Cerca nel quotidiano:


Posteggi gratis 4 ore al giorno fino a Natale. Ma in piazza è polemica per gli stalli blu

Ecco le strade interessate al provvedimento del Comune messo in campo per favorire lo shopping natalizio. Accolte anche le richieste dei tre Consorzi dell’area mercatale che chiedevano la possibilità per i cittadini di posteggiare temporaneamente i motorini nell’area pedonale di via Buontalenti, di fronte al Mercato centrale

sabato 01 dicembre 2018 14:32

Mediagallery

Scoppia la polemica contro gli stalli blu in piazza Grande con una manifestazione andata in scena la mattina di sabato 1° dicembre e organizzata proprio dai comitati dei cittadini dei quartieri del centro cittadino (foto in pagina di Simone Lanari).
In tanti sono scesi in piazza con striscioni e cartelloni per manifestare il proprio disappunto per la politica della sosta a pagamento in città (clicca qui per leggere l’articolo riguardante i nuovi stalli blu che entrano in vigore nel quartiere Venezia).
Proprio in questo senso l’amministrazione comunale ha cercato di venire incontro alle richieste dei cittadini con un provvedimento che tende a favorire gli acquisti nel periodo natalizio.
Doppio intervento dell’amministrazione comunale infatti per venire incontro alle esigenze dei commercianti del centro cittadino e favorire lo shopping natalizio. La giunta ha infatti raggiunto un accordo con Tirrenica per sospendere il pagamento sugli stalli blu esclusivi della zona del centro, quelli a pagamento per tutti, durante la settimana in alcune fasce orarie a partire da lunedì 10 dicembre, fino alla vigilia di Natale. Non solo. Accolte anche le richieste dei tre Consorzi dell’area mercatale che chiedevano la possibilità per i cittadini di posteggiare temporaneamente i motorini nell’area pedonale di via Buontalenti, di fronte al Mercato centrale.

Foto Simone Lanari

“Abbiamo raccolto le preoccupazioni del mondo del commercio e messo in piedi un piano straordinario della mobilità per il centro, per sostenere concretamente lo shopping natalizio – commenta l’assessore alla Mobilità, Giuseppe Vece – Questi provvedimenti sono infatti complementari a quello in vigore dalla settimana scorsa che prevede la possibilità di viaggiare gratuitamente sugli autobus in tutta la città nei weekend fino alla fine dell’anno. In questo modo per i cittadini sarà più facile e conveniente raggiungere l’area mercatale con l’auto privata e gli scooter in settimana, mentre nei fine settimana ci sarà più spazio per i mezzi pubblici”.

Scooter, sì alla sosta in via Buontalenti – L’amministrazione ha accolto il suggerimento arrivato dai tre Consorzi dell’area mercatale che chiedevano una misura per aumentare temporaneamente lo spazio per la sosta degli scooter.
A partire dalla settimana prossima, secondo quanto previsto da una decisione di giunta approvata nella seduta del 29 novembre, sarà dunque possibile posteggiare i motorini in via Buontalenti, nel tratto pedonale tra via del Testa e l’ingresso principale del mercato.
Il posteggio sarà consentito ogni giorno dalle 8 alle 14, ma nel tratto di strada pedonale i motorini dovranno essere condotti a mano.

Foto Simone Lanari

Posteggi gratis e fasce orarie –  Dal 10 dicembre sarà possibile sostare gratuitamente sugli stalli blu esclusivi, quelli su cui al momento il pagamento è obbligatorio per tutti, dal lunedì al venerdì nelle seguenti fasce orarie:

– dalle 8 alle 10
– dalle 18 alle 20

Esattamente le fasce orarie richieste dai commercianti nel corso dei numerosi incontri avuti con l’assessore alla Mobilità nei giorni scorsi. Il provvedimento sarà in vigore fino a lunedì 24 dicembre, compreso.

Le strade interessate – La sosta gratuita a fasce orarie riguarderà le seguenti strade:

– scali Saffi
– scali d’Azeglio
– via Cosimo del Fante
– via Grande
– piazza Guerrazzi
– piazza della Repubblica

Il provvedimento riguarda solo i posteggi esclusivi, non gli stalli blu promiscui su cui oggi i residenti sostano gratuitamente.

