Cerca nel quotidiano:


Rally. La coppia Galleni-Dani scalda i motori

Gli appassionati avranno modo di poter stare a contatto con i loro beniamini al parco assistenza previsto nella zona industriale di Peccioli

mercoledì 18 aprile 2018 00:17

Mediagallery

La prima prova del Campionato Italiano Terra si svolgerà a Volterra sabato 21 prossimo. Unico livornese al via il poliedrico Giovanni Galleni (nella foto), in coppia con Matteo Dani a bordo di una Peugeot 205 Turbo 16 in configurazione R5 preparata dalla Sportec Engineering di Savona.
La gara, nata sulle ceneri della Coppa Liburna, fiore all’occhiello delle manifestazioni motoristiche livornesi, inizierà con una cerimonia di partenza nella splendida piazza dei Priori a Volterra venerdì 20 alle 19.20 ma i concorrenti si daranno battaglia a partire dalle 8.30 del giorno dopo. Sei le prove speciali in programma ed un percorso totale di circa 350 km.
Giovanni Galleni e Matteo Dani dovranno vedersela con avversari di tutto rispetto, specialisti dei fondi sterrati: Alessandro Bettega, Daniele Ceccoli e Alessandro Taddei su Skoda e l’austriaco Johannes Keferbrock su Ford Fiesta. Il forte pilota livornese ha già avuto modo di testare la vettura in occasione del Motor show di Bologna dello scorso anno dove ha ottenuto un buon risultato. La gara si concluderà sabato alle 17.55.
Gli appassionati avranno modo di poter stare a contatto con i loro beniamini al parco assistenza previsto nella zona industriale di Peccioli alle 12 ed alle 15. “La classe R5, quella alla quale partecipo, è la più numerosa della gara – ha dichiarato Galleni prima del via -molti avversari molto onore. Sono contento di potermi scontrare con gli specialisti della terra in una gara a me molto cara e che ritengo molto bella”.

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # Antonino

    Vai Galleni, Vai, vinci la Liburnia.

  2. # rallissimo

    Finalmente si parla di rally, forza Galleni, sempre con macchine a alto livello. Tutti a fare il tifo sabato alla Liburna. (non Liburnia)

  3. # france

    Siamo andati a vedere la gara, a parte 2 km a piedi per raggiungere un punto spettacolare per il casino di spettatori, grande spettacolo. Peccato che la coppa liburna non passi più dalle nostre colline, cento partecipanti e migliaia di persone a vedere. Bravi i due livornesi che con quel razzo di macchina sono passati forte. Ma alla fine come sono arrivati ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive