Cerca nel quotidiano:


Senza acqua né soldi, migranti in rivolta.
E al centro di via Verdi ne arrivano 25

Come anticipato da Quilivorno.it la struttura ricettiva ha aperto i cancelli ospitando così i primi 25 immigrati. Momenti di tensione invece in Venezia dove alcuni migranti hanno bloccato la strada

Lunedì 5 Settembre 2016 — 08:14

“Gentili lettori, vi invitiamo a commentare non oltre il concetto di “critica”. I commenti discriminatori che finiscono per alimentare la rabbia e quelli rivolti a cercare lo “scontro” con il lettore non verranno pubblicati. Grazie della collaborazione”.

Sono stati momenti di tensione quelli vissuti in Venezia tra le 16 e le 17 del 5 settembre. Un gruppo di circa 30 migranti, che risiede nel centro di accoglienza in via Sant’Anna, è sceso in strada per protestare contro la mancanza di acqua e della diaria giornaliera. Dopo essersi insidiati in via della Cinta Esterna (nei pressi della Ztl), hanno formato una piccola barricata usando quello che trovavano: bici rotte, ventilatori e alcune sedie. Qualcuno ha voluto “sfondare” questa barricata con il motorino e si è sfiorato il contatto fisico. Sul posto sono intervenuti polizia e carabinieri per provare a riportare la calma. Intorno alle 16.45 è arrivato un tecnico Asa per riallacciare l’acqua mentre il capo della Digos ha assicurato che la diaria (che a quanto pare non arrivava da circa due settimane) sarà “consegnata” nei prossimi giorni.

Profughi in via Verdi – Come anticipato da Quilivorno.it lo scorso 8 agosto, in cui preannunciavamo l’apertura di un centro per i profughi in via Verdi, la struttura ricettiva per i rifugiati ha aperto i cancelli in questo weekend ospitando così i primi 25 immigrati che sono stati trasferiti dal centro accoglienza di Taranto.
Per la maggior parte sono giovani e provenienti dall’Africa (Nigeria e Mali).  “L’ingresso è controllato dalla Misericordia di via Verdi al fine di evitare problemi. Posso assicurare – disse il dottor Bonfissuto a Quilivorno.it- che non ci saranno problemi per i cittadini di quella zona”.
A sollevare la questione di una presunta convivenza difficile sono proprio i cittadini e i commercianti della zona che avevano raccolto firme contro questa eventualità trasformatasi poi in realtà. “Con la presente, i residenti nelle zone adiacenti alla palazzina della Misericordia, certamente sensibili al fenomeno dell’immigrazione e dei rifugiati di varia etnia, fanno notare la particolarità cui insisterebbe il nuovo insediamento a due passi da piazza Cavour – scrivevano ad inizio agosto: due chiese cattoliche (Misericordia  SS Pietro e Paolo), la chiesa dei Valdesi, il parco della città (frequentato ogni giorni da centinaia di bambini e madri), il parcheggio Odeon aperto 24 ore al giorno e frequentato da turisti. Evidenziamo anche l’elevata densità della popolazione ed il numero di donne sole abitanti nella zona. I seguenti cittadini residenti nell’area suddetta chiedono rispettosamente che venga individuata un’altra zona della città che presenti caratteristiche più idonee all’accoglienza in merito. E’ già iniziata una raccolta firme”.

Riproduzione riservata ©

Cerchi visibilità? Contattaci: 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb

Nuova apertura? Cambio sede? Lancio prodotto? Visibilità di 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb. Per preventivo https://www.quilivorno.it/richiesta-preventivo-banner/ oppure [email protected]


110 commenti

 
  1. # alberto

    Speriamo che anche borgo cappuccini non doventi come la zona Garibaldi.
    Avanti cosi e ci arriviamo!!.

  2. # Federigo II

    Che la quasi totalità siano maschi giovani nel pieno della loro giovinezza ormonale è cosa ben nota. La preoccupazione è veder crescere quel numero da 25 a…chi lo sa? Ogni settimana la Marina ne sbarca a migliaia e la popolazione della sola Africa ammonta a circa 1 miliardo di persone. Se non si risolve il problema alla fonte, i residenti italiani finiranno come indiani in limitate e periferiche riserve. Del resto in una città che vanta ben 33mila disoccupati, parlare di integrazione e lavoro è pura utopia.

    1. # Liburnico

      Non hanno ancora capito che l’Africa in Italia non centra, con tutta la buona volonta’, pazienza cuore e passione!!!