Riproduzione riservata ©

58 commenti

 
  1. # Francesco

    No, ma ai cinque stelle!!!!!
    Ora rivotateliiiiii saaaiiiii

    1. # Fuori dal coro

      Cortesemente un suggerimento per l’alternativa?
      A rigore di logica il Pd no, perché è stato bocciato
      Le altre liste civiche hanno la stessa esperienza dei 5s?
      votiamo anche noi per la lega come Pisa?
      Attendo lumi

      1. # u8go nogarinINO sono otto

        ceeerrrrto vota Lega che aspetti?

      2. # marco62

        Non devi aspettare “lumi” basta prendere coscienza della realtà.

    2. # vice

      magari votiamo chi ha chiuso il centro con ztl e zone con lettere. Così saremo sicuri che in centro non ci va più nessuno.

  2. # Gabriele

    Come può un qualsiasi provvedimento temporaneo essere la risposta a un problema strutturale? Questi incompetenti hanno firmato per quattro anni… L’assessore si dovrebbe dimettere e iscriversi a un corso base di logica, visto che alla domanda: “Ci sono meno posti di prima e sono tutti blu” ha risposto “così sarà più facile per i residenti trovare posto”. Allucinante che gente così sia stata scelta per amministrare una città. Che delusione.

  3. # Sofia

    La conduzione a mano di un veicolo è comunque circolazione e quindi sanzionabile

  4. # u8go nogarinINO sono otto

    di tutto questo ricirdiamocel a Maggio

    1. # Fuori dal coro

      Votiamo lega come hanno fatto a Pisa

      1. # Donatella

        Ti prego no!io purtroppo a Pisa per lavoro e famiglia ci vivo ed è una vera tragedia con questo sindaci:ha messo in testa a tutti il terrore dello straniero e si vive in un clima di proibizionismo!è una cosa angosciante il senso di vuoto e tristezza che vige nelle piazze…i turisti passano di sfuggita e invece di fermarsi si guardano intorno e poi scappano…è davvero desolante,se non si sta attenti presto arriveremo a metodi un po’poco ortodossi e violenti,nonché repressivi,stai tranquillo,qui la storia non ha insegnato nulla!

        1. # Luca

          Mi sembra che il senso di terrore a Pisa non lo abbia messo in testa il sindaco , ma quelli che fanno il bello e cattivo tempo specie nella zona intorno alla stazione …
          Ma tanto e’ inutile , vivete nel vostro mondo di fantasia , ci avete perso (giustamente ) le elezioni e continuate a negare l’evidenza .

        2. # u8go nogarinINO sono otto

          ti prego si Lega vero canbiamento, le due csinistre fin qui dove ti hqnno portato…….vorrei ricordarti che la Lerga a Pisa è arrivata….ieri

  5. # adriano

    scusate riguardo alla manifestazione 150 manifestanti su una popolazione di 160 mila livornesi mi sembra che siamo abbastanza in accordo con gli stalli blu

    1. # Troppabiada

      Forse le persone preferiscono votare che manifestare.

  6. # Ciccio

    Dalle 08 alle 10 e dalle 18 alle 20 e motorini in via buontalenti? ???ma ci prendete in giro? ??

    1. # maah

      Infatti…. Perché notoriamente lo “shopping” si fa la mattina all’alba e la sera all’ora di chiusura .. Ci fate un piacere ?…fate prima a non dirle nemmeno 🤣😂🤣😂🤣😂

  7. # Alessandro M.

    Mi sembra di capire che gli esercenti hanno finalmente realizzato che per rivitalizzare il centro debba essere chiusa la Via Grande!!! Finalmente… ce n’e’ voluta!!! Ora ne beneficerete, non Vi preoccupate, perch sarà un piacere camminare e mangiare in centro senza smog!!! Grazie

  8. # Mary

    Ottima la fascia 8-10.. i negozi aprono alle 10 in città..Non ho parole

  9. # Fuori dal coro

    Già detto in precedenza e devo ribadirlo.
    Il95% delle auto circolanti con una sola persona a bordo.si giustifica dicendo che i mezzi pubblici non sono adeguati.classico cane che si morde la coda.chi gestisce i mezzi pubblici è costretto ad impiegare controllori per punire i “portoghesi”, anziché utilizzare i fondi per assumere autisti o contenere il costo della corsa,che tra l’altro, l’amministrazione ha erogato fondi in tal senso.
    La domanda è,anzi sono: perché i croceristi usano i mezzi pubblici? perché quando siamo all’estero usiamo i mezzi pubblici? perché nelle grandi città l’uso del taxi è prassi normalissima?
    La sensazione è che il labronico sia insofferente alle regole e che prediliga l’anarchia,quando si tratta di rapportarsi con gli altri,mentre è rigoroso se sono gli altri ad essere anarchici.
    In definitiva,un piccolo cambio di abitudine, porterebbe a enormi vantaggi.
    Avete mai girato la città molto presto la mattina o molto tardi la sera?
    Uno spettacolo.
    Le auto dovrebbero essere usate lo stretto indispensabile e non per fare 2 kilometri.
    L’amministrazione potrebbe fare meglio?
    Certo, TUTTI, potremmo fare meglio,in tutti i settori, compreso quello di non fare dichiarazioni mendaci per conservare o acquisire il diritto di accedere alle case popolari…ma qui si torna a monte….

