Cerca nel quotidiano:


Entrano in funzione le (nuove) strisce blu. Gratis i disabili, no i pass rosa. “Stalli? No, stallo”

A 20 giorni dall'inizio dei lavori, e dopo tante polemiche, sabato 14 entrano in funzione in alcune vie del centro le nuove strisce blu

venerdì 13 aprile 2018 14:29

Mediagallery

A 20 giorni dall’inizio dei lavori, e dopo tante polemiche, sabato 14 entrano in funzione in alcune vie del centro (lettere J e K) le nuove strisce blu (clicca qui per i prezzi zona per zona). “Un sistema pensato – ha detto Nogarin – per rimettere ordine al caos che fino ad oggi l’ha fatta da padrone e per rendere più semplice il posteggio ai residenti, nel rispetto del codice della strada e delle più elementari norme di sicurezza su cui per troppo tempo è stato chiuso un occhio”.
Non è mancata la replica di Confesercenti e Confcommercio che hanno parlato di “stallo” non soltanto “blu” (clicca qui per leggere l’articolo).
La sosta sugli stalli blu in queste dieci strade (via Indipendenza, via della Bassata, largo Bellavista, viale Italia, piazza Manin, scali Manzoni, via Malenchini, piazza Giovane Italia, via della Scala e via degli Apostoli) è gratuita senza limiti temporali per i residenti titolari di contrassegno e a pagamento per tutti gli altri utenti in base alle tariffe che il Comune ha concordato con Tirrenica Mobilità, la società che si è aggiudicata la gara per la gestione del sistema della sosta in città. “Per questo nuovo disegno riguardante la sosta urbana – ha specificato Gabriele Vannucci, presidente di Tirrenica Mobilità – è prevista l’assunzione di dieci persone in più una volta che l’interno sistema di sei lotti sarà completamente a regime”. Dopo l’introduzione delle strisce blu nella zona “J” e “K” si passerà infatti alle zone “C” e “D” per poi effettuare, ad inizio maggio, l’attuazione per la “Zona Mare” e per completare tutti e sei i lotti in programma entro la fine di novembre. Per chiarire ogni dubbio dal Comune fanno chiarezza: “Le auto provviste di pass rosa non potranno parcheggiare gratuitamente su questi nuovi stalli blu”.

L'ASSESSORE GIUSEPPE VECE E IL PRESIDENTE DI TIRRENICA MOBILTA' GABRIELE VANNUCCI

L’ASSESSORE GIUSEPPE VECE E IL PRESIDENTE DI TIRRENICA MOBILITA’ GABRIELE VANNUCCI

“La sosta a pagamento – ha spiegato l’assessore alla mobilità Giuseppe Vece – è stata estesa fino alle 22 per favorire il parcheggio dei residenti. I primi giorni saranno di adattamento e informazione per tutti. Poi finalmente, e grazie anche al contributo di Tirrenica Mobilità, la lotta all’abusivismo potrà essere fatta senza gravare sulla Municipale, riservando agli agenti i tanti altri lavori e mansioni a cui sono dediti. Siamo pronti a intervenire con eventuali correttivi là dove si dovessero manifestare delle criticità”.
“E’ inutile, però, fare finta di nulla – scrive il primo cittadino, Filippo Nogarin. sulla sua bacheca facebook – questa è una misura impopolare, visto che abbiamo messo a pagamento ciò che era gratis fino a ieri.  Ma con questo sistema noi siamo in grado di garantire, sulla base delle esperienze maturate in altre città d’Italia, una maggior disponibilità di posteggi per i residenti, una sosta più rapida a favore dei commercianti e abbiamo previsto misure compensative per i professionisti costretti ad utilizzare l’auto o i furgoni per lavorare in centro. Visto che al momento ci sono regimi diversi di stalli blu, vi consiglio di guardare con attenzione la segnaletica verticale per non incorrere in spiacevoli sanzioni. E vi chiedo di valutare il sistema quando sarà davvero a regime”.

 Oltre agli stalli blu, il nuovo sistema della sosta realizzato in queste zone comprende:
– 3 stalli per veicoli al servizio delle persone disabili, 34 stalli per motocicli, 2 stalli adibiti alle operazioni di carico e scarico in viale Italia;
– uno spazio per veicolo disabili e 9 spazi per motocicli in largo Bellavista;
– 6 spazi per veicoli al servizio dei disabili, 115 spazi per motocicli e 2 spazi per carico e scarico in via della Bassata;
– uno spazio per veicolo disabili, 16 spazi per motocicli e 2 spazi per carico e scarico in via dell’Indipendenza;
– 16 spazi per motocicli in via degli Apostoli;
– 2 spazi per disabili e 19 per motocicli in piazza Giovane Italia;
– 1 spazio per disabili in via della Scala;
– 3 spazi per disabili e 16 spazi per motocicli in via Malenchini;
– 5 spazi per disabili, 13 spazi per motocicli e uno spazio per carico e scarico in scali Manzoni;
– 2 spazi per disabili e 12 spazi per motocicli in piazza Manin.