  3. # tuttiuguali

    A proposito di ghetti, già lo siamo in borgo, ora il colpo di grazia. Pd e cinquestelle, nessuna differenza

    1. # Bob

      Guardi… Che l’accoglienza dei profughi è cosa che riguarda i prefetti. I sindaci sono costretti a guardare passivamente, se deve prendersela con qualcuno lo faccia pure ma sposti il bersaglio sul governo attuale.

      1. # Fabio

        C’è anche l’articolo “Nogarin con il prefetto subito intesa”.. evidentemente va bene anche a Nogarin.

  4. # ...lemosce

    Per gli immigrati si trova tutto per i livornesi per la strada no come mai? Sindaco rispondi….

    1. # Bob

      Come sopra, vada dal prefetto.

      1. # orso

        @Bob,la posizione di governo e sinistra sui clandestini la conosciamo.Per loro diventano “profughi”.
        La posizione dei 5s ?Stanno zitti perche’ hanno paura di perdere i voti di quei bischeri di destra che li votano perche’ non si sono accorti che si tratta di una propaggine dell’estrema sinistra ?

  5. # abitante

    da centro Livorno a …. Qasba di Livorno

  6. # Antonelli

    spero che la misericordia vigili bene anche sullo stato mentale di questi profughi..l’asilo é a 20 metri..la Misericordia si dovrà fare carico civile e penale nel caso dovesse capitare qualcosa..i residenti tengano gli occhi bene aperti

    1. # Livornodarifondare

      Appena succede qualcosa class action di Borgo contro la misericordia…. semplice! Fondiamo un comitato già ora…… muoviamoci ora per arrivare pronti a quello che tanto succederà……

    2. # piratatirreno

      Guarda che i profughi non sono dei prigionieri, non sono reclusi nei locali della misericordia….sono liberi di andare dove vogliono

    3. # sonosoldiveri

      La Misericordia vigilerà, come tutti gli altri che ormai campano sui migranti, solo sull’incasso mensile di 26.000 euro pagati puntualmente dalla Prefettura !

  7. # Benny

    Le firme dei cittadini non sono servite a niente. Italiani cittadini di serie B e ho detto poco.

    1. # abitante

      di lega pro …. ( parafrasando lo sport )

      1. # hdensity

        Altro che lega pro… pensionati che fanno la gabbionata.

  8. # Livornodarifondare

    infatti le firme? a cosa sono servite?

  9. # alberto quello vero

    Vai VAI poi si farà du risate !!!! anche i 5 stelle che ho votato per levare di torno il PD si sono rivelati una banda di redioli !!!

    1. # Kristy

      Non decide il comune ma il governo e l’UE.

      1. # alberto quello vero

        SI SI Krsty vero anche quello,, ma NOGARIN nemmeno ha aperto bocca ! a differenza di molti altri sindaci ???

  10. # roberto5

    Mi raccomando di far si che la madonnina proprio davanti all’ingresso del costruzione dove vengono ospitati i Profughi…..venga in qualche modo coperta per non offendere le altre religioni……

  11. # adRIANO

    ne ha aperto uno la scorsa settimana all’ex atleti ma quanti ne stanno aprendo?
    comunque inutile invocare nogarin, non conta niente dipende tutto dalle prefetture che ricevono ordini da alfano e compagnia

    a dimenticavo quando si và a votare ?

    1. # adriana

      tanto, anche se ci faranno votare non cambia nulla, tutti accettiamo questo stato di cose, i baldi giovanottoni che fuggono, rischiano si, ma se gli va bene, sono mantenuti a vita, e agli italiani piace così.

    2. # Filippo

      Io sono un Italiano all’estero (vivo a Francoforte) ma alle prossime elezioni, da Italiano all’estero, vi voto PD, cosi’ ve li prendete tutti voi

  12. # Stelio

    benvenuti a questi ragazzi che cercano una vita migliore
    le leggi livornine ci sono e ci saranno sempre
    comportatevi bene e
    avrete trovato una famiglia grande quanto una citta’

    1. # simo

      che famiglia? La tua? perchè la mia no di sicuro….

    2. # Tommi

      1. # Stelio

        Simo
        Ma infatti anche tu avessi bisogno fosse per me…..

        1. # Simo

          Come sei magnanimo … Stello di nome e di fatto.. Vorrei vedere nella realtà …comunque beato te che vivi sempre nel mondo delle favole…e comunque no grazie, io il pane me lo sudo tutti i giorni con grande dignità e sacrificio.

        2. # sara calvani

          Tutti razzisti?

