Cerca nel quotidiano:


Un milione di euro per riasfaltare le strade

Verranno rifatte via dell'Artigianato, via degli Ebrei Vittime del Nazismo, via del Levante, via Enrico Mattei, viale del Risorgimento e via Badaloni

martedì 10 luglio 2018 11:20

Mediagallery

Cifre sempre più importanti quelle che l’Amministrazione Comunale stanzia per la manutenzione delle strade cittadine (clicca qui – i lavori ai marciapiedi). La Giunta il 10 luglio ha approvato il progetto definitivo del Lotto 1 anno 2018 per un pacchetto di lavori il cui importa tocca quasi 1 milione di euro, per l’esattezza 920.873 euro. “Un investimento considerevole che ci consentirà di proseguire nel nostro progetto di risanamento del sistema viario cittadino – dichiara l’assessore ai lavori pubblici Alessandro Aurigi – Nel 2018 abbiamo deciso di aumentare del 20% lo stanziamento per la riasfaltura delle strade e il rifacimento dei marciapiedi e questo è il primo pacchetto di interventi che contribuirà a rendere più sicure le nostre arterie principali, riqualificandole anche da un punto di vista ambientale e funzionale. Strade centrali e periferiche selezionate secondo una graduatoria stilata dagli uffici tecnici sulla base delle loro condizioni manutentive, del livello di pericolosità ma anche d’intensità di traffico”.
Queste le strade oggetto d’intervento: via dell’Artigianato, via degli Ebrei Vittime del Nazismo, via del Levante, via Enrico Mattei, viale del Risorgimento e via Badaloni. In alcuni casi si andrà ad intervenire a “macchia di leopardo” laddove i tratti versano in condizioni particolarmente ammalorate, per altre si procederà con un risanamento completo di tutta la carreggiata. Ogni tipologia di intervento, comunque, come è stato fatto per tutti i lavori precedenti, prevede l’impiego di materiali ad alta resistenza, conglomerati bitumosi speciali e fonoassorbenti.

In dettaglio la descrizione dei lavori:

1) Completamento carreggiata via dell’Artigianato (tratto da via degli Arrotini a via Provinciale Pisana). Saranno eseguiti per il tratto interessato dai lavori interventi di risanamento a “macchia di leopardo” con fresature profonde e successiva stesa di conglomerato bituminoso per strato di collegamento tipo binder. Successivamente si provvederà alla stesa di un tappeto di usura in conglomerato bituminoso tipo splitmastix asphalt (SMA). L’intervento ricopre una superficie di circa mq. 7.752,00. A completamento sarà ripristinata la segnaletica orizzontale presente antecedentemente all’intervento.

2) Carreggiata via degli Ebrei Vittime del Nazismo (tratto da viale Fabbricotti a via Guerrazzi). Si andrà a completare la carreggiata stradale nel tratto compreso tra viale Fabbricotti e via Guerrazzi, che si presenta attualmente con manto datato e sconnesso e con un avvallamento nella zona centrale per una larghezza di circa 3 metri. L’intervento prevede un risanamento completo su tutta la strada mediante fresatura per una profondità di cm.10 e successiva stesa di conglomerato bituminoso tipo binder . Interessata l’intera corsia, comprese le aree di parcheggio per una superficie di circa mq. 1.302. A completamento sarà ripristinata la segnaletica orizzontale presente antecedentemente all’intervento.

3) Carreggiata via di Levante (corsia lato sud tratto svincolo variante – rotatoria via di Collinaia). Saranno eseguiti interventi di risanamento a “macchia di leopardo” con fresature profonde e successiva stesa di conglomerato bituminoso. Successivamente, anche in questo caso, si provvederà alla stesa di un tappeto di usura in conglomerato bituminoso tipo splitmastix asphalt (SMA).E’ previsto inoltre il risanamento della banchina stradale mediante intervento di fresatura e posa in opera di tappeto bituminoso tradizionale tipo ANAS per uno spessore di cm.3. L’intervento in questione interesserà completamente le due corsie di scorrimento, per una superficie complessiva di circa mq. 4.450.

4) Carreggiata via Enrico Mattei compreso svincolo (tratto rotatoria – via delle Cateratte). Considerata la presenza di anomalie stradali di diversa tipologia, per poter eseguire al meglio il lavoro sono previsti in questo caso due tipi di intervento:risanamenti profondi e risanamenti superficiali con minor fresatura.Saranno scorporati dall’intervento i lavori eseguiti nel maggio scorso di risanamento di alcuni tratti della strada che richiedevano un pronto intervento. I lavori da eseguire interesseranno le quattro corsie di scorrimento per una superficie totale di 4.761 mq. A completamento sarà ripristinata la segnaletica orizzontale presente prima dell’intervento.

