Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Cortile di via Bruno: auto e camper a fuoco nella notte

Mercoledì 24 Agosto 2022 — 01:35

Nelle prime due foto i mezzi che hanno preso fuoco. La terza immagine rappresenta lo striscione dedicato dagli amici al ricordo di Denny e l'ultima foto immortala l'appartamento sequestrato dai carabinieri dal quale è caduto il giovane livornese

Il tutto è accaduto poco prima della mezzanotte quando sul posto si sono portati due mezzi dei vigili del fuoco, la polizia di Stato e anche un'ambulanza della Svs i cui soccorritori, per fortuna, sono tornati alla sede di via San Giovanni senza dover soccorrere alcuna persona

Neanche 48 ore dopo la morte di Denny Magina si è sprigionato un incendio ai danni di un camper abbandonato da tempo nel cortile proprio dove è morto il giovane livornese classe 1992 in seguito ad una caduta dal palazzo al civico 8 del complesso residenziale popolare.
Nell’incendio è andata a fuoco anche un’auto parcheggiata accanto all’autocaravan. Il tutto è accaduto poco prima della mezzanotte, le 23,45 circa di martedì 23 agosto, quando sul posto si sono portati due mezzi dei vigili del fuoco, la polizia di Stato e anche un’ambulanza della Svs i cui soccorritori, per fortuna, sono tornati alla sede di via San Giovanni senza dover soccorrere alcuna persona. Non si registrano, infatti, feriti in seguito al rogo sprigionatosi dalle fiamme. In strada un fitto capannello di residenti destati dal caos notturno dovuto a questo incendio sulle cui cause stanno indagando i vigili del fuoco i quali non escludono alcuna ipotesi in merito all’innesco delle fiamme.
Paura anche per una bombola del gas lasciata incustodita proprio dietro ai due mezzi andati a fuoco. La bombola è risultata annerita dal fumo ma per fortuna nessuna conseguenza.

Condividi:

Riproduzione riservata ©