    3. # orso

      Questi ragazzi cercano soprattutto di vivere bene senza lavorare…

      1. # Manu

        questo non è assolutamente vero!! Probabilmente hanno più voglia di lavorare di tanti italiani! E penso che con Euro 2,50 al giorno (questa è la diaria che percepiscono) non possano certo fare la bella vita! E comunque vengono “pagati ” con fondi europei….

        1. # simo

          2,50 al giorno…. + vitto + alloggio + trasporti pubblici + acqua + luce + gas

          TE HAI TUTTA QUESTA ROBA GRATIS O LA PAGHI???

      2. # Stefano

        Vivere bene!? Mah!? Forse non si parla delle stesse persone

  13. # Marco

    Altro che Sindaco, la responsabilità è della prefettura che consente l’invasione e il successivo degrado di tutta la città. Cosa bisogna fare per far valere il nostro BASTA?

  14. # Juan

    Spero che questi ragazzi trovino un po di pace dopo tutti i momenti brutti passati in terra natia, visto che son territori soggetti a quotidiane barbarie. Benvenuti.

    1. # elit

      Ma come mai ci sono solo uomini giovani e ben tenuti? Perché non difendono i loro diritti a casa loro? Io non credo che la maggior parte di loro fugga dalla guerra. Questa è una invasione. Siamo noi italiani che dobbiamo fare le manifestazioni per bloccare questi continui arrivi.

  15. # morgiano

    Ho letto tutti questi bei commenti, i Livornesi, quando c’è bisogno hanno sempre il cuore in mano…. si ma di quell’artri ! Boia che arciconfraternita …!

    1. # franco

      non sono né confraternita né razzismo i commenti degli altri, è solo ignoranza.

      1. # Simo

        No, sono solo commenti di gente stufa che sta arrivando all’esasperazione

    2. # PIRATA

      Si vede che te il mutuo,luce,acqua,gas ,bolli,canone tasse casa e tassa spazzatura non le paghi per tirare avanti…

  16. # John

    È intanto nelle zone colpite dal terremoto si vive nelle tendopoli, con il freddo e la pioggia in arrivo già da questa settimana.
    È chissà quanti mesi dovranno passare prima di andare oltre la burocrazia e chi deve mangiarci sopra e dove.

    Ma tanto siamo in Italia ! I nostri concittadini contano meno di 0 .

  17. # Carlo

    questi ragazzoni sono, alcuni, non tutti, migranti economici e se ne devono tornare a casa loro ..
    gli altri avrebbero dovuto combattere l’ingiustizia con il fucile in mano, non scappando !!!!

  18. # Vittoriano Bellini

    25 li poi 25 da un’altra parte io a livorno di livornesi ne vedo sempre meno siamo una città invasa da extra comunitari che il ministro dell’Interno scarica da tutte le parti perché l’Europa non li vuole poveri noi

  19. # suicche

    ad ogni colonnina su i fossi ce ne sono 2, da domani ce ne saranno 3. Non possiamo ad ognuno di loro dargli 1 euro ce ne vogliamo rendere conto.
    Livorno è già una città in ginocchio di suo, come può garantire loro un adeguata accoglienza, fra poino abbiamo più fame noi di loro.

    1. # orso

      Lo sbaglio e’ quello di dargli un euro.Facessero tutti come me non starebbero ne’alle colonnine,ne’ ai semafori.E la pensassero in parecchi come me,starebbero dove devono,nei paesi da cui partono per invaderci.

  20. # paolino

    un si potevano mettere alle Terme così magari l’erba la tagliavano loro.

  21. # Stelio

    Chi lo dice che non si puo’ essere migranti economici ?
    Il mondo e’ sempre stato pieno di gente che si spostava per cercare fortuna

    1. # Simo

      La fortuna si cerca rimboccandosi le maniche non stando a bighellonare tutto il giorno !!! Te capì ?

    2. # no

      Prova ad entrare in Australia , Canada e via dicendo come migrante economico poi ne riparliamo

    3. # orso

      Peccato che agli emigranti soggiorno in hotel a pensione completa senza fare niente,wi-fi,tv,assistenza medica e paghetta .
      Ti sfugge un concetto molto semplice :li prendevano se ne avevano bisogno per LAVORARE.Questi vogliono tutto,fuorche’ lavorare.

      1. # mario

        infatti non hanno nemmeno l’acqua corrente, alla faccia dell’albergo!