    1. # Cetriolo

      “Avete mai girato la città molto presto la mattina o molto tardi la sera? Uno spettacolo.” Lavoro su turni lungo le 24 ore quindi molto spesso torno a casa la notte o di mattina presto. Un sogno girare per la città? Per lei che son sicuro non abita in centro. Per me è un incubo dover passare le ore a cercare un posto inesistente. Badi bene: mi muovo quasi sempre in bici ma per fare alcune cose è necessaria la macchina e trovo assurdo che prima di spostarla uno debba riflettere se quando tornerà, troverà posto o girerà invano per cercare posto….

      1. # Fuori dal coro

        La notte in zona ci saranno i residenti,non altri.quindi ci sono più auto che parcheggi.come si rimedia?parcheggi a castello come i letti?
        Se si vuol migliorare la viabilità e la vivibilità, è necessario limitare l’uso della propria auto il più possibile.
        Pure io uso il mezzo di lavoro per muovermi e vedere le aree destinate allo scarico e carico merci sistematicamente occupate da auto e scooter non è gradevole.
        Se però vengono multate,ecco le invettive alla polizia municipale

        1. # Cetriolo

          La notte non ci sono solo residenti: non essendo più in atto la ZTL, solo per farle un esempio troverà piazza Cavallotti (e così le vie vicine) piena di auto di gente che va nei locali limitrofi fino a tarda notte. I posti sono stati ridotti sensibilmente perché sono stati creati gli stalli blu (quasi spariti quelli a lisca di pesce x creare delle autostrade… e questo anche per i motorini) Dove si stava in 20 ora si parcheggia in 10… Perché prima non ci sono state manifestazioni di protesta? Perché, per quanto una situazione difficile, ancora si poteva gestire. Ora no! I vigili e i controlli? Magari li facessero… Ma sa che secondo il consigliere 5 stelle non possono fare i controlli/multe sulle strisce blu? Mente o è ignorante… Scelga lei. Come già detto e come Lei propone, io la macchina la uso il meno possibile ma ora non so dove metterla! La smonto e la porto a casa? Ah già no!!! Sono invaso dalla differenziata ma questo è un altro discorso..
          Ps: mi spiace x le zone di scarico occupate ma non la ridurrei ad una lotta fra “poveri”: pretendiamo insieme una città vivibile… Con rispetto.

          1. # Fuori dal coro

            Un esempio su tutti.
            Passate la mattina presto davanti ai quattro morì,quando i pescherecci sono ancora fuori.
            È meraviglioso.vedere tutto libero e pulito.
            Passateci alle 12, caos totale,auto parcheggiate dove non potrebbero, infischiandosene dei divieti e del rispetto verso gli altri.spazzatura ovunque.
            Con questa logica ci sarà poco margine di miglioramento.
            La giunta deve migliorare e migliorarsi in molti aspetti,certamente,ma per primo deve essere il singolo.
            Altrimenti si fa come il tizio che ho sorpreso a buttare l’umido per terra, convinto di poter usufruire di un cassonetto condominiale.purtroppo per lui lo sportello si apre solo con la tessera magnetica in dotazione ai condomini.
            piuttosto che riportarla a casa l’ha abbandonata a terra,se non fossi arrivato a redarguito,i gabbiani avrebbero banchettato e poi, la colpa sarebbe stata del sindaco

    2. # floyd

      Bel commento.

