Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Rischio neve, da mezzanotte scatta il piano della Protezione Civile del Comune

Mercoledì 18 Gennaio 2023 — 18:09

La sala operativa della Protezione Civile al Picchianti in via dell'Artigianato

Monitoraggio strumentale della temperatura ogni tre ore e monitoraggio ambientale diretto dalle 4,30 del 19 gennaio per verificare sul campo la tenuta delle strade in caso di nevicata. Pronto a partire uno spargisale

Monitoraggio strumentale della temperatura, ogni tre ore dalla mezzanotte di mercoledì 18 gennaio, con monitoraggio delle eventuali segnalazioni che potrebbero arrivare dalla polizia municipale. A seguire, dalle 4,30 del 19 gennaio, monitoraggio ambientale diretto ovvero pattugliamento della strada da parte di due squadre di volontari. E’ quanto prevede il piano a seguito del codice giallo per rischio neve su tutta la Toscana. “In base alle risposte che avremo dai monitoraggi – spiega a QuiLivorno.it il funzionario della Protezione Civile del Comune Lorenzo Lazzerini – uno spargisale è pronto ad intervenire”. Le due squadre di volontari saranno chiamate a verificare i due punti previsti dal piano con criticità giallo per rischio neve in collina: via di Montenero altezza Savolano e in cima alla Valle Benedetta. Mentre in città, in caso di formazione di ghiaccio, è previsto il monitoraggio delle due direttrici viale Carducci-Stazione e Repubblica-via Grande per mantenere operativa la comunicazione est-ovest. “Oltre allo spargisale – ricorda Lazzerini – se la situazione prendesse una piega diversa le varie associazioni territoriali di volontariato hanno a disposizione i sacchi di sale per aprire gli ingressi di punti sensibili come Rsa e scuole”.

Condividi:

Riproduzione riservata ©