        1. # orso

          Mandiamoli all’Hotel Palazzo,Oppure portali a casa tua,Mario.Avevano messo il nr.verde della regione per accoglierli nelle case,.Ovviamente non se ne e’ saputo piu’ niente.E’ gia’ la seconda volta che ci provano,si vede anche questa volta hanno fuso i centralini per via di tutti quelli che vogliono ospitare i “profughi” …

    4. # Basito

      si puo ma i diritti sono altri e devi rispettare la legge sulla migrazione del paese ospitante, non c’è diaria giornaliera né alloggi gratisse, non sei un profugo insomma

    5. # Calvax

      Lo dice il decreto legislativo 286/98

  22. # adRIANO

    vi cito una frase intercettata a un politico qualche tempo fa

    la gestione profughi rende meglio del traffico di droga,

    finche ci saranno lauti guadagni da parte delle enti di gestione ne arriveranno sempre di più

  23. # Marco

    Purtroppo il problema è più ampio di quello che sembra. Questi arrivano e, diciamolo, hanno probabilmente un’idea sbagliata dell’assistenzialismo, nel senso che sono bravi a protestare per i loro diritti ma sono lontani dal volersi adeguare al comune senso del dovere, primo fra tutti quello di non sporcare ( visto che usano strade e giardini pubblici come bagni a cielo aperto) e non disturbare il prossimo con insistenze e richieste varie..e altro… Non conosco la realtà del centro e se chiedono acqua per lavarsi..beh…diamogliela alla svelta…per moltissimi motivi che ritengo inutile spiegare. Per le spettanze..porca paletta..telefonini, sigarette..e poi? 35 euro sono tanti se moltiplicati per quanti immigrati abbiamo e le cooperative ci mangiano a quattro palmenti…dico che sarebbe l’ora di rivedere il tutto, a partire da chi ha diritto e chi no. Per i migranti economici capisco la situazione ma in Italia siamo al limite e dovremmo prendere atto ed iniziare a fare una selezione basandosi sulle motivazioni più urgenti come il rischio della vita. Insomma dobbiamo capire che non possiamo davvero accogliere tutti perché non ci sono risorse a sufficienza e il malcontento che si sta generando potrebbe sfociare davvero in situazione che mi auguro di non vedere.

  24. # Lorenzo65

    Domani faranno un altro blocco: se vuoi passare 1 euro ! E se non paghi….!

  25. # Carlo

    la mia mamma e la mia nonna sono state una vita senza acqua ed andavano a prenderla alla fonte lontana anche un chilometro da casa e facevano la fila ore ed ore per prenderne due o tre brocche!! …………Poi non c’era nessun tecnico che gli riallacciava l’acqua…….e non facevano nemmeno nessun blocco stradale ( a parte che a quei tempi le strade erano vuote )……. magari ce l’avessero avuta l’acqua in casa…….penso che la mia nonna non ce l’abbia mai avuta……

  26. # Agazio

    Hanno ragione!!! Basta dare cassa integrazioni, mobilità, indennità di disoccupazione a questi vagabondi che stanno piazzati ad ore sugli scogli! Proviamo con questa gente, sono sicuro che hanno più voglia di lavorare dei livornesi.

  27. # Assurdo

    Ma in Nigeria e in Mali non c’è la guerra… e la Nigeria economicamente è la prima tra gli stati africani. Ma che profughi sono quelli della misericordia??? Ma chi li riceve li ha gli elenchi degli stati realmente in guerra????

  28. # Cittadinolivornese

    Piano piano s’arriva a uno scontro sociale….spero di sbagliare….

  29. # Gary

    Complimenti alla cultura che portano …….. e io pagooooooo

    1. # gasolina

      e fai anche bene a paga’, vole dì che ce l’hai e te lo poi permette

      1. # floyd

        Bella argomentazione, mi hai convinto.

  30. # franco cappelli

    Mandateli tutti davanti a casa del prefetto!

  31. # Dredd

    Se qualcuno mi blocca la strada con la bicicletta ci passo sopra con la macchina. Siamo alla follia completa. Che vadano a protestare in comune dal sindaco e non rompano a chi ha da lavorare.

    1. # orso

      Se ci provi a te ti arrestano,mica viene il dirigente a darti la paghetta settimanale…

  32. # Fabio

    Si sono adattati subito vedo. Appena arrivati subito a chiedere. Sembrano Livornesi DOC.

