Cerca nel quotidiano:


Sosta selvaggia: 47 multe. E lo “street” non perdona

Sabato 5 Novembre 2016 — 11:09

Mediagallery

Quello della municipale, avverte Michela Pedini responsabile Mobilità e Posizione Organizzativa, sarà un novembre tutto dedicato ai controlli per la sicurezza della circolazione dei veicoli e dei pedoni e al contrasto delle inciviltà nei confronti delle disabilità. Ecco i controlli serali più significativi effettuati il 4 novembre.
47 multe totali per sosta selvaggia: 7 le multe in piazza Giovine Italia (l’auto nella foto in un colpo solo ha interdetto l’uso delle strisce pedonali, scivoli e percorso ipovedenti), 6 in via della Madonna, 17 in via Marradi durante l’aperitivo (leggi qui), 2 tra le baracchine del viale italia, 6 le auto trovate nel piazzale sterrato accanto all’Acquario e multate, 9 in piazza della Vittoria.
Nei controlli con l’etilometro, invece, effettuati fra via Firenze e pian di Rota, sono state 35 le auto fermate. Risultato: nessun automobilista è risultato oltre i limiti; massimo 0.48; età media 45 anni, anche stranieri.
Meno rassicuranti i risultato dello street control: su 60 veicoli controllati in 5 erano senza assicurazione e sono stati sequestrati; 6 senza revisione. Per un totale di 1 patente e 4 carte di circolazione ritirate.

Riproduzione riservata ©

25 commenti

 
  1. # salvatore favati

    Bene! …ma i posti per parcheggiare, anche solo per i residenti, a pagamento o no, li avete contati? Anche quelli per comprare l’auto dovranno andare a chiedere il ”licet” al consiglio comunale, per poi ( naturalmente) munirsi di tagliando a pagamento?

    E’ mai possibile che nessuno dei mille azzeccagarbugli di questa città s’impegni a chiamare in giudizio il Sindaco? Tutte queste operazioni di comune e polizia stanno diventando il restauro, nemmeno ben camuffato, della vecchia tassa di circolazione che ( almeno quella a prima ancora che arrivasse Renzi ) era stata rottamata

    ora la ripagheremo diversamente; la pagheremo due volte!

  2. # Malizioso Troll

    l’auto della foto a occhio e croce è in piazza Mazzini, non in piazza Giovine Italia.

    1. # Lub

      Piazza giovine Italia al lato dell’edicola

      1. # Malizioso Troll

        Hai ragione. Dalla foto non mi ci raccapezzavo bene. Mi scuso.

  3. # Sergio

    Perché non controlla l’uso del suolo pubblico dei negozianti….

    1. # Sandro

      Mi scusi, ma che c’entra con la sosta selvaggia? In ogno caso, se può tranquillizzarla, fanno anche quello, lo posso assicurare.

  4. # Marco

    Ma invece di sera in Via Ricasoli, Via delle Bandiere,che sono zone pedonali e le auto sono parcheggiate anche sopra i marciapiedi ,i vigili non passano mai? Oppure fanno come l’altra sera in via Ricasoli che facevano tornare indietro le auto che la percorrevano senza sanzionarle

  5. # @dlblsn

    dottoressa pedini installi whatsapp versione desktop sul computer dell’ufficio per ricevere le foto di auto in sosta selvaggia dai cittadini onesti e rispettosi delle regole
    è più diffuso whatsapp che l’email specialmente sugli smart phone.

  6. # Olmo

    Chi ha ideato tutto questo doveva sapere meglio di altri che non sempre giustizia e legge vanno di pari passo. Mi sono cadute le braccia quando ho letto che hanno inventato le zone 30 dove è impossibile andare a 30 e proprio li viene messo l’autovelox.

    1. # gaetano

      Perchè è impossibile andare a 30? Forse era abituato ad andare ad 80?

