Cerca nel quotidiano:


Autobus, scatta l’orario invernale. Le novità

Il servizio serale/notturno, introdotto a giugno, sarà mantenuto sulle line A e B ma non sarà più gratuito. Tutti i dettagli delle modifiche sono consultabili sul pagine web di Ctt Nord: http://www.livorno.cttnord.it/

Venerdì 16 Settembre 2016 — 07:30

Mediagallery

Con l’apertura delle scuole entrerà in vigore l’orario invernale del trasporto pubblico locale (clicca qui per partecipare al sondaggio proposto da Simurg Ricerche su “Come si muovono i Livornesi?” per capire se la  nostra città è a misura di bicicletta). Rispetto alle modifiche introdotte quest’estate sono previste alcune novità. Il servizio serale/notturno, introdotto a giugno, sarà mantenuto sulle line A e B, che sono risultate le più utilizzate nel periodo estivo con un media di oltre venti passeggeri a corsa, ma con orario ridotto fino alle 22.55 (ultima partenza dalla stazione alle 22.30). Il servizio non sarà più gratuito, in quanto nei mesi invernali l’utilizzo serale è ridotto rispetto al periodo estivo e la misura avrebbe minore efficacia. Gli uffici stanno comunque valutando l’introduzione, nei prossimi mesi, di altre misure di promozione e incentivi legate agli studenti e ai lavoratori. Per quanto riguarda la linea 7, svolta da giugno con il servizio taxi a chiamata, e il servizio per il carcere, visto il gradimento ricevuto da parte degli utenti, continueranno invece ad essere svolto con le medesime modalità.
La linea 3C riprenderà il servizio anche su via del Pino come richiesto da diversi utenti.
Infine, è stato potenziato il servizio sulle linee 1, 2 e 9. Tutti i dettagli delle modifiche sono consultabili sul pagine web di Ctt Nord: http://www.livorno.cttnord.it/

Riproduzione riservata ©

8 commenti

 
  1. # Attila

    Secondo me NO!!!!…Avete mai percorso di sera le strade già poco illuminate di suo?….Biciclette prive di ogni segnalazione luminosa, sia dietro che davanti…Ciclisti che “scarrocciano” per strada come banderuole al vento….Suoni per avvertirli e se va bene alzano il dito medio!!!…E chi deve controllare?…Con i piedi sotto il tavolo, tanto sono passate le 20.00….Questa è Livorno delle biciclette!!
    Per non dire poi di come vengono parcheggiate sia in centro che i altre parti della città…..

    1. # Franz

      Non sopporto chi suona “per avvertimento”. E’ permesso farlo? Se sei dietro di me che faccio quello che posso e la strada e’ stretta devi stare dietro senza suonare, anche se ti scoccia. Punto.

      1. # orso

        Se il tuo posto e’ nella ciclabile stai li’.Punto.

  2. # masssi65

    Avete strettito irriparabilmente al cantiere, stamani il n 1 delle 8.40 è arrivato alle 9.10 e le biciclette continuano a circolare liberamente nella carreggiata con gli altri mezzi,ma chi glielo deve dire ai ciclisti?

    1. # Uccio

      Ogni nuovo personaggio..assessore che sia o sindaco o chi più ne ha…..deve lasciare un impronta per distinguersi..il problema che tutti peggiorano perché per partito preso va fatto in maniera diversa da quello di prima…anche se è una cavolata …..

  3. # alexander

    Vi siete dimenticati di dire che hanno mozzato il percorso della navetta 16 e non toccherà più il Centro Levante…che ovviamente avrà più utenza d’inverno…roba da torte

  4. # Massimo

    Ma i bus gratis promessi dal sindaco?
    Spariscono anche quei pochi che avevano messo?

  5. # sara89

    Vi siete scordati il 10 che va a Stagno, detto il pullman di nessuno perchè il biglietto lo faranno in 3 in 24h.