    3. # u8go nogarinINO sono otto

      perché i croceristi usano i mezzi pubblici? perché quando siamo all’estero usiamo i mezzi pubblici? perché nelle grandi città l’uso del taxi è prassi normalissima? che domande sono? Pechè un possono porta la amcchina dietro…..senno vedresti

    4. # marco62

      “Fuori dal coro” …. primo i croceristi usano gli shuttle che sono pullman dedicati e partono da dentro il porto e si fermano in zona Municipio quindi già in centro, secondo quando vado all’estero i mezzi di trasporto pubblico “forse”sono leggermente più efficienti dei nostri e necessari perché non porto l’auto fino in Svezia per girare con il mio mezzo, cosa che nella vita quotidiana della vita a casa è necessario. Quindi prima informati, poi documentati e poi forse commenta.

      1. # Fuori dal coro

        È necessario domandarsi allora perché i mezzi pubblici da noi non vengono usati da molti cittadini.
        Domandiamoci perché sono costretti a ridurre le corse ed applicare costi elevati.
        Forse perché devono ripulirli dalle scritte e dalle gomme appiccicate o devono stipendiare i controllori per fronteggiare i “portoghesi”?
        Io,caro marco62 in giro ci sono stato,per lavoro e per diletto. Garantisco che è normale utilizzare i mezzi pubblici.
        Ma la normalità,qui,costa sudore della fronte.

    5. # Nedo

      Un livornese obiettivo e che commenta in maniera lucida, finalmente: ero convinto che non ci fosse piu nessuno del genere: è impressionante girare in scooter, vedere solo SUV e macchine enormi con una persona dentro; constatare che il numero degli abitanti – e quindi auto – sono aumentati a dismisura negli ultimi 10 anni (ma le strade e i parcheggi sono sempre quelli) – e continuare a sentire gente che si lamenta, dice che c’è traffico e assenza di parcheggi: ma davvero non ci arrivate? che poi la regolamentazione dovuta agli stalli blu abbia tolto comunque dei posti auto, quello è evidente, ma partite da una base profondamente errata.

      1. # marco62

        Nedo ti parla uno che prevalentemente utilizza lo scooter, comunque, prova a fare la spesa in città, tipo piazza Cavallotti, e prendi il mezzo pubblico (quando passa) che ti lascia a ottocento metri da casa (Non abito fuori dal mondo ma in zona popolosa) e poi vediamo se non ti passa la voglia. Basterebbe incentivare con prezzi modici i parcheggi come all’Attias all’Oden ecc. che non rubano i posti ai residenti ma sono comunque in centro. Non ci sarebbe bisogno di inventare tanto, ma chi ci sta amministrando non capisco perché sta facendo di tutto per far morire il centro. Meno male che non chiudono i centri commerciali……..

  10. # Troppabiada

    Attenzione lo dico per quelli della Leccia e della Scopaia ,dietro a tanta magnanimità c è la fregatura.Guardate bene i cartelli esposti sopra i parchimetri perché nelle strade citate nell articolo il parcheggio va pagato sino alle 22.00 .Quindi dalle 20 in poi ausiliari del traffico scatenati come non mai.

    1. # Fuori dal coro

      Dopo le 20? Gli ausiliari? E chi li ha mai visti in giro a quell’ora?
      Hanno il crepuscolare

      1. # Cetriolo

        Anche prima direi che si nascondono bene… E chi li vede in giro? 😑

    2. # Gino

      Il pagamento termina alle 20.00 da 20 anni nelle strade dell’elenco salvo saffi e del fante.

      1. # Troppabiada

        Bravo SAFFI e DEL FANTE 96posti ,negli altri parcheggi citati si arriva a28.La quasi totalità sono a pagamento fino alle 22.00

      2. # giulio

        Boia Gino, e ne pigli una di multe se hai queste convinzioni! Sfuggito il sottile fatto che lo hanno esteso alle 22 per lucrare anche in estate o per chi va al ristorante ?

  11. # francesco

    Ma è studiato apposta tutto questo caos nei cambiamenti continui nella gestione dei parcheggi cittadini per allontanare più elettori possibili dal rivotare i cinquestelle ? Possibile che l’Assessore non sia stato in grado di decidere una cosa e sostenerla invece di sottostare ora al ricatto dei residenti ora al ricatto dei commercianti e così irritare tutti ?

    1. # Cetriolo

      “sottostare al ricatto dei residenti”? Mi rincuori, mi dica che vuole provocare… I residenti si sono visti cambiare la situazione parcheggi senza essere interpellati. Senza un confronto per realizzare un progetto condiviso si fanno delle figure meschine e la colpa poi non è di chi subisce il provvedimento. Il problema è che questi brancolano nel buio, fanno con l’arroganza di chi pretende di sapere qual è il bene per gli altri senza sapere minimamente che fare, andando a tentativi. Mi son bastati 5 anni, tornassero a fare quello che facevano prima…

  12. # Stefano

    Sono d’accordo con quanto detto da Adriano perché alla manifestazione dovevamo essere tanti di più. Quello che mi consola è che a maggio, lo spero vivamente, questi incapaci se ne andranno a casa.