VIA INDIPENDENZA

Sono inoltre stati istituiti, in strade non interessate dal parcheggio a pagamento, 22 stalli per motocicli in via dei Mulinacci e 8 stalli in via del Metallo.
Negli spazi riservati alle operazioni di carico e scarico la sosta è consentita  per un massimo di 15 minuti, dalle 7 alle 21, con esposizione del disco orario.
Orari – Per quanto riguarda le strade facenti parte della Zsc “J”, dalle 8 alle 22 di tutti i giorni dell’anno (eccetto il periodo compreso tra il 1° maggio e il 31 ottobre in cui l’orario sarà 8/24).
Per quanto riguarda le strade facenti parte della Zsc “K”, dalle 8 alle 22 di tutti i giorni feriali e delle prime domeniche dei mesi di gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, giugno, settembre, ottobre e novembre, e di tutti i giorni festivi compresi tra il 1° e il 24 dicembre. E’ comunque consentita la sosta gratuita, oltre che ai veicoli dei residenti e dei dimoranti titolari di contrassegno zona “J” e “K” ai titolari di abilitazione di “K barrata”, per i quali è confermata la possibilità di sostare nelle strade facenti parte della Zsc “K” ma anche Ai veicoli al servizio delle persone disabili, muniti della specifica autorizzazione di cui all’articolo 381 del decreto Dpr 495 del 16/12/1992 (regolamento di esecuzione del codice della strada). Sosta gratis anche per i soggetti in lista bianca e ai titolari di abilitazione Ztl/Zsc previsti dalla disciplina comunale vigente della circolazione del centro abitato.

 

Riproduzione riservata ©

82 commenti

 
  1. # ma vogliamo ragionare?

    vogliamo i nostri diritti. Ci sono famiglie che hanno anziani da accudire o figli con baby sitter o familiari che li accudiscono che abitano in altri quartieri ma come devono fare? E’ ingiusto fatto solo per fare cassa. La gente non vive più serena e questo non eè giusto. Ci vogliono reali propositi di sostegno alle famiglie e parcheggi gratuiti basta con tasse vere o simulate assurdi piani del traffico che sconvolgono le abitudini e allungano tempi di percorrenza

    1. # Michele

      I miei genitori anziani vivono in zona A con le telecamere. Per ben due volte ho dovuto portare mia madre in ospedale con rientro ( con multa inclusa) nella notte, perché un dimesso dall’ospedale con 80 anni va accompagnato in casa, specialmente se ci sono tre piani senza ascensore. Comprendo che come in altre città le zone controllate servano, ma Bisogna anche comprendere che chi ci abita è prigioniero e i familiari non possono fare un granché. Sono andato in comune a parlare con almeno 2 “alte cariche” che si occupano della gestione traffico, per capire se ci potessero essere delle soluzioni da mettere in atto, o vedere se magari a queste possibilità fosse stato pensato. Che so: dimissione dall’ospedale ( non dalla discoteca) alle 3 di notte con documento ed orario scritto e multa presa alle 3 e 18 (quindi orario plausibile). La risposta del solerte funzionario è stata: “ Lei deve capire, la legge è legge ed io la devo applicare per sanzionare comportamenti non corretti”. Su questo sono d’accordo (infatti ho già pagato) come comprendo anche che non si possano fare eccezioni per ogni eventuale. Il dispiacere è notare che nessuno in questa città si mette dalla parte del cittadino col cuore in mano cercando o provando almeno a trovare una soluzione, ma si trincera dietro un obbligo del proprio compito lavorativo! Ah dimenticavo il genio consiglia di chiamare l’ ambulanza per aggirare il problema, come se l’ambulanza fosse un taxi da usare sempre a partire dal frignolo per arrivare all’infarto. Ricordiamocelo! come ricordiamo ai signori decisori che a questo punto il diritto alla salute NON È UGUALE PER TUTTI se l’anziano di turno non può ricevere cure perché nessuno lo porta in ospedale. Ed ovviamente parlo di patologie dove il buon senso ci dice che serve lospedale e non l’ambulanza.
      Ah dimenticavo i signori decisori per dare il buon esempio dovrebbero trasferire i propri cari in zone con lettera e telecamera per dimostrarci come si fa a prestare un aiuto. Grazie Cari

    2. # Sergio

      Perché prima come facevi? Adesso hai la possibilità, pagando, di essere in regola. Prima semplicemente parcheggiavi senza la lettera, sperando che non ti facessero la multa. Sperare per sperare, puoi lo stesso parcheggiare senza fare il biglietto, e sperare che non ti facciano la multa, esattamente come facevi prima.

      1. # Gilla

        Prima Ad Esempio Sul Viale Italiai così come in molte altre zone Il Parcheggio Era Libero Senza Lettera. Quindi il tuo commento è fuori luogo

        1. # Sergio

          Era libero solo nel controviale, veramente, e i posti erano limitati, ma probabilmente tu non te ne sei mai accorta perché di sicuro parcheggiavi sulla pista ciclabile. E se non trovavi posto lì? Cosa facevi? La mettevi in divieto di sosta, senza lettera, magari sulle strisce, vero? Tanto resto solo 2 minuti. È la gente con la vostra mentalità ad aver portato il Comune a fare questi lavori, quindi vi ci sta di molto bene. Ps:io abito in una zona con lettera, in pieno centro e non trovo mai posto perché voi dalla periferia ci levate tutti i parcheggi, e le poche strisce blu sono a pagamento anche per noi residenti, per ora. Ma voi vi sentite vittime perché abitate in una delle zone più ricche della città, quindi giustamente credete di meritare un trattamento di favore. Quindi BEN VENGANO GLI STALLI BLU, così ora sono pure più autorizzato a chiamare i vigili ogni volta che parcheggiate a c*** di cane.

          1. # mah....

            Capisco il punto di vista ma credo tu abbia una visione scorretta. Con la lettera, se trovi un auto in divieto di sosta, sei autorizzato a chiamare i vigili che possono procedere alla rimozione. Oggi, con le strisce blu, la rimozione non c’è più (se non in orario extra sosta), poiché – al massimo – può essere comminata la sanzione per il mancato pagamento…. nel frattempo il residente continua a non avere il posto….

          2. # Salvatore

            E te pensi che i Vigili quando hanno le auto, quando sono liberi da incidenti, quando non sono in Sala Consiliare, quando non sono in malattia, in ferie, ….vengono da te??….Ma vivi a Livorno o al Polo Nord???….

