Cerca nel quotidiano:


Carabinieri: preso ladro in flagranza e denunciato automobilista inseguito nella notte

Un cittadino ha chiamato il 112 segnalando la presenza di persone in un capannone. Fermato dai carabinieri uno dei ladri, complici in fuga. Il 33enne arrestato trovato con arnesi atti allo scasso e una ricetrasmittente

Venerdì 9 Febbraio 2018 — 14:42

Mediagallery

Nella tarda serata dell’8 febbraio (leggi qui – qualche ora dopo inseguito e denunciato automobilista) i carabinieri hanno tratto in arresto un cittadino albanese, 33enne, in Italia senza fissa dimora, nullafacente, colto nella flagranza di furto. Un cittadino ha chiamato il 112 segnalando la presenza di persone che, con fare sospetto, erano entrate all’interno di un capannone di una ditta edile nella zona nord della città. Capendo subito che era in corso un furto, la centrale operativa ha inviato sul posto una gazzella chiedendo al contempo al cittadino di rimanere in linea e riferire i movimenti dei due tipi sospetti. Il tempestivo intervento dei militari ha consentito di fermare all’interno del capannone uno dei ladri mentre gli altri due complici sono riusciti a dileguarsi nella boscaglia circostante. I carabinieri hanno accertato che i tre erano entrati nel capannone, danneggiando la recinzione esterna, per asportare attrezzi e materiali per realizzare pavimentazioni. Il 33enne arrestato è stato trovato in possesso, tra le altre cose, di arnesi atti allo scasso e una ricetrasmittente. Il tutto è stato posto sotto sequestro. L’arrestato è stato associato alle Sughere.

 

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # piropiro

    Mi sono dimenticato di scrivere una cosa . Io ho un orticello in periferia nord della città , ed è gia due volte che ignoti ladri mi asportano il piccone che tenevo dentro nemmeno in bella vista . A vederlo in fotografia , somiglia al mio , però non posso esserne certo , quest’altra volta che lo ricompro li marchierò in maniera da renderli riconoscibili e sperando poi di riaverlo .

  2. # senso civico

    Ringrazio il signore che con grande senso civico ha chiamato il 112 grande esempio x tutti