Cerca nel quotidiano:


In 7 mesi 800 incidenti stradali

I numeri sono stati resi noti dalla quinta commissione consiliare alla presenza della comandante vicaria della municipale: 25 i sinistri per guida in stato di ebbrezza. Tutti i dati

giovedì 08 Agosto 2019 12:12

di Letizia D'Alessio

Mediagallery

Quanti incidenti ci sono stati nel 2018 e nei primi sette mesi di quest’anno? Quanti sono stati causati da ebbrezza e uso di stupefacenti? I numeri sono stati resi noti il 7 agosto nel corso della quinta commissione consiliare (politiche sociali) a cui hanno preso parte la comandante vicaria della Polizia Municipale Rossella Del Forno insieme al responsabile della sezione infortuni Maurizio Bertini, il primario del pronto soccorso Alessio Bertini e dalla responsabile del servizio tossicodipendenze Lucia Mancino.
Dal 1° gennaio al 31 luglio 2019, in totale, si sono verificati circa 800 incidenti: 25 i sinistri dovuti a guida in stato di ebbrezza. Coinvolte maggiormente persone di sesso maschile. La fascia di età più numerosa? Tra i 41 e i 50 anni. Il numero più alto si è verificato a maggio. Le vie dove si sono succeduti di più gli incidenti sono state via Firenze, via del Levante, via di Antignano e infine via della Cinta Esterna. Nel 2018 gli incidenti rilevati dalla polizia municipale sono stati 1484: 45 per guida in stato di ebbrezza e 6 a causa di utilizzo di stupefacenti.
Per quanto riguarda i sinistri legati all’assunzione di alcol, la maggioranza delle persone coinvolte ha tra i 21 e i 50 anni. Il periodo in cui ci sono stati più casi? Giugno e agosto. I giorni? Soprattutto nel fine settimana con un picco tra il sabato notte e la domenica. Le zone? Viale Italia, via Da Vinci, Antignano e via Ippolito Nievo. L’orario? Tra le undici e mezzanotte oppure all’ora dell’aperitivo. Sei, infine, sono stati gli incidenti causati dall’utilizzo di droghe, in particolare cannabinoidi e cocaina e hanno coinvolto persone tra i 21 e i 40 anni. “Ci risulta che lo scorso anno i sinistri stradali, non necessariamente con l’intervento delle forze dell’ordine – ha detto Bertini in commissione – siano stati 4700. Al di là di ciò, devo segnalare che in città esiste un allarme sostanze per l’assunzione di droghe e alcol e un ingresso al giorno su 200 utenti quotidiani del pronto soccorso è dovuto a utilizzo di sostanze. Da notare che il 25% che arriva in ospedale per intossicazione dovuta ad alcool è sotto i 21 anni”.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.