  2. # Giacomo

    Zona K, in presenza del “centro commerciale naturale Borgo” (istituito dalle stesse autorità anni addietro), tariffa prima mezz’ora 1 EURO… Non ci sono parole per definire la superficialità e l’arroganza con cui questi disutili colpiscono, persino a Forte dei Marmi puoi sostare venti minuti gratuitamente. E hanno pure imparato in fretta il politichese per “vendere” tali azioni come innovatrici agli occhi degli adepti 5*. Restiamo in linea per vedere i controlli fino alle 22 la sera, visto che questo sarà l’unico modo di servire allo scopo prefissato, ovvero riservare spazi ai residenti.

    1. # kamui

      controlli?? auguri!!
      stamani passa volante dei vigili: sorvola su auto parcheggiata angolo via degli apostoli-via verdi da circa 4 giorni, auto in sosta su stalli (fatti ieri!) dei motorini, auto in sosta sul lato con divieto davanti ad ingresso misericordia e, chicca della giornata, auto in sosta al centro della carreggiata, solitaria, in piazza ss pietro e paolo. E sono quelle che ho visto… in via sardi è puro far-west

  3. # Carlino

    Dovrebbero controllare anche chi ha pagato il Contrassegno!……Sarebbe giusto esporre il bollettino del pagamento effettuato….anche per rispetto di chi ha pagato regolarmente…….

    1. # anna

      perche il contrassegno si puo’ anche pagare?

      1. # Carlino

        Anna.. il contrassegno i residenti lo devono pagare…. Tutti i residenti avevano già il contrassegno…poi decisero di farlo pagare e come regola chi non lo aveva pagato non poteva più sostare… dicevano che avevano un dispositivo che poteva vedere se uno aveva pagato oppure no…. io penso che tanti non l’abbiano pagato e continuano a sostare a sbafo…

        1. # Sergio

          Mai sentito parlare di street control? Quando vedi la macchina della municipale che va a 5 km/h creando file disumane nelle stradine del centro, fa esattamente questo: passa piano, il dispositivo legge la targa e dice in un secondo se hai l’assicurazione, il tagliando, la lettera e quanti peli ti restano.

  4. # u8go nogarin sono otto

    nel rispetto delle più elementari norme di sicurezza su cui per troppo tempo è stato chiuso un occhio”…. Signor Sindaco ci dice quali sono??? Grazie

  5. # u8go nogarin sono otto

    CODICE Della strada comma 8…..8. Qualora il comune assuma l’esercizio diretto del parcheggio con custodia o lo dia in concessione ovvero disponga l’installazione dei dispositivi di controllo di durata della sosta di cui al comma 1, lettera f), su parte della stessa area o su altra parte nelle immediate vicinanze, deve riservare una adeguata area destinata a parcheggio rispettivamente senza custodia o senza dispositivi di controllo di durata della sosta…..dOve sono? Signor Sindaco ce lo dica per favore

    1. # Mah...

      Ripeto per l’ennesima volta. La sosta ‘gratuita’ per i residenti è virtualmente data dal possesso della lettera. Virtualmente perché, in realtà, il pagamento della lettera stessa equivale a patrimoniale sull’auto. Quello che dovrebbe far imbestialire non é tanto il salasso, discutibile ma legittimo, quanto la presa in giro di volerlo far passare per qualcosa che non è. Spieghi l’Assessore come fa a dichiarare che l’estensione alle 22 della possibilità di sosta a pagamento ai non residenti, possa favorire i residenti… Il piano serve esclusivamente a fare cassa. Che, con i tagli del Governo ai Comuni è più che comprensibile. Ma un minimo di serietà vorrebbe che non lo si vendesse per quello che non è.

  6. # Polifemo

    Spazio carico/scarico merci sistematicamente occupato da autovetture senza averne diritto e furgoni costretti a fermarsi in doppia fila….

  7. # alex 67

    caro sindaco è troppo chieder/LE di investire almeno una parte dei non indifferenti entroiti che il comune incasserà con questi balzelli nelle strade che fanno lettaralmente schifo????

  8. # Simone

    In zona indipendenza sono state tolte decine di posti auto. Sarebbe opportuno dare la possibilità a tutti i residenti che pagano per la lettera K di poter parcheggiare l’auto sui tutti gli Scali Manzoni e non solo fino a Piazza Manin. Altrimenti alle mezz’ore quotidianamente perse sulle rotatorie al porto e sui sensi unici da percorrere per arrivare a casa di ritorno dal lavoro fuori città, si dovranno aggiungere altre mezzore (con annesso inquinamento) per trovare un parcheggio per la notte.

  9. # irene

    Scusate forse sono dura io… ma con il tagliando rosa si può o non si può parcheggiare gratis in questi nuovi stalli blu?

    1. # nello78

      non si puo’

  10. # Amaranto

    Voglio proprio vedere chi ha il coraggio di votarli di nuovo alle prossime elezioni. Comunque ce li siamo meritati. Pur di non votare PD sono stati votati questi incapaci ed ora dobbiamo tenerceli fino alle prossime elezioni.

  11. # LEGA prima gli ITALIANI

    A vedere i prezzi dei nuovi parcheggi non pensavo che la nostra città’ fosse paragonata come se fosse Montecarlo no quello in provincia di Lucca ma quello di Monaco

  12. # giancarlo

    Sai quanto interessano le strisce blu ai migliaia di livornesi che non pagano multe, affitto, utenze!!! Si divertiranno!

  13. # Checco Jonii

    Se fosse stato veramente per favorire i residenti e non solo per fare cassa sarebbe bastato mettere il disco orario con sosta gratuita per un’ ora per chi va a fare spese o visite in zona. Purtroppo con questa politica del traffico i 5 stelle si stanno scavando la fossa per le prossime elezioni.

