Cerca nel quotidiano:


Concordato, Aamps paga i 13 mln previsti

Il Cda dell'azienda: "Quanto ci apprestiamo a fare nei prossimi giorni in termini di pagamento dei creditori rappresenta un nuovo importante passo lungo il percorso di risanamento"

Giovedì 22 Febbraio 2018 — 17:50

Mediagallery

Il consiglio di amministrazione di Aamps ha annunciato, nella giornata di giovedì 22 febbraio tramite una nota ufficiale, di essere prossimo al pagamento degli importi debitori in linea con quanto previsto dal concordato preventivo in continuità aziendale in essere.
I pagamenti interesseranno tutti i creditori privilegiati (394), compresi i 295 dipendenti aziendali, per un importo complessivo di 9.920.760 di euro e i creditori chirografari (206) per un importo complessivo di 3.131.865 € (prima rata). Si conferma, pertanto, che Aamps verserà l’importo di 13.052.625 di euro nel rispetto del calendario previsto nel piano concordatario approvato in sede di omologa in data 08/03/2017.
“Stiamo lavorando assiduamente – commenta il Cda dell’azienda – per rispettare tutti gli impegni assunti riguardanti il piano. Quanto ci apprestiamo a fare nei prossimi giorni in termini di pagamento dei creditori rappresenta un nuovo importante passo lungo il percorso di risanamento di Aamps Spa”.
Intanto continua il servizio “porta a porta” con ottimi risultati. In città la differenziata infatti è in netta crescita considerando il raggiungimento del 71%. Clicca qui per leggere l’articolo con i dati relativi.

Riproduzione riservata ©

21 commenti

 
  1. # alberto franzoni

    come mai non apre bocca piu’ nessuno ?

  2. # Venio polveroni

    Vado in tasca a Nogarin e chi è ma a questo giro il Vincitore è lui.

  3. # Concorrente

    Ma chi ha vinto il concorso fatto qualche anno fa, senza mai essere contattato, non ha nessun diritto?

  4. # ramacciotti

    dove sono i commenti… ??? Nessuno ha da dire niente? accidenti ai 5 stelle che fanno sempre quello che dicono!!!

    1. # Samiro

      Ahahahahah…si è proprio vero fanno sempre quello che dicono…ahahahahah

  5. # Biagio

    Nessun commento ? Dove sono gli anti Nogarin ?

    1. # Luigi Corti

      Chiedilo a tutte le aziende che hanno SOFFERTO questo concordato

      1. # israel hands

        lei ha ragione il concordato, al pari di un fallimento, non è certo cosa particolarmente gradita ai creditori; tuttavia non è una gran cosa che, per non far fallire una azienda, si continuino a prosciugare le casse comunali sacrificando altri importanti servizi e sostanzialmente scaricando su tutta la cittadinanza la gravi mancanze (per essere gentili) di amministratori che sarebbe stato meglio che avessero fatto altro e che nonostante tutto sono ancora al loro posto sereni e tranquilli; d’altra parte converrà che è piuttosto singolare che si sia gridato allo scandalo per un concordato che, a leggere quel e che si legge, pare voler rispettare le scadenze della procedura quando invece non si sono sentite le stesse voci levarsi per un altro concordato, quello del cantiere orlando

      2. # enzo

        Superquotato

      3. # PirataTirreno

        Se AAMPS dichiarava fallimento sarebbe stato peggio. Non credi?

  6. # Floriano

    Che bravi questo cinque stelle… E senza aumentare per niente le tasse! Bravi bravi bravi

  7. # Andre

    Hahahahahahahahah…. tutti zitti de.

    P.s: Boia come godo!

  8. # Carlo

    beh , questa Nogarin l’ha indovinata, ma facendo un bilancio del suo mandato , lo ritengo ampiamente negativo. Fortunatamente non tutti i 5 Stelle sono come lui …..anzi direi che l’ing. Nogarin è l’ eccezione che conferma la regola

    1. # viva fidel

      é la regola che conferma l’eccezione

  9. # AnToNIO

    Il sindaco cosa dice? Il sindaco, con i suoi tanti errori, ha comunque salvato aamps e creditori dal casino creato dalle precedenti amministrazioni!

    1. # PirataTirreno

      Stai calmo….sindacato, non sindaco. E poi credo sia ironico il commento.

    2. # enzo

      Avrà salvato Aamps non credo propio i creditori.

  10. # W la verità

    Per tutti quelli ma dove sono i commenti? sappiate che i commenti che spiegano parecchie cosette vengono censurati e ora censurate anche questo

    1. # gigi

      ahahahahah…ahahahaha ma vavava

  11. # Zara

    Non capisco. Si deve esultare perché dopo due anni vengono pagati una parte dei debiti all’80%?

  12. # Dania

    Il debito in tanto non lo ha fatto nogarin, ahaha. L’impresa è stata salvata altrimenti prima che ne subentrasse un’altra vi immaginate che avreste fatto con tutta la spazzatura a giro. Ora che ci saranno anche i finanziamenti rompete. riflettiamo vai riflettiamo. L’italiano vede solo quando ci sono i mondiali, già anzi ora nemmeno li