Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Multe… ad Effetto: 736 in 5 giorni

Martedì 2 Agosto 2016 — 08:37

Una media di 147 multe al giorno. E’ questo il gran totale delle multe elevate dalla polizia municipale durante i cinque giorni di kermesse labronica che ha richiamato migliaia di turisti e visitatori da ogni parte della Toscana e non solo.
In totale dunque 736 sanzioni per essere precisi. Ma andiamo a vedere nel dettaglio i dati forniti dalla polizia Municipale a Quilivorno.it.
Si parte con mercoledì 27 luglio, primo giorno di manifestazione. Ben 111 foglietti rosa strappati dai blocchetti degli agenti così suddivisi: 78 multe per ordinanza che riserva la sosta nella zona ai residenti e 16 relative a sosta sui marciapiedi, invalidi e strisce pedonali e 17 sanzioni tutto intorno al perimetro della festa per auto o mezzi a due ruote che impedivano di accedere in sicurezza alla kermesse come posteggi selvaggi su strisce e marciapiedi.
Secondo giorno giovedì 28 luglio. Sale la quota e si arriva a 123 multe con 79 sanzioni effettuate per garantire la sosta ai residenti e per evitare il parcheggio selvaggio all’interno del quartiere. Ben 44 multe fuori dal perimetro.
Sale la quotazione venerdì 29 luglio. Il “borsino” delle multe tocca quota 133 con 68 multe “interne” alla manifestazione e 65 effettuate a chi ha parcheggiato selvaggiamente fuori dal perimetro “veneziano”.
Il top, l’acmé, il jackpot viene sbancato sabato 30 luglio giorno in cui il numero delle multe elevate fa salire nettamente la media: si parla di 238 multe elevate di cui ben 145 fuori dalle “mura” per chi ha impedito di raggiungere ai pedoni di raggiungere la festa in sicurezza a causa delle loro soste senza regole e incivili.
Domenica 31 luglio, cala il sipario e si tocca 115 multe effettuate dentro Effetto Venezia e 16 fuori per un totale di 131 con la pattuglia impegnata anche con l’arresto del ladro pizzicato in flagranza di reato (clicca qui per leggere).
Il gran totale dunque è di 736 sanzioni effettuate ai livornesi e non durante la festa che ha portato nel cuore della città migliaia di spettatori.

Condividi:

Riproduzione riservata ©