Cerca nel quotidiano:


Calci ad auto e scooter e poi aggredisce i carabinieri. Molesta i clienti e danneggia l’auto della polizia

Mercoledì 8 Marzo 2017 — 10:56

Mediagallery

ribadiamo che la nostra volontà è quella di essere una “piazza” civile in cui poter accedere e lasciare il proprio commento, anche pepato. Tuttavia, non possiamo tollerare eccessi verbali, né commenti che possano dare adito a strumentalizzazioni (clicca qui). 

Intorno alle 6 dell’8 marzo, è giunta la segnalazione al 112 di un uomo che in piazza Ilio Barontini prendeva a calci le auto e gli scooter parcheggiati. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri di Livorno che rintracciava l’uomo all’interno di un bar. Quest’ultimo, un italiano quarantacinquenne residente a Collesalvetti, in stato di ebbrezza, alla vista dei Carabinieri ha dato in escandescenze e dopo aver ingiuriato e minacciato i militari, si è scagliato contro uno dei due agenti colpendolo con calci e pugni.
Ammanettato e portato in caserma, è stato arrestato per oltraggio, resistenza, minaccia e violenza a pubblico ufficiale e su disposizione del magistrato di turno Giuseppe Rizzo, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa della convalida dell’arresto. I proprietari dei veicoli parcheggiati in piazza Ilio Barontini che dovessero riscontrare danni ai propri mezzi potranno rivolgersi alla più vicina Stazione Carabinieri per denunciare il danneggiamento.

Una denuncia – Intorno alle 19.30 del 7 marzo, una volante della polizia si è recata al Conad per la segnalazione di una persona che disturbava i clienti. L’uomo, un livornese del 1971, durante il tragitto verso la caserma ha sferrato calci allo sportello della volante danneggiandolo. Al termine degli accertamenti è stato denunciato per danneggiamento, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e sanzionato per manifesta ubriachezza.

Riproduzione riservata ©

8 commenti

 
  1. # Nedo

    Grazie Stato di tutelarci cosi tanto, siamo ben oltre i limiti del ridicolo: arresti domiciliari (quando invece un bel po’ di galera fatta davvero servirebbe a elementi del genere), e i cittadini danneggiati rimarranno con niente in mano, nessuno li rimborserà: costruite nuove carceri se non avete posti, invece che lasciare i delinquenti a giro!

  2. # Lorenzo65

    Ci fossero le olimpiadi di calci e sputi presi, le nostre forze dell’ordine sarebbero tutte medaglie d’oro !

  3. # Marco

    Nazionalità del residente di Collesalvetti?

    1. # Luca

      Nell’articolo si parla di italiano…cosa cambierebb se fosse straniero?…

      1. # Maurizio

        Cambia che ne abbiamo già abbastanza di fauna nostrana senza il bisogno di importarne altra come sta succedendo.

  4. # Alla Frutta

    Il Livornese del ’71 era stamattina in fila davanti a me alle poste di via Azzati a pagare la sanzione per stato di ubriachezza. Ma cosa le fanno a faaaaaaaaa

    1. # andreawall

      Già che c’eri gliela potevi pagà te..tanto oggi ne’ ha presa un’ altra

  5. # Libero

    “Lasciare il proprio commento, anche pepato”.
    A me sembra già abbondantemente “pepato” ciò che, da qualche tempo, quotidianamente succede in città!