Cerca nel quotidiano:


Ladri scatenati in centro: via con gioielli per 7mila euro

Due gli appartamenti visitati dai malviventi: uno in via delle Grazie e un altro in via Borsi

Lunedì 5 Febbraio 2018 — 06:00

Mediagallery

Ancora ladri in azione in pieno centro. Non si ferma l’ondata di furti che da un mese a questa parte, se non di più, sta colpendo la zona Magenta-Borsi-Calzabigi (clicca qui per leggere degli episodi recenti). Nella serata di sabato 3 febbraio, in via delle Grazie (nella foto), al ritorno da una cena fuori i padroni di un appartamento al piano terra hanno trovato una brutta sorpresa: la finestra del bagno completamente divelta (era munita di grata anti-intrusione) e locali a soqquadro. Ai proprietari non è rimasto altro da fare che contattare i carabinieri intervenuti sul posto intorno alle 23. Da una prima ricognizione dei locali è risultato che i malviventi si siano impossessati di alcuni anelli di una certa importanza. Secondo quanto stimato il valore dei preziosi si aggira intorno ai settemila euro.
Sempre nella serata di sabato 3 febbraio, altro allarme intrusione scattato a poche decine di metri di distanza: in via Borsi dove, in un appartamento al piano terra i malviventi si sono introdotti scardinando le grate di protezione poste alle finestre. In questo caso però ai ladri è andata male: casa ammobiliata ma praticamente vuota in quanto i proprietari sono residenti fuori Livorno da tempo. In questo caso rimane solo il danno dunque, ma nessun furto.

Riproduzione riservata ©

25 commenti

 
  1. # Stella

    Finestre e grate completamente divelte: dico, ci vogliono attrezzi, tempo, e non è che cose così si fanno in silenzio, no? Possibile che nessuno veda e senta mai nulla? Ci sono dei ficcanaso che sanno anche quante volte va in bagno un dirimpettaio, e quando succedono queste cose nessuno sente mai niente…!

    1. # Simona

      Hai perfettamente ragione!!

    2. # Secondino

      Il problema è che quando qualcuno è testimone di un reato viene lasciato esposto alle ritorsioni del delinquente che dopo 2 giorni è già libero di tornare a fare il suo “lavoro”.

    3. # Beppe

      Basta un piede di porco e dieci secondi senza fare alcun rumore. Grate montate con tasselli di plastica e infissi incollati con la schiuma di poliuretano, praticamente un giocattolo.

  2. # Dalla parte dei deboli

    Se sei un capitalista con oro e gioielli importanti, metti in conto che gente meno fortunata abbandonata dal sistema può venire a riprendersi ciò che lo stato corrotto non gli ha permesso di avere. Succede in tutto il mondo! Reddito di cittadinanza per tutti migranti compresi!

    1. # Biagio

      Perdere voti

    2. # Roberto

      Spero che tu stia scherzando…

    3. # roberto

      e se avessero rubato proprio a te che sei un grande di sinistra????

    4. # gondrano75

      Se venissero a rubare a casa tua diresti la stessa cosa?

    5. # Fabio Di Giovannella

      Spero vengano a casa tua, poi voglio vedere come reagiresti….hai sprecato un’ottima occasione per tacere….

    6. # elit

      La gente meno fortunata non ha il diritto di appropriarsi dei beni altrui. Qui non si tratta di ruberie per mangiare ma si ruba per vivere, per non lavorare onestamente, questa è gente che non rispetta le leggi dello stato e se li difendi sei un delinquente come loro. Non esiste giustificazione a che si introduce nelle abitazioni altrui per rubare. Spero che vengano da te nottetempo. I termini che usi capitalisti oro gioielli sono passati di moda non te ne sei ancora reso conto?

    7. # enrico

      non un commento pepato adeguato a questo delirio.. sarei censurato dai solerti inquisitori di Qui Livorno

    8. # dalla parte di chi lavora

      Una volta ho sentito questa frase: se nasci povero non è colpa tua, se sei povero si”…mi ha fatto tanto pensare.
      Io non sono capitalista, ma lavoro, e tanto. Se questa gente non ha voglia di fare niente, e quindi rimanere povera, non deve venire a rubare in casa mia.

  3. # Antonio

    Prima che li prendano, ci lasceranno tutti al verde.

  4. # enrico

    la cosa incredibile che nessuno vede, sente, si accorge di nulla. IN PIENO CENTRO!? IMPOSSIBILE

  5. # MARCO 55

    Il problema è che, anche se oggi li prendono.
    DOMANI sono già a giro.

  6. # Fulvio

    Oltre a questi episodi, settimana scorsa ci sono stati due furti in via Bonaventura (Colline) e almeno uno in zona stadio

  7. # Polifemo

    Installo allarmi.si ha l’abitudine di chiudere le stalle quando i buoi sono scappati,perché gli impianti antiintrusione sono troppo cari…maglio avete la propria casa violata?
    D”altro canto,le forze dell’ordine non sono numericamente in grado di proteggerci e, i giudici dono costretti ad applicare le leggi fatte ad personam che poi salvaguardano pure i delinquenti che ci fanno visita e non solo chi ci i ha governato e ci governa

  8. # Polifemo

    Installo impianti antintrusione e posso dire che é abitudine chiudere le stalle quando i buoi sono scappati.meglio avere la casa violata.
    D’altro canto le forze dell’ordine non sono numericamente in grado di tutelare tutti.

  9. # rena

    Ma se non ricordo male le forze dell’ordine poche settimane fa avevano affermato che i reati di furti e rapine sul territorio erano diminuiti; c’è qualcosa che non quadra o hanno numeri di una provincia diversa o hanno sbagliato a fare i conti!!

    1. # elit

      Propaganda elettorale!

    2. # Beppe

      Sono diminuite le denunce perché ormai ci siamo rassegnati, oltretutto, nel caso venga beccato il colpevole, ci aspetta mezzo secolo di perdite di tempo in tribunale con la minaccia di ritorsioni sulla testa. Alla fine conviene perdere qualche gioiello sperando che la prossima volta tocchi a un altro

  10. # rino

    Hanno affernato che i furti sono diminuiti.
    Tu invece ti aspettavi che non ce ne sarebbero stati piu’?

  11. # Carlo

    bisogna che gli abitanti di quartiere si organizzino con una sorveglianza del territorio, magari attraverso le circoscrizioni o altro ( sedi di partito, chiese…). Solo con un costante monitoraggio ed un repentino avviso alle forze dell’ordine possiamo arginare il problema.
    Inoltre leggi severe e certezza della pena e considerare sempre legittima difesa se qualcuno entra in casa tua.

    1. # Italo

      Ovvero tutto quello che in Italia è impossibile ottenere.