  13. # ALF1954

    La fascia oraria dalle 18 – 20 potrebbe andar bene. Ma quella dalle 8 -10 è assurda. La stragrande maggioranza dei negozi apre alle 9, alcuni alle 10. Chi va a fare spese in questa fascia deve essere un fulmine. State tranquilli che chi ritira la macchina alle 10,05 ci trova la multa. In generale quando arrivi a parcheggiare e ti guardi in giro non vedi un ausiliario del traffico, come ritardi alcuni minuti, trovi la multa. Ma dove sono? Nascosti dietro ai pali?

    1. # Micky

      Escono dai tombini…

  14. # Francesco

    L’amministrazione sta facendo dei correttivi, non siete mai contenti

    1. # marco62

      A Francesco ma vai in bicicletta è meglio….

    2. # ALF1954

      E’ vero sta facendo dei correttivi. Sta correggendo (rigorosamente a mano) quei cartelli sbagliati, dove c’è scritto che la zona ZTL inizia alle 22 anziché alle 20.

  15. # sub com.te Marcos

    Altro provvedimento che ha evidentemente l’unico scopo di prendere in giro i.cittadini e possibilmente sanzionarli. I negozi aprono alle 10 e chiudono alle 19…chi vuole coprare non ha benefici…poi se lascia la macchina dopo le.20.01 magari per osare un aperitivo arriva la tranvata! Ottimo! Penso che i negozianti del centro subiranno una bella botta…che è evidentemente l altro fine…

    1. # Benny

      Dopo le 20 il parcheggio non lo paghi …informati prima di scrivere cavolate

      1. # Troppabiada

        Svegliati Benny gli orari sono cambiati.

        1. # Gino

          Non sono cambiati in scali saffi via grande piazza guerrazzi piazza repubblica. Vai a vedere i cartelli prima di scrivere.

  16. # cittadino

    poveri noi!..siete peggio della barzelletta di buettino!

  17. # Iosonoio

    Se questo provvedimento serve ad aiutare i commercianti, non è la lampante prova che c’è qualcosa di sbagliato? Se per 14 giorni l’anno vengono aiutati a rigore di logica per i restanti 351 vengono quindi penalizzati .

    1. # Stefano

      in piazza Mazzini il parcheggio si paga fino alle 21,00, informati Benny!!!

  18. # vice

    capisco il dover pagare il posto per parcheggiare, ma io la leggo sotto un altro punto di vista. Visto che in centro non potevamo parcheggiare, viste le innumerevoli lettere, che arrivano fino alla zona Fabbricotti, e quindi se si parcheggiava si prendevano multe, adesso, anche se a pagamento, possiamo parcheggiare quasi ovunque.
    Magari dovremmo chiedere di abbassare il costo dei parcheggi, così da favorire la cittadinanza.

  19. # guardatevi in giro

    visto che non vi piace pagare il parcheggio a Livorno, andate a fare spese a Pisa a Lucca o Firenze, ci sta che il parcheggio non lo pagate…

    1. # Iosonoio

      Non ha tutti i torti, nelle suddette città storiche e turistiche si paga meno! Grazie per l’idea

  20. # Salvatore

    Cinque stelle o CINQUE STALLI?……

  21. # Mario di Borgo

    Tutti all’Esselunga a Pisa….altro che Supermercati e Centri Commerciali a Livorno. Più convenienza e più scelta, senza problemi di parcheggio. Il Movimento Cinque Stelle ha allontanato i cittadini dal Centro Città attuando una politica senza una dialettica concreta con i cittadini.

    1. # ampelio

      meno male sei di borgo…….portiamo anche quei pochi soldi che girano,fuori dalla nostra città………o sei pisano??

  22. # Franco

    una cosa mi viene da dire….. io adesso da oltre 10 anni abito fuori dal centro ma prima abitavo in via dell’Angiolo e mio cognato in via Maggi….. tutti i giorni, tutti i giuìorni era una penitenza trovare parcheggio, facevamo più chilometri a girare intorno all’isolato che per andare a lavoro….. a me sembra non sia cambiato molto

  23. # Peter

    L’unica cosa è chiudere il centro ai non residenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.