    1. # France

      Credi veramente che chi verrà dopo, di qualsiasi partito sia, toglierà le strisce blu a pagamento, le piste ciclabili, le rotonde o la raccolta differenziata porta a porta ? Illusi….

      1. # u8go nogarin sono otto

        SE VINCO IO LEVO TUTTO PROMESSO

  14. # Sirio

    “nel rispetto del codice della strada e delle più elementari norme di sicurezza su cui per troppo tempo è stato chiuso un occhio” Signor Sindaco lei stá dicendo che fino ad ora i vigili urbani hanno fatto omissioni e non garantito la sicurezza? Continua a offendere la categoria di dipendenti comunali che è alle sue dirette dipendenze.
    I 5 stelle sono contrari alle privatizzazioni e passano i controlli sulla sosta dai vigili agli ausiliari della Tirrenica a mille euro al mese? Quindi vengono i privati sottopagati e soste e sicurezza diventano perfetti? Si stará a vedere caro sindaco. …

    1. # archimede2

      beh! che sia stato chiuso un occhio è evidente……. basta guardare quello che sta avvenendo in via sproni e zone limitrofe…… il problema è che la municipale non riesce a garantire i servizi di controllo delle ztl quindi o si da in gestione ai privati o si aumenta i servizi eseguiti in queste zone ………… magari facendo uscire personale da uffici inutili…. senza offendere la categoria dei dipendenti comunali!!

  15. # u8go nogarin sono otto

    e ci redo i parcheggi sono cari……..
    Prima di tutto, di che cosa si occupa Tirrenica Mobilità?

    Siamo un’azienda del territorio che conta oltre 120 dipendenti-soci in continua espansione. Ci occupiamo di mobilità urbana, tramite la gestione dei parcheggi a pagamento.

    Come è nata la possibilità di diventare sponsor del Pisa?

    Tutto è stato reso possibile dalla svolta societaria dello scorso anno con l’ingresso di un gruppo serio come quello rappresentato dal Presidente Giuseppe Corrado. Da parte nostra c’è stata la volontà di fare qualcosa di concreto per il Pisa SC, dando una mano alla squadra della nostra città sotto forma di sponsorizzazione così da poter avere anche visibilità per il nostro marchio.

  16. # antonino

    Ma tanto c’è il trenino da barriera margherita che porta fino al calambrone.. o la cabinovia dalla stazione al piazza della repubblica dove è possibile ammirare le fontane in stile las vegas che hanno riqualificato la piazza.. con tutte queste bellezze pagare un minimo mi sembra quasi doveroso.

  17. # Simo

    Nogarin lascia perdere la sicurezza che é una cosa seria. Vece gli ausiliari possono controllare solo gli spazi blu e la gente pur di non pagare metterá la macchina ovunque quindi toccherà comunque ai vigili fare le multe a chi pur di non pagare o per mancanza di posto auto continuerà a parcheggiare sui marciapiedi strisce e curve più di prima

  18. # u8go nogarin sono otto

    è tutto un chiede……tassa cremazione, i diritti di ingresso per le centinaia di salme che arrivano da fuori città passano da 15 a 100 euro. Sale (di otto volte) anche la tariffa sui resti mortali

  19. # Ioannis

    SIG. ASSESSORE VECE NON CREDE CHE I CARICHI E SCARICHI IN VIALE ITALIA SIANO UN PO POCO PER TUTTE LE ATTIVITA’ CHE CI SONO? POI PERCHÈ SONO STATE TUTTE CONCENTRATE NEL TRATTO CHE VA DAL SEMAFORO FINO A PRIMA DELLA FERRAMENTA ? MENTRE PER IL RESTANTE TRATTO FINO A LARGO BELLAVISTA NON CI SONO? EPPURE CI SONO VARIE ATTIVITA’ COMMERCIALI. FORSE QUELLE OVE CI SONO I CARICHI E SCARICHI SONO RACCOMANDATI?? COME MAI DUE PESI E DUE MISURE?

  20. # Marco

    Stamani stavo passando in via della Bassata e per terra c’era un iperboloide a 4 palle pentadimensionale. Ho fatto in tempo ad evitarlo con lo scooter ma ci è mancato poco. Vece se ci sei batti un colpo! Per le strade cittadine ci sono ostacoli e pericoli che mettono a repentaglio l’incolumità delle persone altro che stalli blu in terrazza!

    1. # Biagio

      Bravo Einstein

  21. # Lupin

    Poi ci sichiede perchè la gente si leva di torno da Livorno…

  22. # Livornese abbestia

    Boia un toccate le auto ed i cani ai Livornesi…..

    1. # Igor prottti

      Ahhaahh

  23. # Claudia

    È una vergogna

  24. # joannis

    Si pensa ad istituire nuovi stalli blu e farli partire il più breve tempo possibile. Signori Amministratori e sindaco in primis non Vi Vergognate in che stato regna lo scoglio della Regina, vi è sporcizia ovunque ed i cestini da una settimana che straboccano e nessuno li svuota. Già è vero sono solo presi dai stalli blu ed a fare la nuova base velica la Bellana, mica possono preoccuparsi di ripulire lo scoglio della Regina. Non vi vergognate che la gente che viene da fuori Livorno veda tutto quello schifo, cosa pensa di Voi che amministrate. Per fare i stalli blu avete tutto il tempo ed il denaro che serve vero!!!!. E’ vergognoso tutto ciò.