  33. # orso

    Il capo della Digos deve assicurare che la diaria arrivi ?
    Si fosse in un paese NORMALE si doveva assicurare che questi non occupassero le strade e farli sgombrare

  34. # Bobone

    Quando capirete con chi avete a che fare sara’ troppo tardi

  35. # CriCri

    Precisiamo che i contestatori erano una trentina, ma i migranti alloggiati in via sant’Anna quanti sono? Un centinaio?

  36. # tutti boni

    La mia domanda è semplice e non razzista. Ma se “ospitiamo” tante di queste persone, dovremo mantenerle per sempre? voglio dire, che futuro avranno se nemmeno noi abbiamo un futuro…girano con la bici e cellulare senza rispettare la segnaletica, fanno il giro dei cassonetti…ora hanno anche il coraggio di protestare….fossi loro per protesta ritornerei da dove son venuti…

  37. # giancarlo

    Vogliamo fà i buonisti , i nobili di ore , un ciabbiamo una lira pe fa piange un greo ,
    e si ontinua a falli arrivà ,…… poi si và a piange !!!!!

  38. # Libero

    E ai disoccupati, agli indigenti (ce ne sono tanti), agli sfrattati, ai senza tetto, a chi è costretto a dormire in un’auto, ecc… italiani, chi provvede?
    Ormai i cittadini di serie B siamo noi.
    Per cui: “Venghino, venghino. Avanti, c’è posto”.!!!!!

  39. # ugos

    povera la mi venezia….

  40. # marco

    DIARIA????
    Questa non la sapevo, e quanto gli darebbero al giorno?

    1. # Citta Dino

      A loro vanno in tasca, credo, 2 euro e mezzo.
      Il resto dei 35 € lo prendono quelli che gestiscono le strutture.

  41. # gabri

    forse i proprietari delle biciclette potrebbero riconoscerle. vedrai se le avevano pagate le buttavano in terra per la strada cosi’!! AO!!!

    1. # ONO

      ACI se ci sei batti un colpo!

  42. # Mah

    Scusate ma uno viene ospitato in un paese straniero e fa la rivoluzione?
    Perplesso.

  43. # anna

    Fanno solo paura….e poi l’unione fa la forza ormai situazione incontenibile…grazie a Renzi il servetto dell’Unione Europea che a differenza di Francia e Germania ce li porta tutti qui…e intanto loro magari hanno i bisogni primari noi disoccupati se non si paga l’acqua e la luce ce la staccano senza ma o non ma….grazie al governo italiano!!!

  44. # Vincenzo di Borgo

    Fatti due conti le cooperative rosso-bianche che gestiscano l’ex convento di Crocetta ( adesso in carico al Vescovado) incassano al lordo per questo servizio oltre 600 euro il giorno. Ma a quei disgraziati magari 2,5 euro per comprarsi una bottiglia d’acqua glieli volete dare ?

    1. # simo

      A Vince’, un hai capito: loro l’acqua e il cibo ce l’hanno già assicurati. gli altri soldi sono per i vizi…ma a me chi me li da 2,50 al giorno??? Perché vanno dati a loro? E chi sono? Cosa mi rappresentano?

  45. # Basito

    Quello che hanno fatto questi profugi , bloccando le strade è grave ma gravissimo quello che non hanno fatto le forze dell’ordine. E’ reato ……quindi vanno arrestati e poi espulsi . mi sembra evidente che la legge non è uguale per tutti .

  46. # Benito

    E questo è solo l’inizio. Alle prossime elezioni invece di contestarlo Salvini Votatelo!

  47. # Luca

    Secondo me vanno anche capiti. Lasciano quel poco che hanno, gli affetti e la famiglia. Rischiano la vita in un viaggio terribile in balia di crudeli scafisti nella speranza di raggiungere un paradiso, una terra promessa e alla fine…. si ritrovano a Livorno. Cioè a LIVORNO!!! Tanto valeva rimanere dov’erano.

  48. # Marco

    Non ho paura che questo post non venga pubblicato, anche perché non ci sono proprio parole da esprimere .

  49. # nogarello

    bella livorno a 5 stelle……

  50. # roberto5

    in Germania hanno iniziato a svegliarsi ..in Italia ancora si dorme profondamente … non ci sono commenti da fare… ogni commento che vedo ha un segno evidente di frustrazione …se davvero l’Europa non interviene unita contro l’immigrazione clandestina molti paesi tra quale il nostro avranno delle sommosse ..disordini… purtroppo questa è la realtà..unica scelta è il voto ma per cambiare le cose ci vorranno molti anni , purtroppo oramai l’acqua è ampiamente traboccata…

  51. # renato

    Ma perché bisogna anche pagarli

    1. # AVETEROTTO

      Oltretutto pretendono????Bel m Salvini!!!

