Cerca nel quotidiano:


Malore in mare, poi il decesso sulla spiaggia

La tragedia si è consumata intorno alle 12,30 di sabato 6 giugno sulla spiaggia ad Antignano. Sul posto Svs di Ardenza, Misericordia di Montenero, vigili del fuoco, capitaneria di porto e polizia

Sabato 6 Giugno 2020 — 15:47

Mediagallery

A lanciare l'allarme alcuni bagnanti che hanno visto in difficoltà l'uomo in mezzo al mare aiutandolo ad arrivare a riva e adagiandolo sulla battigia. Per il 73enne, purtroppo, a niente sono serviti i soccorsi

Tragedia in mare nello specchio d’acqua antistante lo Scoglio della Ballerina. Vincenzo Basile (nome aggiunto dalla redazione la mattina di domenica 7 giugno alle 8,45), 73 anni ed ex agente di polizia penitenziaria, ha perso la vita in seguito ad un malore che ha accusato mentre nuotava. Il dramma si è consumato intorno alle 12,30 di sabato 6 giugno (clicca qui per leggere il ricordo degli amici del mare, il Gruppo Bagno d’Inverno Ballerina).
A dare l’allarme alcuni bagnanti che hanno visto in difficoltà l’uomo in mezzo al mare aiutandolo ad arrivare a riva e adagiandolo sulla battigia. Subito è partita la telefonata al 118 che ha inviato sul posto un’ambulanza della Svs da Ardenza. I volontari hanno iniziato le manovre rianimatorie in attesa dell’arrivo del medico giunto sul posto poco dopo con un’ambulanza della Misericordia di Montenero. Sulla spiaggia sono arrivati anche gli uomini del comando dei vigili del fuoco di via Campania insieme al personale del nucleo di soccorso acquatico con i militari della capitaneria di porto e il personale della squadra volante della polizia. Per il 73enne però a niente, purtroppo, sono serviti i soccorsi: il medico ha constatato il decesso del bagnante pochi minuti dopo.

Riproduzione riservata ©