  25. # massimo

    avete ridotto la città di livorno ad un ammasso informe di traffico senza senso.
    neanche negli incubi peggiori
    Colpa anche mia che disgraziatamente vi ho votato
    saper amministrare è un altra cosa
    Mai Livorno città peggio di così.
    speriamo arrivino presto le elezioni.
    prima che il sindaco metta la lettera anche a castiglioncello!

  26. # bruno

    Rilevo con somma disperazione che in piazza gavi e borgo cappuccini (da via del bosco a corso mazzini) i parcheggi da lisca di pesce son diventati normali (longitudinali alla strada) dimezzando quindi il numero di posti. E’ possibile chiedo istituirne degli altri in via roma lato corsia preferenziale ? oppure provocatoriamente chiedo di trasformare il ”parco pubblico” accanto alla pam in un bel parcheggio dato che viene usato solo da alcuni per espletare i propri bisogni fisiologici;….. non si sa più dove mettere la macchina, peur avendo pagato il contrassegno!!! grazie per l’attenzione.

  27. # Emme

    Vuotate i garages dagli attrassi oppure compratevi una casa in altra zona se non volete pagare

    1. # Cetriolo

      Me li dai te i soldi? inteligentone! (mi autocensuro io prima che lo facciano altri…) Accendere il cervello prima di parlare, no eh?

  28. # Giorgio 67

    Roba da matti. Voglio vedere proprio cosa succederà quando tutto entrerà a pieno regime. Premetto che in città giro solo in scooter e per ora mi sono salvato, ma a parte i costi esorbitanti… vi rendete conto del tempo che perde, tutti i giorni, più volte al giorno, il povero CITTADINO a cercare le monete, trovare la macchinetta, fare il biglietto e metterlo sul cruscotto. Ma secondo voi non abbiamo niente da fare? Per non parlare dall’ansia di ritardare e prendere la multa….. questo praticamente in tutta la città. È già difficile campare…. ci mancavate solo voi.!!!! Bye bye 5 stelle vi ho votato ma non vi comprendo proprio. Intanto andate a vedere la Terrazza in che stato si trova… il nostro fiore all’occhiello …..c’è da vergognarsi.

  29. # Giorgio 67

    Quello che più sconcerta è il silenzio dell’ACI.

  30. # Yionni

    Con queste strisce blu che si stanno installando in tutto Livorno, sara il caso che l amministrazione comunale elimini le lettere perché non hanno più motivo di esistere e per quanto riguarda i pagamenti delle soste l’amministrazione e comunale sa che per legge i pagamenti devono eseguirsi attraverso le carte perché è un dilemma spicciolare le monete di carta ,spero che ci pesiate bene.

  31. # vogliamo vivere

    Ma volete pensare ai bambini piccoli a gli anziani alle famiglie al parcheggio x le scuole. Stalli blu .. lettere x residenti …ma se sono una badante non residente o un figlio coscenzioso x i genitori anziani o una baby sitter o un nonno non residente che prende il nipote a scuola e lo accudisce perche’ malato o nel tempo in cui i genitori lavorano devo prendermi 1/2 multe il giorno?… hanno ridotto anche i parcheggi x i motorini che oltretutto se parcheggiano dove contrassegnato x auto prendono salate multe. Ci hanno collassati impediscono lo svolgersi di un normale vivere quotidiano e segregati a vivere ciascuno solo nel proprio quartiere e poi chi lavora in quei quartieri? chi ha attivita’ in quei quartieri? Non ha piu’ clienti fuori del quartiere. Ma dov’e’ finita la democrazia?

  32. # freelance

    E’ pienamente capibile che tutto quanto state facendo, lo state facendo per fare cassa sfacciatamente alla barba dei cittadini, e volete farci intendere che lo fate invece a loro sostegno, ma vergognatevi di stare a guadagnare lo stipendio in questa maniera ricoprendo un posto di responsabilità ingiustamente . La città appartiene ai cittadini, giustamente ci vogliono delle regole da rispettare però questa non è la soluzione giusta, spillare soldi ingiustamente ai cittadini si portano all’esasperazione e non si fa altro che peggiorare le cose , ma cosa pensate che i soldi la gente se li stampa in casa !

  33. # Ginogino

    8 / 22 e udite udite 8 / 24 voglio proprio vedere i controlli alle 21.55 e alle 23.55…..ahahahahah

  34. # Otello

    TORNIAMO A “LIVORNO CITTA’ APERTA…….”…..Hanno distrutto quanto di bello c’era e hanno reso le strade un “groviglio” di RIONDOLI…….

    1. # LUCA

      QUANTO DI BELLO c’ERA?????? ma dove vive??? a Barcellona? la distruzione c’è stata per 70 anni!!!! E non si vede la fine

      1. # Andrea

        Boh un so te…ma negli anni 80 e 90 a Livorno ci si stava dimorto bene

      2. # Attila

        Caro Luca Livorno era una città IDEALE(forse non hai presente la Città IDEALE, perchè non hai studiato) ma la città IDEALE era la città PENTAGONALE ideata da Leonardo e messa in atto dal Buontalenti…Un città che aveva, ha una ragione di essere, con tanto di struttura e viabilità, dove le strade libere e intersecanti, si snodavano per diluire il traffico e renderlo agevole!!!…Questo è stato il “pallino” dei Medici e messo in atto in questa bella città…RICORDATELO e studia un pò di Storia di Livorno che è tanto bella, dove i migliori scienziati e progressisti venivano a vivere(LIVORNINE, “Dei Delitti e delle pene-Cesare Beccaria-suocero di A.Manzoni-ABOLIZIONE DELLA PENA DI MORTE-stampato SOLO a Livorno Tip.Coltellini)…e ti sembra poco?……….Ci sarebbe da scrivere un libro per quanto era bella LIVORNO….