    2. # orso

      Per ringraziarli di avere scelto il nostro paese per trascorrere le vacanze.E’ tutto l’inverno che il papa e mattarella (le minuscole sono fortemente volute)vanno in Africa a propagandare le attrattive del nostro paese.Saranno contenti del successo ottenuto.

  52. # Labronico

    Non possiamo permetterci di aiutare tutto il mondo. e le leggi sui migranti vanno cambiate. Solo aiuti nei paesi di origine, aree protette dai militari nei luoghi di origine. Troppo facile, mangiare dormire paghetta e il futuro? Sempre meno italiani a produrre e sempre piu persone da mantenere il punto di non ritorno e vicino.

  53. # Io Voto Salvini

    Quando protestano gli operai italiani in difesa del posto di lavoro, la Celere usa le maniere forti. Quando invece fanno casino per futili motivi questi gli viene permesso di tenere in ostaggio un’ intera città per un pomeriggio

  54. # dedi

    Imposizione per legge ad ospitare.
    L’europa ripopola cosi’ i territori a causa della denatalita’. Vecchi donne e bambini realmente bisognosi non sono purtroppo parte di questo progetto.

  55. # Renziano

    Premetto che sarebbe stato opportuno non consentire commenti a questa notizia, cosi’ come giustamente ha fatto un altro quotidiano locale.
    Non c’e’ nessuna giustificazione al razzismo, che e’ cosa ben più grave di questa protesta dei profughi.
    Loro protestano per dei loro diritti.
    Non dimentichiamoci che fuggono da una guerra.
    Il multiculturalismo, la piena integrazione non devono rimanere concetti astratti, ma parte integrante della nuova cultura: una societa’ 2.0. La societa’ multiraziale, più ricca perché fatta di differenze.
    Dobbiamo fare di più, ospitarne di più, accoglierli sempre di più per garantire loro un futuro.
    Ce la faremo a svuotare un continente, serve solo un po’ di tempo ma ce la faremo.
    No al razzismo!

  56. # Marco

    È ora di organizzare una bella manifestazione contro l’immigrazione.

  57. # Giuliano Pagliai

    Comunque si vede sono parecchio denutriti…….

  58. # Mario

    CONTINUATE A VOTARE LA SINISTRA E I 5 STELLE !!!Roba da mattiiiii

  59. # Enrico

    Via subito entro 24 ore finti profughi nigeriani che protestano. Via dal territorio nazionale immediatamente . Se non rispettano il paese che li accoglie fuori subito senza se e senza mah! Qui Livorno non c’é niente da censurare qui! Avete censurato centinaia di messaggi oggi nemmeno la Pravda di breznev!!!!!

  60. # Nerd

    Immagino che i buonisti sappiano che in caso di guerra in Italia non ci è concessa la fuga in altri paesi ma che bisogna combattere?

  61. # max

    Il diritto a protestare lo ha chi lavora e paga le tasse non chi é “ospitato” gratis.

  62. # TheEqualizer

    A me sembrate tutti dei quaquaraqua

  63. # Libero

    E ai disoccupati, agli indigenti (e ce ne sono tanti, purtroppo), agli sfrattati, ai senza tetto che dormono in auto o sotto un ponte, ecc….., tutti italiani, chi è che si preoccupa e che provvede?
    Ormai, i cittadini discriminati, di serie B, siamo noi. Per cui: “Venghino, venghino siori. Avanti, forza c’è posto”.!!!!!

  64. # VP

    Io spero nella rivoluzione, iniziò a credere che ci sia bisogno che qualche italiano inizi a far capire che ci stiamo rompendo e poi non capisco …Moriamo di fame già noi ci mandano anche questi. Integrazione? Ci odiano

  65. # Kristy

    Protestano qui , potrebbero comportarsi in questo modo anche nei loro paesi per la libertà e pace.

  66. # Libero

    E dei disoccupati, degli indigenti (e ce ne sono tanti, purtroppo), degli sfrattati, dei senza tetto che dormono in auto o sotto i ponti, ecc….., tutti italiani, chi è che si preoccupa e che provvede?
    Ormai i cittadini discriminati, di serie B, siamo noi.
    Per cui: “Venghino, venghino siori. Avanti, forza c’è posto!!!

  67. # IL TERRONE

    A proposito di bici, spero che la Misericordia abbia montato delle rastrelliere per le bici che ora non hanno ma fra poco ……