori luogo.
    Per il resto bella iniziativa.