  7. # Andrea

    Tanti “PROCLAME” ma pochi fatti! Quando Le ho scritto ed inviato foto di trasgressori non si è degnata neanche di rispondere! Ci dica quante multe sono state elevate in zona “Buontalenti” nell’ultimo mese……

  8. # mario di borgo

    Vero che ci sono soste selvagge quale risultante di un elevato grado di inciviltà di tanti livornesi ma sono presenti tante multe altrettanto selvagge e poco adatte ad un accrescimento dell’ educazione civica.

    1. # israel hands

      ma vedrai che a son di frugassi alla fine l’educazione civica la imparano anche quelli duri

  9. # Enrico

    Io possiedo una autovettura immatricolata autocarro,quindi non soggetta a contrassegni per sosta nelle zone ove richiesta lettera.
    Nel 2016 che non è ancora finito ho totalizzato ben 5 contravvenzioni ,poi annullate negli uffici comunali alla presentazione del libretto di circolazione.
    Quel che voglio dire è semplice ,perché gli agenti non verificano prima una targa?
    Si eviterebbe spiacevoli discussioni e perdite di tempo.
    Nonostante aver lasciato il contrassegno assicurativo esposto con la dicitura di autocarro ,le contravvenzioni continuano……
    Dimenticavo…io parcheggio dove abito.

    1. # francesco

      Basterebbe che i Vigili verificassero che sulla macchina “autocarro” non ci siano persone non autorizzate e ci sarebbe il ritiro della carta di circolazione da 1 a 6 mesi ! Ormai per entrare nelle zone vietate i furbetti hanno scoperto anche questo giochetto. Spero non sia il suo caso !

  10. # Sono populista no pdiota

    Perché si chiamano marciapiedi?Forse i vigili urbani non lo sanno perché non fanno le multe ai ciclisti che vanno sui marciapiedi

  11. # Dredd

    Difendo a spada tratta l’operato di Michela Pedini, sempre disponibile, cordiale e soprattutto professionale nel rispondere ai cittadini (cosa rara nella pubblica amministrazione). Sono testimone di numerose segnalazioni fatte alla Pedini, tutte con relativa risposta e motivazione di quest’ultima.
    Propongo Michela Pedini sindaco di Livorno alle prossime elezioni.

    1. # Perplesso sempre di più !!

      Confermo….Ottima persona disponibile e comunicativa !!!!

  12. # rugbysta

    vigili in P.za Cavallotti che controllano i venditori ambulanti e vengono sfiorati (quasi urtati) da auto che provengono da Via Gherardi del Testa e, ancora di più, Via del Cardinale. Strade interdette alla circolazione dell quattro ruote.
    Mai che abbia visto multati ma nemmeno redarguire i conducenti.

  13. # livornesestufo

    Chiedo per l’ennesima volta alla Dott.ssa Pedini che risponde a tutto e a tutti fuorché a me, perché durante una manifestazione segnalai al Vigile Urbano le auto in divieto di sosta parcheggiate davanti ai suoi occhi che arrivavano pericolosamente sino alla curva cieca di Via S Jacopo prima di Villa Mimbelli e di multe non ne fu fatta nemmeno una? Da notare che era aperto e quasi vuoto il parcheggio ex deposito ATL.
    Per favore può rispondere?

    1. # Dredd

      Intanto prova a scriverle non qui, e poi se non ti risponde può voler dire che ha altre priorità. Se dovesse rispondere a tutte le email che riceve non avrebbe più tempo per le cose più importanti.

      1. # livornesestufo

        Comunque caro Dredd vedo che qui risponde a tutto,perchè alla mia semplicissima domanda non da’ una risposta?

  14. # Alex

    Strano il dato di Pian di Rota, pensavo più multe. Forse a causa dell’Aurelia chiusa verso Pisa dopo Stagno. Il traffico adesso sarà minore.

  15. # Daniele

    Occhio alla variante che non c’è mai un’anima. Se uno ha qualcosa da nascondere, la imbocca e buona notte. Chi vuol capire, capisca.

  16. # alessandro

    bene , ad agosto sul viale Italia ci sono stati tre morti in incidenti