Cerca nel quotidiano:


In strada ecco una cucina. “Hotel Degrado” ripulito

Di rifiuti ingombranti abbandonati ai cassonetti ne vediamo di diverse dimensioni e tipologie, purtroppo, sempre più spesso. Ma la segnalazione che arriva dalla Scopaia ha dell'incredibile

Domenica 16 Ottobre 2016 — 18:41

Mediagallery

Materassi, televisori, passeggini. Di rifiuti ingombranti abbandonati ai cassonetti, purtroppo, ne vediamo di diverse dimensioni e tipologie sempre più spesso. Tuttavia, c’è chi ha saputo fare molto, molto peggio pensando bene di lasciare in strada una cucina. L’hanno smontata e sistemata lungo il marciapiede ostruendo, manco a dirlo, il passaggio. E pensare, lo scriviamo per l’ennesima volta, che il servizio Aamps di ritiro a domicilio degli ingombranti è gratuito.
La segnalazione giunge dalla Scopaia. “Inciviltà della gente! Intera cucina smontata – scrive un lettore – e buttata sul marciapiede in viale città del Vaticano che ostruisce completamente il passaggio. Da notare le viti che sporgono dal pannello e che mettono a repentaglio l’incolumità di coloro che su recano ai cassonetti per vuotare la spazzatura. Pazzesco!”. Di poche ore fa la notizia della pulizia sotto al ponte Santa Trinita (clicca qui).

Riproduzione riservata ©

27 commenti

 
  1. # pietro.f

    Ma questa gente quando è che fa queste cose? Una roba così non è che la puoi portare senza che nessuno ti veda. Forse che puntano la sveglia alle 3 del mattino?

    1. # PaoloP

      Il 90% degli abbandoni avvengono di notte, il 90% dei livornesi è omertoso, il 90% di chi abbandona ha cambiato con mobili nuovi. Quindi quando vengono consegnati i mobili nuovi basta fare 1+1…. A pensare male si fa peccato ma spesso si indovina e se non si indovina vuol dire che gli ingombranti vengono da fuori città e è sabotaggio nei confronti di AAMPS, Comune e soprattutto dei cittadini Livornesi che pagano la tari.

      1. # asciugati

        Tutto vero ma c’è anche il problema che i servizio di ritiro gratuito dell’Aamps ormai da tempi molto lunghi per il ritiro e non tutti possono tenersi in casa i mobili sostituiti. Poi la stazione ecologica (quella della Rosa) fa degli orari impossibili e difatti vicino all’entrata ci sono cumuli di rifiuti che evidentemente si voleva conferire correttamente ma trovando chiuso sono stati lasciati lì accanto !

        1. # PaoloP

          Tutto vero anche quello che dici te. Allora è possibile che qualche mente superiore dell’aamps non vede e provvede a queste mancanze? Se menti superiori all’aamps non ci sono spero che magari uno che sappia leggere ci sia e magari legga queste poche righe =)

          1. # asciugati

            Il mio dubbio è che oltre l’Aamps anche l’Assessore grillino competente invece di dare ascolto ai cittadini come da promesse elettorali evita accuratamente di leggere le continue lamentele o non ha idonea competenza !

          2. # marco62

            Ritiro gratuito da parte di aamps ….vero ma provate a prendere appuntamento ad esempio per una piccola potatura di siepi……bene occorrono circa due mesi secondo gli scienziati dell’aamps cosa ci faccio con la potatura due mesi?

        2. # Giulio

          e perche’ uno deve aspettare 2 mesi si sente in diritto di portare in strada quello che vuole? chiami piuttosto aamps con 2 mesi di anticipo rispetto a quando devi buttare quello che vuoi…

          1. # marco62

            Caro Signore le potature non le fai sempre e quando ho deciso ho chiamato pensando RAGIONEVOLMENTE che non occorrente due mesi e comunque non ho detto che si deve buttare in strada .

        3. # 5&5

          Ma c’è anche quella al Picchiati che è aperta tutto il giorno e visto che ce l’hai già sulla macchina non ci vuole niente a portarla laggiù prendendo la variante. È l’ora di smetterla di giustificare questa gente!!!