5) Carreggiata viale del Risorgimento (tratto viale Carducci – rotatoria via Don Bosco). I lavori prevedono il risanamento completo della carreggiata con fresatura e successiva stesa di conglomerato bituminoso tipo binder. Sarà inoltre addolcita la pendenza stradale causata da un avvallamento nel centro carreggiata. L’intervento, comprese le aree di sosta, interesserà una superficie di circa mq. 5.600. Saranno inoltre sostituite le 60 bocche di lupo che durante gli acquazzoni non sono sufficienti a far defluire le acque meteoriche con nuove caditoie provviste di griglie in ghisa. A completamento sarà ripristinata la segnaletica orizzontale presente antecedentemente all’intervento.

6) Carreggiata via Badaloni (tratto viale del Risorgimento – viale Alfieri). E’ previsto un risanamento completo del manto stradale con fresatura e successiva stesa di conglomerato bituminoso tipo binder. L’intervento interesserà corsia per una superficie di mq 2.578.

nota: i commenti con data precedente al 10 luglio sono da riferirsi al precedente articolo del 1° giugno 2017

Riproduzione riservata ©

73 commenti

 
  1. # ugo

    poi ditene male dei 5S

    1. # marco62

      Ugo la realtà è un’altra cosa….. lascio a te il resto del pensiero.

    2. # Luca

      Le strade ogni tanto le riasfaltava anche il PD…

  2. # Antonio

    Via E.Zola (tratto da via Guarducci a via Bandi) ha un nome : via Martini.

    1. # Monica

      Ma no parlano del tratto di via Zola quello che va da via Guarducci a via Bandi che è veramente messo male, io ci sono passata la scorsa settimana in motorino ed ho potuto notare che è piena di buche.

    2. # Michele

      No è via Zola dall’incrocio con via guarducci all’incrocio con via bandi , via Martini è un’altra via

    3. # Piccio

      No, si chiama via E Zola. Tra dove finisce via Guarducci e inizia via Bandi.

  3. # piropiro

    siete mai andati a vedere l’inizio di via del Testaio , sembra d’essere ancora nel medioevo , ci sono ancora i lastroni tutti sconnessi e con tante buche da far paura e poi bisogna andare come le lumache , senno si spacca tutta la macchina

    1. # marc lendell

      Via della Bassata ? pare il tagadà

  4. # Fabio

    Buonasera a tutti. Qualcuno dei lettori sicuramente si sarà trovato a transitare in via Nazario Sauro. Sicuramente avrà notato le profondissime buche che ci sono sul lato sinistro (andando verso la stazione) in prossimità del semaforo con via Carlo Cattaneo. Siccome vedo che nella lista delle strade da “risanare” non si mensiona questo trafficatissimo punto, chiedo (specialmente a QuiLivorno) se si fa carico di avvertire qualcuno del Comune di questa situazione. Secondo me sono anche MOLTO PERICOLOSE per le due ruote in quanto di notte specialmente…….sono davvero profonde. Se poi piove, si riempiono di acqua e non si capisce quanto siano profonde.
    Grazie a chiunque si fa carico di questo problema.

    1. # Elia rossi

      Guarda che una segnalazione la puoi fare te ufficialmente in comune.

    2. # nomulte

      nonostante le numerose segnalazioni sono rimaste in eredità alla cittadinanza ! E penso che continuerà così fino a quando non accadrà qualche serio incidente.

  5. # Anonima

    Un’ asfaltatina al marciapiede di via Villari no? È un percorso a ostacoli per i bambini e gli anziani…..vergognoso

  6. # Nanto

    Via del corona?

    1. # Come sarebbe nome*?

      In via del corona non le rifanno perché ci vogliono prima costruire la metro, poi dopo le coprono

    2. # Nena

      Via del Corona è pietosa e dato il grande passaggio di auto e moto urge del rifacimento del manto stradale

  7. # PITTARO

    e come al solito VIA P A L E S T R O è dimenticata… e ci sono i SOLCHI !!!!

  8. # Il barrocciaio

    Tanto per…… Via Ebrei Vittime del Nazismo, lato Viale Fabbricotti, il Comune la considera ancora strada oppure é già passata come mulattiera?

  9. # frittodiparanzascootereinfradito

    ora che 5 stelle e lega che stanno al governo, scommetto che Livorno sarà tenuta in considerazione molto maggiore di prima.

