Cerca nel quotidiano:


Bando di gara per il distributore Aci ad Antignano

L’Ente di via Verdi, salutando e ringraziando l’ormai storico gestore Mario Zargani, è alla ricerca di un nuovo partner

giovedì 11 Luglio 2019 10:04

Mediagallery

Da qualche settimana, come alcuni tra gli utenti della strada più attenti avranno già avuto modo di notare, gli impianti carburante di proprietà dell’Automobile Club Livorno presentano il logo e i colori tipici. Sono quattro i principali elementi di novità che hanno caratterizzato l’operazione fortemente voluta dal Consiglio Direttivo, nell’ottica di fisiologico avanzamento della rete carburanti dell’AC labronico sull’intero territorio provinciale. Un’operazione di ‘rebranding’ che non si limita però assolutamente a una semplice passata di colore azzurro e a un mero passaggio di insegna per quelli che ancora non presentavano il logo stilizzato dalla celebre ruota dentata. Tra questi, anche il distributore in zona Antignano, sito lungo via del Littorale al numero 279. Proprio per l’impianto in questione è stato pubblicato nei giorni scorsi un bando di gara per l’affidamento della gestione, con un contratto di comodato d’uso per 6 anni più eventuale rinnovo di altri 6 anni. L’Ente di via Verdi, salutando e ringraziando l’ormai storico gestore Mario Zargani che da anni era al timone dell’area di rifornimento con vista sul lungomare,  si è messo quindi alla ricerca di un nuovo partner per far crescere ancor di più una struttura comunque già valorizzata da recentissimi lavori di manutenzione esterna, concretizzatisi nella riasfaltatura del piazzale (riservato alla sosta della clientela), con nuova segnaletica orizzontale che prevede anche uno stallo dedicato alla sosta dei disabili e uno ‘rosa’ pensato per le automobiliste in dolce attesa.

Tecnologia al servizio della convenienza – Proprio con l’intento di riuscire nell’ambizioso intento di coniugare un effetto calmiere sui prezzi di mercato con il mantenimento di un alto standard del servizio garantito come da tradizione, già qualche anno fa, l’AC Livorno ripropose in chiave moderna e tecnologica un servizio come quello degli impianti carburante che era rimasto attivo e funzionante con successo almeno sino ai primi anni Ottanta e che rappresenta nella storia dell’Ente di via Verdi un vero fiore all’occhiello. Inserendosi lungo quello stesso solco, oltre a nuovi display luminosi al LED per veicolare in maniera ancor più visibile e trasparente (anche nelle ore notturne) i prezzi applicati, su tutti gli impianti l’Automobile Club ha installato anche un nuovo sistema tecnologico avanzato. Un meccanismo che consente all’utenza di fare rifornimento al proprio mezzo in modalità self service in maniera molto più smart e veloce rispetto al passato. Fornito da un’azienda leader del settore come Fortech, si tratta di un mezzo moderno e all’avanguardia, anche per quanto concerne l’aspetto del monitoraggio da remoto di ogni dettaglio di ciascun impianto: il software permette infatti al personale e agli stessi responsabili della rete carburante di godere in ogni momento di statistiche chiare sulla qualità e sulla quantità del carburante venduto, sui prezzi applicati con dati aggiornati in tempo praticamente reale. Questa innovativa strumentazione consentirà inoltre ripercussioni positive anche per quanto concerne l’aspetto più immediatamente fruibile dall’associato che si ferma a fare benzina. Attraverso uno speciale applicativo, il Socio ACI che si presenta sull’ impianto potrà a breve infatti godere in modo pratico e semplice del proprio diritto di vedersi applicare applicato immediatamente il forte sconto spettante rispetto al prezzo esposto in quel momento. Sia nel corso dell’orario di apertura, sia durante quello di chiusura, sia per quanto concerne il servito sia per quel che riguarda il self service, sarà difatti sufficiente inserire la tessera ACI nell’apposito macchinario (in maniera autonoma nel caso si fruisca del servizio AciPlay, oppure consegnandola preventivamente al gestore dotato di uno speciale pos nell’ipotesi che si scelga il servito con Aci Relax) per vedere ricalcolata al ribasso, dopo pochi istanti, la tariffa al litro che si andrà a pagare.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.