        4. # uno e trino

          boia, complimenti….quindi te giustifichi l’abbandono perchè hai trovato chiuso l’isola ecologica o perchè i tempi di ritiro sono lunghi….ma chi ci’ompraaaa

    2. # Franco

      Bene… ma in casa di questa gente qualcuno sarà andato mai? Qualcuno riconosce questa cucina? Risulta consegnata una nuova cucina in zona? Doniamo una ricompensa a chi ci fornisce indicazioni e parallelamente le forze dell’ordine facciano un’ indagine nei mobilifici di zona… non è che siamo a New York…
      Ai trasgressori 4 anni di carcere!
      Vedrai la notte poi nessuno punta più la sveglia!…
      Linea dura con tutti i furbetti in questo Far West!!!

  2. # Poi

    Stamattina in via della cappellina c’era tutto smontato un armadio che è andato a fare compagnia al wc e al bidè che stagionato li da diversi giorni ormai.
    Tra quel cassonetto e quello in via santo Stefano ogni giorno sembra di essere da mondo convenienza….

    1. # ioriciclo

      nella mia vita spesso ho preso roba alla spazzatura. divani, sedie, specchiere. Magari ristrutturandole. Secondo me è un bene che uno appoggi la roba accanto al cassonetto e stia li qualche giorno. Se viene portata subito alla stazione ecologica nessuno ne potrà usufruire.

  3. # franco

    beh tutto sommato con tutto quell’arredo qualcuno può rifarci l’appartamento…

  4. # John

    E nessuno ha visto nulla, come se una cucina intera si portasse in strada in 5 minuti e senza rumori.
    Tutti complici di questo degrado !

  5. # Ercole Labrone

    Siamo incivili e questo è un dato di fatto, ma se le procedure di smaltimento alle stazioni ecologiche fossero più semplici o il servizio di ritiro non ti facesse aspettare una settimana con i rifiuti in casa, forse queste cose si vedrebbero molto meno

    1. # PaoloP

      Se non c’è dirigenti aamps che riescono a capire e semplificare queste problematiche facciano festa e tornino a spazzare (sperando che magari quello lo sappino fare).

  6. # Troppabiada

    Se il servizio aamps non e’celere va migliorato ma questo non da il diritto di comportarsi da incivili.Ma e’sempre la solita storia di noi livornesi, dobbiamo sempre autoassolverci.Stiamo sprofondando.

  7. # Putin

    Ma ci avete pensato che il ritiro gratuito sotto casa è un servizio che viene espletato, solo se in regola con il pagamento della Tari??
    Datevi una risposta…

  8. # Eto55

    Stamani puntualissimo e’ arrivato il camion dell’ Ampss a ritirare la potatura del mio giardino. Tutto perfetto, puntualita’ è cortesia …basta chiamarli e loro vengono. È’ la gente che si comporta male !!!

    1. # ugo

      boia che c…

  9. # Miche

    in via Garibaldi, sia ai cassonetti all’altezza di via dell’Oriolino , sia quelli all’angolo di via Pellegrini, tutti i giorni ci sono cumuli di rifiuti di questo tipo.
    Secondo me non sono famiglie, ma svuota cantine abusivi , perché la roba è tanta e di vario genere, sicuramente trasportata con un furgone..
    Ma mettere du telecamere no?

  10. # Ale

    stessa storia in via santa fortunata, a fianco delle scuole Borsi….è una continua discarica di mobili….un giorno ripuliscono dagli ingombranti, il giorno dopo ce ne sono il doppio di prima

  11. # Enrico

    Una cosa da topi fogna fate davvero schifo! Con tutti i servizi che Aamps mette a disposizione gratuitamente siete davvero degli incivili zozzoni maledetti! Spero Livorno si ribelli una volta per tutte a questo marciume di gente

  12. # cerbero

    Sempre alla Scopaia via Grecia, la carcassa dello Zip e la gomma di un trattore sono sempre lì da settimane. D’altronde cosa si vuole pretendere da una ditta che ha in appalto la pulizia dei quartieri e non riesce neanche a fare lo spazzamento programmato settimanale??? LEVARE L’APPALTO IMMEDIATAMENTE A QUESTA DITTA!!! E tutte le persone che stanno nel quartiere e vedono siano meno omertose!!!

  13. # Gilberto Gibi

    IO NON SO PIU COME DIRLO E SCRIVERLO !!!!
    SE NON SEI IN REGOLA CON LA TARSU L’AAMPS NON VIENE !!!!!!! A’VOGLIA DI CHIAMA’ !!!!

    1. # lev

      E allora telecamere, sanzioni e se non pagano lavori socialmente utili es ripulire discariche abusive!!