    1. # ugo

      ehhhhhh

  10. # Lorenzo65

    Allora in zona Nautico : 80 posti auto residenti PIAZZA MAZZINI ( vicini Nautico)tolti per la Feste del Benessere , SCALI MANZONI( Nautico ) quasi 100 posti tolti per rifare le buche, zona MADDALENA( accanto Nautico )divieto per fare strisce blu tolti altri 30 …SIGNOR SINDACO, dove cavolo devono parcheggiare i residenti? Avete tolto più di 200 posti auto tutti assieme nella stessa settimana !!!!!! che cavolo di programmazione è questa? 4 anni senza rifare una buca e tutto assieme adesso?

    1. # Yuri

      Devi anda’ in bicicletta!!!

  11. # StefanoL

    Se ce la fate rattoppate anche Aurelia davanti ai Cimiteri lato Biricotti. Io l’ho scritto… ma ormai…

  12. # tutti boni

    Tanto dove hanno messo i cavi della fibra fra poino ci vengono le buche anche li

  13. # Cilvio

    Via della torretta???

    1. # Daniele

      Concordo, è praticamente intransitabile ormai ed è una pena sia alla vista che alle sospensioni e ruote

  14. # buca

    via della valle benedetta è tutta una buca e avvallamenti!!

  15. # labronico

    vedo con piacere che si stanno adoperando x riasfaltare le strade interessate ,ma vorrei ricordare a questi signori che è una vita che dico la via PIERO GOBETTI è impossibile circolare ma tanto cosa dire quartiere COREA non è strada di livorno sono 2 anni che aspettiamo, non so se mi spiego

  16. # Wozzz

    Via Badaloni, via Menasci, via Carega, via Catalani,via Palloni… strade piene di buche e pericolose da percorrere su due ruote.. e questo da anni, non per il mal tempo di qualche mese fa!!!

  17. # Anonima

    Allora già che ci siamo una piccola rattoppata al marciapiede di via villari zona la rosa che è vergognoso ci passano ogni giorno bambini delle elementari e relativi nonni col rischio di cadere e non rialzarsi più!!!!

  18. # massimo bartolini

    Ma da via Angelo Tommasi (Ardenza), non ci passa mai nessuno? Nel tratto da via degli Oleandri a via Bat Yam è impercorribile: buche, screpolature profonde diffuse ovunque. Eppure è di traffico intenso perché, ad essa, confluiscono tutti i mezzi che, diretti verso il centro città, lasciano il viale Italia a villa Letizia e tutti quelli che vogliono evitare gli ingorghi dell’Aurelia da piazza Sforzini.
    Sono anni che è così, e non bastano i rappezzi !!!

  19. # Elisa

    E via Roma tratto 267 /259? Non abbiamo più il marciapiede da ambo i lati
    La strada è tutta rattoppata e quando piove si allaga
    In più ora con i bidoni giganti all’ uscio e’ proprio un piacere a vedersi
    Una zona in rovina
    Segnalato mille volte ma nessuno ci ascolta
    Che dire
    Grazie !

  20. # Alessandro P.

    Via di Collinaia fa pena ed è una via principale!

  21. # Fabio

    Credo che non sarebbe male attivare uno sportello per segnalare tutte le buche, problematiche della citta e ascoltare un po’ più i cittadini per eventuali suggerimenti per modifiche alla viabilità.

    1. # Valerio

      Esiste già. Mail all’ufficio comunale preposto. A mente non me lo ricordo, chiama in comune e fattelo dire.

  22. # Marcu

    Naturalmente anche stavolta si sono scordati la Via Gobetti

  23. # Stefano

    Vorrei ricordare ancora una volta Via delle Ortensie che sará anche una via insignificante peró da quando é stato instituito il senso unico con la nuova viabilitá zona via degli Scarronzoni é ancora piú martoriata di quello che giá era visto lo stato di abbandono nel quale versa da anni!!! Noi che abitiamo li peró le tasse continuiamo a pagarle !!!!

  24. # Morchia

    Ultimo anno prima delle elezioni e partono i lavori per sistemare le strade… ma guarda te!

    1. # Marco

      Di strade ne hanno già sistemate tante hanno rifatto la variante e le varie corsie di accelerazione. Il prossimo anno vota pd per il cambiamento

      1. # Kees

        Di tutti gli esempi che potevi fare hai preso proprio quello di competenza ANAS, su cui il Comune non c’entra nulla. Cittadino informato eh?

