Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Il direttore degli Uffizi Eike Schmidt in visita all’Acquario di Livorno: “Un gioiello”

Giovedì 1 Settembre 2022 — 16:33

Il primo visitatore della giornata è stato tutt’altro che casuale. A varcare la soglia della struttura è stato infatti il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt, accolto dall’assessore alla cultura Simone Lenzi e dai dipendenti Valentina Ferrucci e Giovanni Raimondi

La "gita" è stata arricchita dalla visione della Cavalleria Rusticana nell'ambito del Mascagni Festival e dall'esperienza enogastronomica del polpo cacciuccato. Procede bene il progetto "Uffizi del mare"

di Giulia Bellaveglia

Anche giovedì 1° settembre l’Acquario di Livorno ha regolarmente aperto al pubblico consentendo agli interessati di ammirare, come ogni giorno, i vari ambienti marini presenti nel percorso. Il primo visitatore della giornata però, è tutt’altro che casuale. A varcare la soglia della struttura è stato infatti il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt, accolto dall’assessore alla cultura Simone Lenzi e dai dipendenti della struttura Valentina Ferrucci e Giovanni Raimondi. “Questa è una visita che avrei già voluto fare l’anno scorso, ma non ho mai trovato il tempo – spiega – Non sono venuto solo per per vedere Livorno da un punto di vista lavorativo, ma anche per vedere meglio cosa la città ha da offrire. Ho avuto anche l’occasione di assaggiare qualche prelibatezza del luogo come il polpo cacciuccato”.
Uno dei eventi clou del Mascagni Festival lo colpisce in modo particolare. “Ho visto una Cavalleria Rusticana in cui il pubblico era entusiasta, con un mare sul retro che costituiva un effetto scenografico stupendo. Un’esperienza fantastica. Oggi vedo un altro gioiello, questo acquario. Mi dicono che ci siano due grandi tartarughe verdi che mi piacciono molto, voglio fare la conoscenza di questi animali livornesi (ride ndr)”.
L’incontro è stato anche l’occasione per fare il punto della situazione sul progetto “Uffizi del mare”. “Le prospettive a riguardo sono estremamente positive, motivo per cui sono arrivati dei finanziamenti aggiuntivi – prosegue – Per quanto riguarda le Terme del Corallo non ho potuto partecipare personalmente all’inaugurazione del cantiere, ma sono stato presente in collegamento video perché la cosa mi sta molto a cuore. Bisogna anche sottolineare che agli Uffizi abbiamo una presenza di Livorno ancora più forte: avendo inaugurato di recente il terrazzo delle carte geografiche abbiamo esposto questa unica opera in pietre dure che raffigura proprio Livorno. Ogni visitatore vede quindi la città dal mare, dal porto, un grande volano anche per chi non venisse da una nave ma dal nord o dal sud e volesse completare il giro con la volontà di visitare anche Livorno”.

Condividi:

Riproduzione riservata ©