Cerca nel quotidiano:


Alluvione, non dimentico chi mi aiutò a spalare il fango da casa mia

Martedì 10 Settembre 2019 — 12:18

Sono trascorsi due anni da quella sera, le immagini e gli odori sono sempre vivi nella mia mente, ma ancor di più lo sono tutte quelle persone che mi aiutarono a pulire il mio immobile colpito da un’ondata di fango. Erano in molti, sul loro volto traspariva comprensione e tanta voglia, incondizionata, di lavorare per aiutarci a tornare alla normalità.
Ragazze con le unghie laccate ma sporche di fango… Ragazzi a spalare per ore… signori e signore a pulire le pareti…
Ognuno ha dato un enorme contributo e tutti, nessuno escluso, si scusava se non poteva tornare perché… doveva andare a lavorare.
Grande rispetto per tutte queste persone.

Marilena Franchi

Riproduzione riservata ©