      2. # Morchia

        Pur di cambiare questi voto anche la Zoppa di Montenero se si candida

    2. # Nedo

      prima di questi lavori quanti ne sono stati fatti?! Tanti, tanti che prima non si vedevano neanche nel totale degli anni di mandato…
      suvvia, fate i seri e non parlate per partito preso: errori fatti ce ne sono, e ce ne saranno, ma la quantità di lavori fatti per migliorare la città non si era mai vista negli anni precedenti! Facciamo un elenco delle strade già sistemate prima di queste?

  25. # cri

    via le della Libertà ? vicino al semaforo ,angolo viale Mameli , e quest’ultimo compreso, ne vogliamo parlare?
    Ci sono “CRATERI”, invece che buche!!! Oltre tutto zona con lettera…. impossibile parcheggiare, quindi bicicletta ma è veramente, veramente pericoloso!!!

  26. # Gianni

    E via di qui…e via di la…e via di su…ognuno a pensare al proprio orticello come se su un social si facessero le richieste per rifare le strade

  27. # frankie

    ….ma come fanno ad aumentare i turisti a Livorno? Oltre le buche, mai pensare anche ai gabinetti pubblici!!

    1. # Enrico

      Soprattutto per i cani

  28. # Gianni

    Come al solito, le periferie vengono sempre dimenticate…vorrei ricordare al signor sindaco che esiste anche il quartiere SHANGAI…

  29. # Claudia

    Ma un giro nel quartiere San Marco lo avete mai fatto? Dire buche è dire poco. Ci sono crateri

  30. # frapab

    Se mi danno un po’ di bitume e una mescola le tappo meglio io le buche!!! Poi, avete visto cosa succede sul Viale Italia? Stanno facendo dei lavori che comportano l’apertura di una lunga e profonda, quanto larga, trincea. Quando viene richiusa, si rifà l’asfalto. Provate ad andare con un motorino o con una bicicletta su quell’asfalto! Se siete di sesso maschile, potreste subire dei gravi danni! C’è solo da vergognarsi per come vengono eseguiti certi lavori, che pure sono importanti. Chi controlla, chi fa i collaudi?

  31. # Doriano

    Ma nessuno (Sindaco-Assessori-dirigenti e imprese appaltate) si chiedono perchè non si riesca ad evitare buche ed avvallamenti vari durante tutte le lavorazioni che vengono fatte sulle strade ???
    Difatti se all’inizio sembrerebbe tutto OK, dopo poco le strade diventano mosaici …. di disastri e chi ci rimette ? Chi ci transita con moto ed auto.
    Con le tecnologie di oggi questo dovrebbe essere evitato.
    Non solo porterebbe a risparmi per successivi interventi, ma le strade sarebbe molto meglio transitabili.
    Ma qualcuno che controlla i lavori… non c’é MAI ???

  32. # Fulvio

    Niente da eccepire sulla buona volontà di risolvere i problemi delle varie strade cittadine.
    Forse un maggior coordinamento tra i vari assessorati non guasterebbe.
    In via della Maddalena e Scali Manzoni è previsto l’inizio dei lavori in data odierna, cioè dal “04.06.2018 ad ultimazione dei lavori”.
    Ovviamente in tali strade è previsto, in contemporanea, il divieto di sosta su entrambi i lati (e non in modo alternato come letto ieri sulla stampa cittadina) dalle ore 7:00 alle ore 19:00.
    E’ da aggiungere che in piazza Mazzini è in svolgimento una manifestazione ludico/culinaria dal giorno 1 giugno fino al 10 giugno.
    Così facendo si è tolto un considerevole numero di parcheggi per i residenti per 10 giorni.
    A questi si devono sommare quelli tolti per il lavoro di asfaltatura.
    Mi sembrava più logico iniziare questi ultimi lavori magari il giorno lunedì 11 giugno per permettere ai cittadini
    di poter trovare un po’ di parcheggi liberatisi in piazza Mazzini.
    Altro suggerimento: in occasioni simili forse non sarebbe male permettere ai residenti di parcheggiare senza problemi in zone limitrofe anche se con lettera diversa.
    Mi sembrano semplici cose di buon senso.
    Esiste sempre???

  33. # mauro

    Come vuole la prassi, nell’anno che precede le elezioni partono le mega asfaltature

    1. # Fulmine

      La prassi prima erano gli ultimi 4 mesi del mandato….

  34. # Da korea

    Ottima cosa ma sarà perché ci vivo via Gobetti, dove transitano anche molti autobus, non è una strada da paese occidentale. Magari verrà il suo momento

    1. # Kees

      Dé ma è in Corea, come fa ad essere una strada da paese occidentale?

