Cerca nel quotidiano:


Vasca abbandonata, pugno duro di Nogarin

Nogarin: "Ho chiesto alla Polizia municipale di moltiplicare sopralluoghi e ispezioni per risalire agli autori di gesti come questi. Tolleranza zero con chi non ha rispetto della casa di tutti i livornesi"

Mercoledì 27 Luglio 2016 — 07:42

Mediagallery

Non è la prima volta che siamo costretti a vedere certe immagini (clicca qui – gestione abusiva di rifiuti: fermato 38enne). Siamo in via delle Cateratte dove qualcuno ha pensato bene (si fa per dire) di abbandonare tutto ciò che di (rifiuto) ingombrante non voleva più avere in casa. Ci sono persino una vasca e un wc. Tuttavia, stavolta, questo scempio ambientale è stato oggetto di un post da parte del sindaco che va giù duro nei confronti dell’autore del gesto: “La nostra città – scrive – non merita di essere trattata in questo modo. E’ una vergogna che qualcuno pensi di utilizzare lo spazio pubblico come fosse una discarica.
Questa foto è stata scattata da un agente della Polizia municipale in via delle Cateratte. Chi ha gettato questa vasca e gli altri oggetti in terra, invece di smaltirli come prevede la legge, ha commesso un reato. Ho chiesto alla Polizia municipale di moltiplicare sopralluoghi e ispezioni e fare tutto ciò che è in suo potere per risalire agli autori di gesti come questi. Tolleranza zero con chi non ha rispetto della casa di tutti i livornesi”.

Riproduzione riservata ©

30 commenti

 
  1. # leo 2

    e piu di una settimana che e li forse se I centri di raccolta avessero orari piu ampi qualcosa in meno si troverebbe

    1. # Franco

      La differenziata è una noia ma ognuno deve organizzarsi al meglio! Non è che se un orario non corrisponde alle proprie esigenze si è autorizzati a portare tutto per strada.
      Ma poi una vasca…
      La gente può tutto, nessuno ha più paura di trasgredire!
      Vanno puniti i trasgressori per tutelare la brava gente!
      Dici questo e passi da fascista ma che mondo è dove chiunque può fare cosa gli pare e chi è per bene sta sempre a subire la prepotenza dei balordi?

  2. # alessandro

    mi fate ridere,ho chiamato personalmente i vigili 4/5 volte per segnalare un water e un bidè sopra un marciapiede dove passono un sacco di persone anziane…pensate che siano intervenuti????ahahahahahahah

  3. # Nedo

    Controllate in via Giolitti civico 15: da un mese almeno, ogni 2-3 qualcuno che evidentemente sta riarredando casa lascia quando un divano, quando un mobiletto, quando una cassettiera: ho segnalato all’Aamps, che passa poi a ritirare, ma è possibile che quest’incivile continui a fare cosa vuole?

  4. # degradoLivorno

    Era l’ora!
    Speriamo che tu riesca dove le amministrazioni passate non sono riuscite.
    Probabilmente, visto il livornese medio non ce la farai, ma almeno potrai dire ci abbiamo provato.
    Poi dovete iniziare dalle scuole, a educare le nuove generazioni, che purtroppo crescendo con l’esempio dei genitori non potranno senno che imitarli…
    Un suggerimento, se la legge lo consente, lasciare libera scelta del cittadino se pagare una multa salata o dedicare delle ore(controllato ovviamente) per ripulire la città.
    Vedrai come in pochi anni Livorno tornerebbe a brillare.

  5. # Nedone

    Non mi sembra una novità. Livorno è sempre stata una città sudicia. Non capisco perché ci si debba meravigliare nel vedere della spazzatura fuori dai cassonetti o a bordi dei marciapiedi.

  6. # IrPapo

    E’ vero, è un problema…
    ma con il deficit di personale delle forze dell’ordine, specie la sera che girereranno si e no 3 pattuglie tra polizia e carabinieri, impieghiamo i vigili per controllare la spazzatura??

    Che poi mi piacerebbe sapere come….

    Secondo me stiamo perdendo il contatto con la realtà

  7. # Rina Maland

    Ma dello scempio ambientale delle deiezioni canine sparse per tutta Livorno nessuno si interessa? Ah già ma interessarsi a quelle potrebbe fare perdere voti.

    1. # lev

      Deiezioni canine ovunque!! e ovunque vuol dire in ogni luogo…

  8. # organizzatevi

    Quando si telefona all’Aamps per il ritiro gratuito ti danno appuntamento come minimo dopo una decina di giorni e non tutti possono tenersi in casa un rifiuto ingombrante ! Se poi sei così bravo che te lo carichi in macchina e lo porti alla Stazione Ecologica devi indovinare l’orario di apertura. E lì non c’è nessuno che ti dia una mano a scaricarlo ! A quel punto va a finire accanto a qualche cassonetto !

    1. # abitante

      purtroppo bisogna organizzarsi . io per esempio ho diversa roba da smaltire accatastata in garage , perche quando il centro di raccolta e aperto io lavoro , e viceversa.
      poi naturalmente c’è chi se ne fraga-
      in piazza mazzini il cassonetto carta è sempre pieno perche i cartoni del vino e della birra le buttano interi invece di romperli e se è pieno le buttano per terre , eppure non è difficile sapere chi le butta

    2. # Mino

      Invece accanto ai cassonetti trovi la fila di persone che si litigano per aiutarti a scaricare, vero? Me finitela di trovarecscuse assurde

      1. # mano

        Perchè i dipendenti Aamps alle Stazioni Ecologiche per cosa vengono pagati, per chiudere ed aprire i cancelli ?

  9. # RE nato

    in via Dodoli i cassonetti sono discariche a cielo aperto

  10. # Dredd

    Purtroppo con l’AAMPS ed il suo personale e la sua gestione che si atteggia sgarbatamente al pubblico e con voglia di lavorare poca, è difficile dare il buon esempio. Spazzatrici che “saltano” pezzi da spazzare, personale indisponente e svogliato alle stazioni ecologiche, devi avere la tessera Sanitaria, orari non continuato, etc e poi arrivi e all’ingresso ci sono i cenciai che elemosino. E quando cè stato tempo fa lo sciopero della cooperativa che ha imbrattato mezza Livorno buttando la spazzatura a terra? Li hanno multati? Noooooo…figuriamoci. E poi basta con i post “tolleranza zero”, tanto non è vero, non la fare mai se non proclamarla e basta.

  11. # Dredd

    Livorno non è nei comuni attivi di Decoro Urbano: http://www.decorourbano.org/comuni-attivi/
    Visto che il M5S si considera 2.0, si attivi quanto prima. Le Sentinelle Ambientali a cui avete dati il ahahahareddito di cittadinanzahahaha mettetele davanti ai bidoni a fare da sentinella invece di mandarle ai parchi a raccogliere margherite

  12. # adriano

    inutile il pugno duro è l’inciviltà dei livornesi ed altri che causano questo

    per i materiali edili son tutti lavori eseguiti al nero, le ditte ovviamente non possono portare alla discarica se lavorano al nero e ovviamente abbandonano le macerie dove capita

    se la finanza verificasse tutti i permessi edilizi e dia e incrociassero i dati con le relative fatture già si toglierebbe molti abbandoni di macerie per le strade

    1. # macoadici

      Perchè quelli che lavorano in nero chiedono i permessi edilizi ?

      1. # elit

        Loro no ma il proprietario dell’immobile si per cui volendo si può risalire a chi ha eseguito i lavori.

  13. # vasco

    è sbagliata tutta l’organizzazione dei rifiuti. Bisognerebbe venire incontro ai cittadini non creargli difficoltà. Le telecamere non mettetele solo per sanzionare chi sgarra con i rifiuti o con la ZTL (e può andar bene) ma anche verso chi commette reati o chi guida con il cellulare o passa con il rosso che sono molto più pericolosi di chi sporca.

  14. # Claudia

    Passate da piazza 2 giugno che ogni giorno ci sono novità, e anche all’incrocio tra Pompili e Pellettier che oltre alla discarica selvaggia ci sono anche le auto che bloccano il regolare svuotamento dei cassonetti.

  15. # Italo

    Mi risulta che l’educazione civica si impara in famiglia e a scuola.
    A Voi vi risulta che a Livorno sia così? Continuiamo a fregarcene delle regole di civile convivenza ed a considerare ganzi coloro che le contravvengono. Siamo destinati sempre più a subire e non lottare, perchè le istituzioni non esistono più. Ci rimane solo da fare gli equilibristi tra spazzatura fuori posto e merde di cane e GUAI A LAMENTARSI !!

  16. # orso

    PERCHE’ I VIGILI NON FOTOGRAFANO I BAZAR DEI VENDITORI ABUSIVI ?
    Cosi’ possono portare le foto al sindaco di Castiglioncello,decidere qual e’ il piu’ bello ed assegnarli un premio.

  17. # FOX

    Piazza d’Europa a La Scopaia. C’è una poltrona, bella grossa; da una settimana, vicino ai cassonetti. Una famiglia di tarponi si è già organizzata, per vedere comodamente la gente che passa.

  18. # fanfulla

    Indagate tutte le ditte edili ROMENI ……ALBANESI e troverete i colpevoli di questi gesti di pura incivilta’.

  19. # Meglio populista che pidiota

    Via Giolitti n 15 abbiama già da diversi giorni materasso matrimoniale con mobili abbandonati ,purtroppo non ho visto. chi li ha abbandonati perché’avrei fatto denuncia

    1. # Nedo

      Purtroppo non è la prima volta a quel civico (anche se civico è proprio la parola sbagliata)…avevo già chiamato scorsa settimana quando ci lasciarono un mobile intero….a trovarceli!
      Gente vergognosa..e li va sempre bene che non ce li becca mai nessuno

  20. # Cittadina

    Non è attuabile un controllo capillare sul territorio e le poche unità servono per cose più utili io consiglierei una semplice ma sicuramente efficace soluzione. Per tutti coloro che porteranno i rifiuti ingombranti presso la stazione ecologica gli verrà dato un premio in euro.
    Vedrete che le strade di Livorno nel giro di due giorni brilleranno e ci sarà la fila della gente a consegnarla personalmente e non di nascosto.

  21. # Popone

    La vasca usatela invece di buttalla via, o lezzi!

  22. # Marco

    L’inciviltà continua: stamani allo stesso cassonetto, c’erano già due divani. Complimenti per il bel gesto da persone con alto senso civico, speriamo che vi arrestino!! Ma poi dico io, per portarli li, li hanno già caricati su un furgone o una macchina, a quel punto cosa costa andare all’area ecologica?!? mah…