  35. # nomulte

    L’Assessore Vece afferma che con questi provvedimenti non si grava sulla Municipale lasciandoli agli altri lavori e impieghi ma quali sono se non si vede mai un agente in giro a controllare il traffico, motivo per il quale è stato creato il corpo ?

  36. # ago&filo

    Alle prossime elezioni chi si presenta con un partito contro le “gabelle” comunali vince, in quanto certe decisioni sulla monopolizzazione della città sono certamente impopolari. Spero che l’attuale amministrazione rifletta prima di ricandidarsi. A Livorno non serve solo pennello e tinta blu per fare cassa… chi vivrà vedrà.

  37. # Morchia

    Cari concittadini vi ci sta proprio bene, la prossima volta che andate a votare usate la testa invece della pancia. A prescindere dalle idee politiche, soprattutto a livello locale, andate a vedere prima chi sono le persone che si candidano e cosa hanno fatto nella loro vita, e poi decidete. Se date un’auto che non funziona ad uno che ha sempre fatto il cioccolataio, magari ve la lucida tutta, cambia i coprisedili, fa tutto quel che può impegnandosi anche… ma il motore non lo ripara di certo perchè non sa come si fa, e la macchina tutta infiocchettata rimane ferma in garage.

    1. # Franz

      Alla gente è bastato che si diminuissero lo stipendio (forse)… motivo peggiore non esiste. Chissà quanto e’ costato il “comizio” di Di Maio al Teatro Goldoni in netturbini e lavastrade. Non c’e’ qualche filmato dell’evento? No, erano tutti in Piazza XX per gli sputi a Meloni.

  38. # Efisio

    Bravo sindaco, altri voti guadagnati! Alle prossime elezioni vi conviene non farvi nemmeno vedere

    1. # #UnoACaso

      Ho votato m5s alle comunali…. e di nuovo alle politiche (ma non era un voto di merito… solo di protesta perchè si togliessero di torno i vecchi dinosauri…) e, bene o male, ho tollerato le cose “sbagliate” di questa direzione ( semafori un po’ a caso…. rotonde idem… piste ciclabili come se piovessero) ed ho comunque apprezzato quel (poco) di buono fatto… interpretandolo comunque come “un muoversi” dopo anni di immobilismo.
      Detto questo, ho sempre frequentato Pisa, città completamente invasa da parcheggi a pagamento. E l’ho sempre trovata INVIVIBILE. ECCESSIVA. Li, il 75% so studenti… che si muovono in bicicletta…. e la conformazione della città, unita a dei mezzi pubblici ben organizzati, rendono la cosa sopportabile.
      Qui a Livorno la conformazione della città è diversa, i mezzi pubblici non funzionano così bene e questa ennesima mossa del Comuna per far CASSA (di questo si tratta…) è la famosa goccia.
      Prossime comunali…. LEGA NORD.
      Lucca è in mano alla destra ed è un gioiello di città.. vediamo se i livornesi, dopo anni di sinistra e il fallimento del vostro movimento, sono disposti almeno a PROVARE.

  39. # MASSIMO MINIATI

    come sempre qui si pensa solo a far cassa !!!! dei problemi dei residenti per il parcheggio (baby sitter, genitori anziani da accudire etc.etc.) se ne fregano…….faro’ altrettanto e dove trovo posto parcheggio…..tanto un ce ne’ controlli…

  40. # GIUSTO

    io vorrei un parcheggio fisso gratuito fisso sotto casa solo per me, poi ne vorrei uno gratis fisso sul viale Italia dove lavoro, vorrei anche una corsia preferenziale da casa mia fino al lavoro, ne vorrei uno gratis anche in via Grande
    anche questo mio fisso nel caso dovessi fare acquisti in centro, uno in Coteto fisso gratis davanti al fruttivendolo egiziano, vorrei gratis un tagliando per mia figlia che insegna a scuola o in alternativa un posto auto fisso davanti alle scuole dove va , Mancando queste che sono esigenze primarie di vita non posso garantire ancora il voto a questa amministrazione.

    1. # Morchia

      Non sei spiritoso. E quali sono le tue esigenze primarie? Perdere tempo nelle rotatorie? Pagare una tari altissima e dover lavare il vetro per poi buttarlo nell’immondizia e tenere l’organico puzzolente 3 gg in casa ? Pagare i parcheggi dove prima era gratis per sentirti in pari con altre città? Avere una organizzazione di protezione civile che non funziona? Avere una città che sembra una discarica? Perchè per rivotare questi improvvisati bisogna esser contenti di queste cose, sono le uniche che hanno fatto.

      1. # Giusto

        Io non perdo tempo nelle rotatorie vado semplicemente piano perché andare piano si evitano incidenti e danni a te ed agli altri.
        Pago la Tari perché la ritengo giusta ed equa.
        Tengo l’organico ben chiuso nell’apposito sacchetto e lo conferisco nei giorni di martedì e sabato e non mi crea problemi. Pago il parcheggio dove devo pagarlo come in tutte le altre città e parcheggio gratis dove è consentito.
        Non posso lamentarmi della protezione civile che ovviamente non può conoscere in anticipo gli eventi naturali eccezionali ma che quando avvengono poi funziona bene. Ovviamente la città è sporca ( a me non sembra poi …) per colpa di chi sporca. Io non lo faccio. Ps non é il vetro che va lavato ma la plastica dove sono contenuti gli alimenti.
        Caro Morchia bisogna saper vedere un po più in là dei propri interessi e del tuo portoncino

        1. # Morchia

          Ma guarda un pò che cittadino modello. A chiacchiere son tutti così poi esci fuori e qualcosa non torna. Comunque se sei contento di pagare per non avere alcun servizio, dove prima era gratis, io non so che dirti. Beato te.