  35. # Lavinia

    Ci sarebbe anche il ripristino del marciapide di Via Quilici da fare,è pieno di buche in tutto il tratto!!! Grazie.

  36. # Gennaro

    Cosa ne pensate di Via Della Torretta , strada trafficata tutto il giorno è un disastro piena di buche sta sprofondando .

  37. # stufa

    E quando l’amministrazione pensa di asfaltare Viale Mameli da Viale Fabbricotti all’incrocio con Via Marradi ?

  38. # frapab

    Ok. Ma Via degli Ebrei V.N. è già stata rifatta qualche anno fa ed è quasi perfetta!

  39. # Polifemo

    Il manto stradale e quello dei marciapiede sono chiaramente deficitari.
    Certamente non sono e non voglio essere l’avvocato difensore di nessuno ma…
    Mia figlia maggiore ha 20 anni,quando mia moglie era in stato interessante e dovevamo spostarci per i controlli rituali,era un calvario.
    20 anni or sono, il M5S non esisteva…le buche si…evitiamo giudizi dettati dalla memoria corta
    L’importante è che i lavori siano rapidi. Vedere strade di importanza primaria per lo scorrimento del traffico cittadino, con tre/quattro addetti che alle 17 del venerdì vanno in abbandono fino al lunedì successivo, irrita.
    Buon lavoro e buona asfaltatura

  40. # Andrea

    Via Badaloni lato V. Le Alfieri fa veramente schifo. La carreggiata ma ancora di più i marciapiedi. Già un po’ di tempo fa la notizia del rifacimento dei marciapiedi però ancora non si vede nessuno. Lo scorso anno era previsto il rifacimento di via Badaloni a settembre poi l’alluvione penso abbia mandato tutto a monte (ovviamente). Per favore fateli presto questi lavori e magari tutto insieme, marciapiede e carreggiata così si evitani i simpatici stappa e ritappa. Grazie

  41. # mario1

    Via Dell’ Artigianato, adesso leggo un nuovo intervento per detta via e ad altre, preciso che è estremamente pericolosa in particolare per le due ruote, con solchi come binari

  42. # Traf

    Avete da brontolare anche se rifanno le strade?

    Capisco che non e’ da festeggiare ma ogni tanto rilassatevi

  43. # abitante del viale della libertà

    Speriamo che quando faranno questi benedetti lavori si ricordino che esistono le cosiddette viabilità alternative, sul viale della libertà in fase di rifacimento in questi giorni hanno continuato a far passare il traffico normale, con conseguenti chilometriche code gas di scarico a profusione e clacson che sembrava san remo. ma chiuderla del tutto e deviare il traffico verso sud in via roma e verso il centro dalle parallele al viale no è troppo difficile in compenso hanno impiegato i vigili urbani per regolare il traffico chi vivrà vedrà…

  44. # Massimo

    Se avanza un po’ di bitume tappate due buche in viale fattori grazie

  45. # Lavedobuia

    Se asfaltano come hanno fatto in via gamerra…dai su manca poco e speriamo che chi verra dove potra sistemi ….

    1. # Riccardo 1955

      Si accettano scommesse sui tempi di tenuta del “nuovo” asfalto di via Gamerra. Arriverà a Befana ? Una volta che si decide di rifarlo non è concepibile così… ah già, tanto i soldi sono i nostri !!!!!

  46. # carla

    Mi devo spostare con la vespa e passo il tempo a scansare buche, chiusini sfrangiati, cretti, e dossi da allacciamenti male ripianati. Vorrei che i vigili prendessero contatto con i proprietari e intimassero il ripristino a regola d’arte.

  47. # Massimo

    Via delle Pianacci fa pena.Mettetela nella lista grazie.

  48. # fabio1

    Soltanto nel tratto da via degli Arrotini a via Provinciale Pisana? Davanti all’Aamps (quindi parte di strada esclusa dal ripristino) ci sono molte altre buche

  49. # Elisa

    Via Roma 267 un trattino di 50 metri rifatecelo per favore !siamo senza marciapiedi e pieni di buche
    Fa pena

  50. # marino pastifieri

    per favore date le date di intervento inizio -fine non mettete cartelli di divieto di sosta con date antecedenti,mettete le date effettive e se sulla carreggiata ci fosse la mia auto portatela subito via.
    sarebbe opportuno mettere i divieti di sosta per tratti ad incroci corrispondenti, non come avvenuto per l’istallazione della fibra dove siamo stati per due settimane con divieto di sosta senza vedere nessuno e successivamente hanno adottato il sistema a tratti come da me sostenuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive