Cerca nel quotidiano:


Alluvione, non dimentico chi mi aiutò a spalare il fango da casa mia

martedì 10 Settembre 2019 12:18

Sono trascorsi due anni da quella sera, le immagini e gli odori sono sempre vivi nella mia mente, ma ancor di più lo sono tutte quelle persone che mi aiutarono a pulire il mio immobile colpito da un’ondata di fango. Erano in molti, sul loro volto traspariva comprensione e tanta voglia, incondizionata, di lavorare per aiutarci a tornare alla normalità.
Ragazze con le unghie laccate ma sporche di fango… Ragazzi a spalare per ore… signori e signore a pulire le pareti…
Ognuno ha dato un enorme contributo e tutti, nessuno escluso, si scusava se non poteva tornare perché… doveva andare a lavorare.
Grande rispetto per tutte queste persone.

Marilena Franchi

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.