  41. # enrico

    Ci sono marciapiedi distrutti, strade divorate, buche enormi e pericolose, storture penose (basta vedere la distruzione totale lungo i fossi, lungomare da Antignano in giù) e la priorità sembra essere le strisce blu. Come facciamo a presentare la città ai turisti in questo modo ? Forse dovremmo far riconoscere la città come residuato bellico! Tutto il contrario della ”chicca” europea che ci avevano promesso

  42. # Karl

    Servono soldi per pagare quello pseudo reddito di cittadinanza. Ahahahah.

  43. # Carlino

    Mah!!! io abito in via dell’Indipendenza e da stamani alle 8 che doveva iniziare il pagamento della sosta …e… suppongo anche il controllo dell’avvenuto pagamento……cosa che in genere fa il responsabile di zona che controlla che sul cruscotto della macchina ci sia lo scontrino che certifica il regolare avvenuto pagamento….. ma da stamani a ora che sono le 16….non è passato nessuno a controllare……. forse controlleranno da lunedì…… Perché fino a ora non ho visto nessun controllo.. né addetti ai parcheggi, né ausiliari del traffico e nemmeno vigili urbani!

  44. # 5stelleunavoltaebasta

    Se a livello nazionale i 5 stelle usano lo stesso criterio di Nogarin siamo fritti. Tasse,proclami autoreferenziali, atteggiamento da regime… tutto nel peggior stile di quella politica che dicevano di voler combattere. Io vi chiedo? Ad oggi rispetto alle precedenti amministrazioni potreste dire che la qualità della vita in città è migliorata?

  45. # picaciu

    Alla fine possiamo dire che questa amministrazione ha mentito. Partendo dalla storia di pedonalizzare il centro incentivare la mobilità con i mezzi pubblici, l’uso della bicicletta grazie alle piste ciclabili, etc. Etc. Cosa hanno fatto al momento ? Nuovi parcheggi a pagamento fino a 10 m. Dal centro della città vedi via indipendenza e via Roma per far cosa??? Incentivare l’uso di mezzi Alternativi? valorizzare e rendere più vivibile Livorno? Svegliamociiiìii tutte tasse per far cassa, ma le vedete la strade in che stato sono, questi stanno incassando ed investendo 0. Poi ci dicono che risanano il bilancio e danno il reddito di cittadinanza. Lo stanno facendo con i nostri soldi. Ricordatevelo l’anno prossimo, quando andremo a votare…

  46. # Enrico

    Parlo da residente in Borgo dei Capouccini. La situazione è gravissima. Sono stati tolti tanti posti auto e quasi tutti i posti per motorini, in una zona già problematica. Quando poi ci sarà il doppio senso la situazione diventerà drammatica oltreché pericolosissima. Diciamo che nessuno di quelli che hanno votato cinque stelle, me compreso pensavano che si potesse fare peggio delle precedenti amministrazioni. Decisioni che danneggiano gravemente i cittadini vengono prese senza un minimo di discussione, vergogna, vergogna.

  47. # Depressione

    Io contribuisco al fallimento di tutte le attività in centro perche non ci vado piu. Vedo dalle sarracinesche chiuse che funziona. Quando tutto il centro sarà un ammasso di porte chiuse rugginose saró felice.

  48. # Enrico

    Aggiornamento da Borgo: non sappiamo come tornare a casa. Non c’è posto parcheggio. Decine di auto parcheggiate in doppia fila e sulle striscepedonali, SITUAZIONE DI GRAVE PERICOLOSITÀ PER I PEDONI DI CUI L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DOVRÀ RENDERE CONTO È PRENDERSI TUTTE LE RESPONSABILITÀ. La situazione è veramente grave e vergognosa, difficile esprimere opinioni senza offendere i colpevoli. Sicuramente non finirà così.

  49. # Lorenzo65

    In Borgo Cappuccini lunedi 16 Aprile, dal numero 1 al 20 , verranno ridisegnati gli stalli degli scooter e delle zone di carico e scarico . Vogliamo scommettere che dimezzeranno il posto degli scooter? Adesso ci sono circa 30 metri dedicati agli scooter e biciclette , utilizzati dagli abitanti dei palazzi che si affacciano sulla strada , dai commercianti e clienti dei negozi e dai numerosi abitanti dei i condomini che si affacciano su Scali Novi Lena ( lato mare ), dove è noto non esserci posto per parcheggiare causa le 3 corsie di scorrimento e la pista ciclabile. Spero tanto di sbagliarmi, altrimenti ci troveremo a dover parcheggiare pure le biciclette o gli scooter a 3 km da casa.

  50. # Fabrizio

    Vorrei farvi partecipi di ciò che, a mio avviso, sta succedendo alle nostre attività commerciali nella zona del centro città e del lungomare. Mi riferisco in particolare alla mia attività di riparazione caldaie in via San Carlo.

    Sono residente in centro, nella zona D, dove tra poco inizieranno i lavori per la trasformazione di tutti i posti auto della Ztl, da liberi a pagamento.

    La mattina, con il furgone, da tale zona mi dovrò recare in Zsc zona K. La mia attività inizia alle ore 8, nel tragitto per andare al lavoro devo attraversare tre rotatorie che già a quell’ora sono un incubo. Appena arrivato in prossimità della mia sede lavorativa, per parcheggiare il furgone, devo pagare immediatamente 2 euro per la prima ora di sosta.

    Capirete da soli che non si sa mai quanto tempo dovrò usufruire del posto auto. Comunque, anche se dovessi ripartire quasi subito, per andare a far manutenzione in un’altra zona della città, troverei comunque un posto a pagamento, e sarebbero ancora altri euro di costo. Siamo arrivati alle ore 9 e ho già speso 2 euro, per fortuna il Comune nella sua saggia bontà ora mi “regala” due ore gratis di parcheggio e cioè fino alle 11.

