Cerca nel quotidiano:


Yachting Surveyor, iscrizioni aperte al corso e agli Open Day informativi

informazione pubblicitaria. Lavorare nella nautica come Yachting Surveyor. Link per le iscrizioni all'Open Day: https://www.isyl.it/open-day/. INFO: [email protected], tel: 0584 389731

Lunedì 14 Settembre 2020 — 08:20

Mediagallery

La Fondazione ISYL promuove la formazione con NAVIGO e i cantieri navali del distretto di Viareggio. Lo yachting surveyor è un tecnico altamente qualificato in grado di ispezionare lo yacht ed i suoi impianti

Figura chiave del mondo dello yachting, lo yachting surveyor è un tecnico altamente qualificato in grado di ispezionare lo yacht ed i suoi impianti: una professionalità che necessita di una buona base di capacità deduttive, impegno e grande feeling con il mondo del mare. E’ in partenza, il nuovo corso YA.S. YACHTING SURVEYOR (in fondo all’articolo trovate il pdf della locandina del corso) organizzato dalla Fondazione ISYL Italian Super Yacht Life per la formazione delle nuove professionalità del mare. In totale, sono 25 i posti disponibili per altrettanti giovani diplomati che vogliano cogliere una grande opportunità di acquisire conoscenze, competenze tecniche, avvicinarsi nel mondo del lavoro e trovare occupazione nella nautica da diporto. I corsi sono cofinanziati dal POR FSE 2014-2020, Asse A Occupazione, inserito nell’ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.
YA.S. YACHTING SURVEYOR (Tecnico superiore per la mobilità delle persone e delle merci) ha una durata biennale, è dedicato a 25 diplomati/laureati dell’età massima di 30 anni (non compiuti), che aspirano a diventare surveyor, tecnici altamente qualificati in grado di seguire le certificazioni allineando lo yacht alle normative vigenti, coordinare e portare aventi ispezioni sull’imbarcazione ed i suoi impianti. Il surveyor, sia di bordo che a terra è una figura professionale importante fin dal momento della costruzione dell’imbarcazione e per tutto il ciclo di vita dello yacht che si interfaccia sia con il cantiere, con ispettori di bandiera, enti di classificazione e registri navali, oltre che comandanti e in alcuni casi armatori. Il corso prevede un totale di 1.200 ore di formazione in classe e 800 ore di stage. Le domande possono essere presentate entro e non oltre martedì 13 Ottobre 2020. La Fondazione ISYL (Istituto Tecnico Superiore) è affiancata nella costruzione dei percorsi di formazione da cinque cantieri navali (Azimut|Benetti Group, Cantieri Navali Codecasa, Overmarine Group, Perini Navi e Rossinavi) che si sono resi parte attiva nella preparazione tecnica specifica dei giovani per contribuire alla crescita del settore. Costituita nel 2015, la Fondazione ISYL nasce nel distretto di Viareggio, cuore della nautica toscana e mondiale, grazie ad un progetto di NAVIGO, società per l’innovazione e lo sviluppo della nautica, con l’obiettivo di organizzare corsi di formazione altamente professionali per le future generazioni del settore. Grazie ai finanziamenti messi a disposizione dalla Regione Toscana tramite il progetto Giovanisì, ISYL ha già attivato e portato a termine con successo numerosi corsi di formazione dedicati a futuri comandanti di superyacht, refitter, specialisti nella logistica del settore nautico e portuale, manager del turismo da diporto e della costa. Open Day virtuali sono previsti il 15 e il 25 settembre e il 2 e 9 ottobre. Saranno momenti dedicati ai ragazzi in cui saranno informati più nel dettaglio dal team organizzativo sulle caratteristiche ed opportunità dei corsi. E’ possibile iscriversi agli open day gratuiti seguendo le informazioni contenute a questo link: https://www.isyl.it/open-day/

Per maggiori informazioni, visionare e scaricare i bandi e per le iscrizioni è possibile contattare: Istituto Tecnico Superiore per la mobilità sostenibile I.S.Y.L. ITALIAN SUPERYACHT LIFE – [email protected] | www.isyl.it – telefono 0584 389731.

La Fondazione ISYL è costituita dai seguenti enti fondatori: Istituti tecnici superiori toscani (I.I.S. “Galilei – Artiglio” Viareggio – Capofila, I.I.S.S. “Buontalenti Cappellini Orlando” Livorno, ITIS “Leonardo da Vinci” Pisa, I.S. “E. Barsanti” Massa, I.S.I.S.R. Del Rosso G. Da Verrazzano Porto Santo Stefano), Consorzio Formetica Lucca, Confindustria Toscana Nord, Navigo S.c.a r.l. Viareggio, Umana s.p.a. Venezia, ISTI – CNR Roma, Provincia di Pisa, Provincia di Lucca, Fondazione Campus Studi del Mediterraneo Lucca. Fanno parte della fondazione anche i seguenti enti partecipanti: Sophia soc. consortile arl Firenze, ISI Sandro Pertini Lucca, ISI Marconi Viareggio, Terminal Darsena Toscana, Interporto Toscano A. Vespucci, Toscana Formazione srl Grosseto, Compagnia portuale di Livorno soc. coop. Livorno, Studio Sgro Viareggio. Supportata, infine, dall’associazione di comandanti di superyacht Italian Yacht Masters di Loano, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca e dal progetto Giovanisì della Regione Toscana.

Riproduzione riservata ©