    Che ore sono? Le 11 in punto. Devo correre al furgone, da qualsiasi parte sia, per pagare altri 2 euro di sosta per la prima ora e un altro euro fino alle 13, che è l’orario di chiusura del negozio; siamo ad almeno 5 euro di costo a partire dalle 8 della mattina. Poi devo andare a pranzo e trasferirmi in zona D dove dovrò sborsare altri 3 euro di sosta fino alle quindici, e siamo saliti a 8 euro di spesa. Il parcheggio per tornare in ufficio dalle 15 alle 17 è gratuito, per “fortuna” a salvarci dal dissanguamento interviene il Comune che ci regala alte due ore di sosta.

    Sì, però il parcheggio si paga almeno fino alle 22 in qualsiasi zona io sia, pertanto sono altri 6 euro di costo che sommati ai precedenti fanno lievitare il tutto ad oltre 14 euro di spesa al giorno. Tutto ciò solamente per poter sostare con il furgone; sia che abbia potuto lavorare che non abbia battuto un chiodo. Quattordici euro di sosta al giorno moltiplicato i giorni lavorativi e feriali fanno oltre 3.500 euro all’anno. Mi ritroverò così con un socio, cioè il Comune, che mi sottrarrà almeno tre mesi di stipendio.

    A questo punto mi sento indignato con l’amministrazione comunale che negli anni passati e anche quest’anno ha preteso il pagamento del permesso alla circolazione e alla sosta nelle zone Zsc e Ztl per una somma pari a 150 euro. Tacendo però nell’ultimo rinnovo che avrebbe tolto il permesso alla sosta gratuita in tali zone, e ciò è avvenuto in modo subdolo perché nel sito del Comune si diceva, al momento del rinnovo, che si trattava del permesso comprendente anche la sosta; non c’era alcun cenno alla variazione.

    Meglio non va per i residenti che hanno già pagato la lettera per la sosta nella propria zona, che quando torneranno a casa non potranno parcheggiare perché ci sono altri, che prima non avevano diritto alla sosta, che parcheggeranno al loro posto, pagando. Questi residenti saranno costretti ad allontanarsi dalla propria Zsc o Ztl e quindi pagare la sosta al Comune.

    Il
    mio non è un movente partitico, non ho mai fatto politica né intendo farla ora. Penso solo alle difficoltà che dovrò affrontare a causa di questi signori…

  51. # NONHONULLA

    A me sembra l’ennesima fregatura partorita dalle menti fumanti che occupano il Comune.
    L’immondizia…. paghi;
    La lettera residenti…… paghi;
    Le colline…….paghi;
    La costa…..paghi;
    I libri per la scuola…..paghi;
    Tasse scolastiche…..paghi;
    Ora ti sbambolano anche per la spazzatura differenziata….e si! ogni condominio deve avere i suoi secchi….e se non sai dove metterli ti frughi e trovi il posto nel giardino (sai bello! appena entri uno spettacolo)….che str…ata!….poi voglio vedere dove la buttano…
    Su tutto devi pagare qualcosa al di fuori del valore netto…
    Ma siamo sicuri che tra un pò non ci fanno pagare anche l’aria???
    Ma di nostra proprietà cosa abbiamo???

    1. # Pamela

      PIU’ NULLA!!! STRANO CHE NON CI FACCIANO PAGARE LE SUOLA DELLE SCARPE “OCCUPAZIONE DI SUOLO PUBBLICO”…IO C’HO IL39…….

  52. # IPPOLITO

    Sono riusciti a bloccare il traffico a Livorno. Via San Giovanni bloccata, dal mercatino americano al largo Bellavista bloccato da piazza Mazzini a piazza della repubblica passando per forza da via grande tutto bloccato Ospedale – Fiorentina bloccata anda e rianda, via Mentana sempre bloccata via di Salviano direzione via Risorgimento bloccata….I N S E N S I B I L I

  53. # Astarotte

    TORNO RI-DIRLO DA ANTIGNANO A PIAZZA SAN MARCO MEZZ’ORA, BUONA-BUONA E PER CHI NON CI CREDE LO FACCIA TUTTI I GIORNI PER QUATTRO VOLTE IL GIORNO E POI MI RI-FERISCA……V E R G O G N A…….ALLA PROSSIME ELEZIONI(MEDITATE GENTE)…….

  54. # Abracadabra

    A chi sostiene che in questo modo io residente (che pago per poter sostare con la macchina sotto casa mia, ricordiamocelo) troverò più facilmente parcheggio, vorrei far capire un semplice passaggio:
    chi prima non poteva venire a parcheggiarmi sotto casa poiché non residente, ora potrà (e addirittura potrà farlo fino alle 22 o in certi periodi fino alle 24), basterà che paghi.
    Quindi non solo NON troverò più facilmente parcheggio; non solo NON avrò in cambio servizi che mi erano stati promessi per incentivare l’uso di mezzi pubblici (i tanto decantati bus gratuiti dove sono?!?), ma continuerò a pagare una lettera per usufruire di un diritto che in altre zone della città hanno in maniera gratuita, ricevendo in cambio meno servizi!!! Ma avete voluto i 5Stelle, il loro programma elettorale lo prevedeva e ora dobbiamo ciucciarceli così!! Date un’occhiata a come sono organizzati i parcheggi per residenti in altre città e capirete quanto fate ridere!!! (tanto per fare un esempio: a Roma o Milano la lettera di residenza è gratuita!!!!!!!!!)

  55. # SPACE BLU

    IO VI DICO SEMPLICEMENTE E’ UNA GRANDE VERGOGNA!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive