Cerca nel quotidiano:


Crociere, oggi giorno record. Attesi 11mila crocieristi

Giornata record per le crociere a Livorno. Saranno 6 le navi che scaleranno il nostro porto per un totale di 11.300 passeggeri

mercoledì 01 giugno 2016 11:00

Mediagallery

Giornata record giovedì 2 giugno per le crociere a Livorno. Saranno 6 le navi che scaleranno il nostro porto per un totale di 11.300 passeggeri (clicca qui – tutti i dati del porto del primo trimestre 2016 – verso il record storico)Norwegian Epic al Molo Italia Nord, la Norwegian Spirit al Molo Italia Sud, Eurodam all’Alto Fondale 46/47, l’Oceana all’Alto Fondale 44/45, la Sovereign alla Sponda Est, la Zenith alla Banchina 75.
La Società Porto di Livorno 2000 ha organizzato un potenziamento di tutti i servizi alle navi: in particolare sono previsti l’impegno di ben 60 addetti tra personale hostess, operai e security in banchina. Sono stati infatti azzerati i turni di riposo e ferie. Verrà incrementato il servizio del personale security anche presso il Punto Informazione di Via Cogorano allertato per tutta la giornata. Potenziato il servizio di shuttle-bus con 25 pullman che dalle 6 alle 19 trasferiranno i turisti dalle banchine al centro città. Previsti anche le operazioni di imbarco viveri e provviste per tutte le navi da crociera ormeggiate alle nostre banchine. In una giornata così calda per le crociere ricordiamo anche il traffico passeggeri proveniente dai traghetti: previste 10 partenze alle banchine della Stazione Marittima e del Porto Mediceo per Sardegna e Corsica operate dalle tre Compagnie del ferry: Moby Lines, Forship e Grimaldi e la linea per Capraia di Toremar.

Riproduzione riservata ©

39 commenti

 
  1. # Giacomo

    Ripropongo un mio commento di pochi giorni fa: che bello stare a guardare di anno in anno senza fare niente eh? La popolazione che continua a dire che a Livorno tanto non c’è nulla, che chi vuoi che ci rimanga qui a fare due passi, che tanto tutti vanno a Pisa e tutto il solito carico di scontatezze infondate per autoalimentare la propria indolenza. La giunta, a questo punto anche legittimata dall’atteggiamento popolare, che dorme nell’immobilismo totale e fa soffocare le poche iniziative private.
    Dal picco più basso del 2013 siamo tornati a circa 800000 croceristi l’anno ma gli unici che sembrano festeggiare sono gli operatori portuali, per la città solo briciole e chiacchiere a vanvera seguite da nessuna iniziativa diffusa e strutturata (a parte le saltuarie e pretenziose visite al goldoni). Ufficio informazioni turistiche inguardabile, 4 Mori ingabbiati da jersey in plastica da agosto 2015, primo lungomare devastato dallo stesso cantiere infinito, fortezza nuova dimenticata a se stessa, quella vecchia aperta a calendario per spettacoli serali (quando i croceristi ripartono) museo della città in piazza del luogo Pio ultimato da un anno e li a prendere polvere, scoglio della regina idem, decoro urbano da terzo mondo, trofeo accademia cancellato, palio marinaro non cambia niente di anno in anno, bagno per turisti in piazza del municipio non pervenuto. Livorno città perduta da film post-apocalittici.

    1. # GS

      Mi permetto di aggiungere un paio cose: Il Museo Fattori, già difficilmente raggiungibile, chiuso per pausa pranzo dalle 13 alle 16. La stupenda torre del Marzocco completamente fuori da ogni circuito turistico.

  2. # Marco

    Buongiorno mi accodo a quello che a descritto prima il sigr Giacomo Livorno città devastata dai Livornesi e dalla pubblica amministrazione via grande fatiscente passaggiando sotto i portici sembra di stare al Parterre tra puzzo escrementi e urina, senza tirare in ballo buche in mezzo alla via ormai stabilizzate da anni……

  3. # Robe

    Condivido in pieno…. Soprattutto il bello spettacolo dei 4Mori (simbolo della città!!!) e le condizioni in cui è ridotta la via Grande. Unica attrattiva per croceristi, lo shopping con gli abusivi che si continua a lasciar impuniti, a tutto scapito dei commercianti regolari.

  4. # Francesco R.

    La nuova Giunta sta dando i suoi frutti, giorno dopo giorno. Avanti così, bravissimi!!!

    1. # Giacomo

      Tipo?

    2. # francesco M.

      Invece quelli di prima che sono durati una ventina di anni hanno fatto moltissimo , anno dopo anno !

      1. # elit

        sono stati mandati via da oltre due anni , ma i tuoi amici non hanno fatto niente! spero che con le prossime elezioni anche questi vadano a casa.

    3. # Giacomo

      Poi ci ripenso Francesco R. ; se sei contento che aumenti il numero degli attracchi devi ringraziare la Porto 2000 che prende accordi con le compagnie, il porto (ahimè) è off limits per il Comune. Qui la questione è che tutti questi attracchi non portano niente perché la città viene completamente ignorata in gran parte a causa della politica territoriale e di sviluppo turistico assente.

  5. # steve

    bene. La bellissima città di Livorno, pulita e ben tenuta è orgogliona di ricevervi. Attenzione per i più anziani a non rompervi il femore per le buche in via Grande

  6. # Liburnico

    Livorno accoglie malamente i turisti, loro si sentono non desiderati e vanno altrove!!! Ditemi se non e’ un riassunto veloce e fedele della situazione!

  7. # Fulmine

    Forse il lavoro della giunta non è quello che noi tutti speravamo ma dobbiamo tenere di conto che dopo 70 anni di giunte rosse che hanno portato Livorno allo stato attuale ci vorrebbe solo la bacchetta magica….!!!!!! Comunque mi rendo conto che qualsiasi argomento è buono per dare contro alla giunta attuale . Rimettiamoci i rossi così andrà tutto meglio … Forse….

    1. # Giacomo

      Il mio commento all’inizio non aveva nessuna sfumatura politica, per me l’obiettivo turismo a Livorno è fallito sia dal PD che dal 5 Stelle. Inutile e noioso finire sempre a scannarsi fra le fazioni “meglio prima – meglio ora?”. Comunque visto che ci siamo dentro, dico che quando hai l’occasione di entrare al ponte di comando di una nave che ha una direzione sbagliata da decenni, bastano piccole e poche cose a dimostrare che vuoi almeno girare il timone: e a proposito di decoro e volontà, se non si è capaci da un anno all’altro di dare 500 euro ad un imbianchino perché cancelli quella ridicola scritta MSI FUORILEGGE o non si è stati capaci di fare una variante ad un progetto già finanziato (Piazza del Municipio) per ricavare un bagno da poche migliaia di euro come promesso, secondo me non si ha lo spessore per governare una città.

    2. # elit

      Non serve la bacchetta magica per riparare il ponte Santa Trinita’ tanto per fare un esempio banale! in oltre due anni non e’ stata mossa una foglia!Sveglia questi five stars sono degli incapaci.

    3. # cappuccino

      Giusto, con quelli di prima avevamo toccato il fondo, ma questi stanno scavando…Provare una volta tanto a destra, no eh?

  8. # Francesco

    Sempre a lamentarsi della vecchia giunte e della nuova giunta, ma se invece ci rimboccassimo le mani noi cittadini???
    Costrigiamo le giunte a sentirci, costringiamo le giunte a fare quello che per noi è meglio.
    Abbiamo questa bellissima opportunità che ci viene offerta dal mare cerchiamo di sfruttarla per far girare l’economia ed anche per creare lavoro…..

    Le terme del corallo, fortezza vecchia e nuova, il lungomare, il santuario, venezia etc etc sono patrimoni della nostra città e non della giunta!!!!!

    Ma ve lo immaginate la pubblicità per la nostra città se tutti questi croceristi trovassero eventi, mostre, sagre, spettacoli….. ed invece negozi chiusi, piazze desolate, monumenti chiusi…..

    DIAMOCI UNA SVEGLIATA INVECE DI STARE A LITIGARE DELLE GIUNTE!!!! LA CITTA’ E’ DEL CITTADINO

    1. # Giacomo

      Francesco ti do ragione sul fatto che litigare sulle giunte non porti a granché e sembri più un discorso da bar sport. Hai anche ragione a solleticare il senso di identità che si sta perdendo…però, i cittadini hanno già dato un recente e luminoso esempio di rimboccarsi le maniche ed andare a pulire le erbacce delle terme, ma se a questo non segue una visione di governo del territorio non è che te da cittadino puoi fare gran che. Una buona amministrazione prende un oggetto come la fortezza e le fonti del corallo e crea il campo per la gestione privata sottoposta a vincoli, che ci apre un parco, un hotel, una spa e da’ lavoro a persone e mantiene il luogo in ottimo stato. Qui non si è capaci di togliere tre transenne dal ponte come dice elit, è vergogna.

  9. # silvia

    Ora, Livorno sará anche bellina e i livornesi tanto simpatici, ma volete mette con Pisa, Lucca e Firenze ? Se uno arriva dal Canada e ha 8 ore di tempo, secondo voi deve rimanè a Livorno ? È normale che vada a visitare posti più belli. Così come é normale che se uno fa un week end in italia e atterra a Pisa, magari fa 2 giorni a Firenze e 1 a Pisa. Oppure ritorna a Pisa successivamente, visto che viene da vicino. Ma se uno arriva in crociera da lontano, cosa ci rimane a fà a Livorno ? Non è un problema di amministrazioni rosse, gialle o verdi. Il problema è che Livorno un’ é al livello di Pisa

    1. # Fox65

      Pisa e lucca più belle di livorno?o come lo bevi?a strisce?

      1. # silvia

        Hai ragione te. Ora spiegalo anche ai croceristi.

      2. # carlitos

        È giusto amare la propria città, ma i paragoni con queste città senza contare Firenze sono improponibili perché è la storia e le opere artistiche che parlano per loro.

    2. # Giacomo

      Hai ragione solo in parte Silvia. Ovviamente non siamo all’altezza di Pisa o Firenze o Lucca, ma devi sapere che i tour organizzati che portano i croceristi in queste città costano decine di euro a persona, e molti visto che hanno fatto tours su tours i giorni precedenti decidono di farsi una passeggiata in relax e gratis senza prender bus e treni. Dati oggettivi e pubblicati dimostrano che un buon quarto dei croceristi rimane in città, e quindi si parla di qualche centinaia di migliaia di persone all’anno, che a me pare si vedano anche bene in giro in questi giorni. E poi come la mettiamo la mettiamo, Livorno è in TOSCANA, marchio riconosciuto in tutto il mondo come eccellenza; ovunque in città ci sono palazzi dei Medici del 1600 e poi dei Lorena, buona cucina, la Venezia è un quartiere unico in Italia, il lungomare è uno tra i più belli con acque cristalline e possibilità di balneazione ovunque. Molti croceristi sono addirittura americani, vivono in cittadine sorte 40 anni fa per costruire una diga, dove la cosa più antica è il ristorante cinese del 1980…hai voglia di fargli vedere fortezze e canali.

      1. # elit

        Bravo hai puntualizzato alla perfezionare dovresti fare l’assessore al turismo saresti sicuramente all’altezza!

    3. # luca

      Vero per chi vien la prima volta in Toscana.
      Ma per le persone che magari han già visitato Pisa e Firenze un salto in città mentre la nave è all attracco lo fanno certamente: molto spesso ho trovato turisti ”smarriti” che mi chiedevano della casa di Modigliani, del Museo di Storia Naturale o della Terrazza.

      E se per caso fossero anche solo un 10% sarebbero sempre molte persone che spenderebbero volentieri. 🙂

    4. # Cristiana

      Tutto vero cara Silvia, ma diciamo che sarebbe opportuno che quei pochi sfigati che restano in città a girottolare senza metà trovassero qualcosa di interessante da vedere, pulito ecc. per portarsi a casa un bel ricordo e foto decenti.

      1. # silvia

        Avete ragione anche voi, è giusto cercare di presentare la città al meglio per quel 10% che rinuncia ai tour o alle trasferte fai da te. Ma è una pia illusione che si possa rosicchiare una percentuale significativa di turisti in virtù di una migliore accoglienza. Chi vuole vedere le bellezze toscane andrà altrove anche se ci saranno i negozi aperti e migliore organizzazione a favore dei turisti. Come dire : se sbarcando nel porto de La Romana nella Rep dominicana rimango lì e non vado a Saona, ad esempio, vuol dire che ho la dissenteria o ho preso un’ insolazione il giorno prima. O sono stanca sfatta o ci sono già andata 3 volte. Sennò non c’ è spettacolo teatrale o negozio aperto duty free che mi faccia desistere dallo spostarmi da lì. Voglio dire, che per quanto Livorno possa rifarsi il look, questo non sarà mai sufficiente a far desistere il turista che vuole andare a Pisa, Lucca o Firenze dall’ andarci.

        1. # silvia

          E aggiungo anche che se Livorno vuole fare qualcosa, dovrebbe farlo soprattutto per se stessa, i turisti la apprezzeranno di conseguenza. Quel famoso 10 % o poco più.

          1. # Capitan Nemo

            Silvia, una nave con 3mila passeggeri porta circa 2mila membri dell’equipaggio con libera uscita di poche ore e che per forza di cose rimane nelle vicinanze a prendere un gelato, un panino, una pizza, una maglietta ricordo per la famiglia, le pile per la macchina fotografica, due colpi al night e tante altre cose più o meno utili.
            Moltiplica il tutto per 3/4 navi la giorno

          2. # silvia

            @ capitan nemo : il rapporto passeggeri/equipaggio è solitamente 4 a 1. Cioé 4000 passeggeri e 1000 membri dell’ equipaggio. Più della metà dei quali a stipendio così basso che difficilmente porterà ricchezza a Livorno.

  10. # RobinHùdde

    …toh, ma poi se i negozi restano aperti, i musei anche, l’ufficio turistico idem, si deve pulire, restaurare, organizzare, come si fa a essere alle due agli scogli piatti a panciallaria!!???? de’ un vorrai mica essere bianco latte d’estate???? no no meglio rimanere così e far vagare questi undicimila come Zombie nelle strade deserte, sudicie, a fotografare i crateri……….

  11. # Livorno4500DC

    Ti assicuro che su grossi numeri, come avviene nel caso di crociere di massa,un buon numero rimane nella città di attracco.
    Basterebbero questi per dare un po’ di respiro alla città di Livorno…

    Aggiungo però che mi fa sorridere leggere:
    In arrivo 6 mega navi: 11mila croceristi….

    Quando le vere Mega Navi portano 5 mila croceristi l’una, vedi quelle che passano da La Spezia…
    Con 6 Vere Navi da Crociera, i croceristi dovrebbero essere intorno ai 20 Mila solo di passeggeri (e 6000 di equipaggio)

    Questa è la realtà siamo ancora un porto di serie B e una città di serie C

  12. # roberto

    E P T inesistente,quel poco che c’è è gestito da incompetenti.Sono daccordo che Livorno non è Pisa Siena Firenze ecc, ma qualcosa abbiamo anche noi; 2 fortezze,Montenero, la Madonna nera di san Jacopo con relative catacombe,chiesa dei Domenicani,il centro per fare shopping.Dimentico certamente qualcosa,però con qualche cervello all’E P T,con un pò di organizzazione forse riusciremmo a trattenere i crocieristi in città.Tutto ciò si può fare se si informano i crocieristi prima di partire.

    1. # Giacomo

      Esatto roberto. Per far capire con quanto poco riescono a fare turismo all’estero riporto questo caso limite che però fa riflettere

      https://it.wikipedia.org/wiki/Monumento_dei_Quattro_Angoli

      E’ come se portassimo i turisti tra le montagne a vedere il punto dove Toscana Marche e Umbria si toccano.

  13. # Gosto

    Ma basta lamenti e polemiche. Livorno non è per il turismo. Stop! È una città anonima popolata da gente priva di spirito d’iniziativa. Se volete qualcuno che è interessato a sbarcare a Livorno per rimanerci dovete spostare la rotta dei migranti.

    1. # Giacomo

      Perché Rimini 40 anni fa era un posto turistico? Se livorno sprofonda è a causa di gente che ragiona come te, ne sono addolorato.

  14. # roberto5

    chissà se domani con tutti questi crocerist…..i il nuovo pontile galleggiante che collega la fortezza vecchia alla terra ferma e creato apposta per i tuiristi come sbandierato a suo tempo ……resisterà al grande afflusso turistico hahahahahah ci vorrà il semaforo per non intralciare il passaggio…… domani andrò per vedere che succede e riferirò su qui livorno il grande successo hahahahaha

  15. # Roberto5

    Il pontile chiuso. ….deserto. .bella cosa. ..è stato davvero una genialata. .mente la fortezza 20 metri più in là cade a pezzi. ..bravi. ..poi dicono perché i turisti se ne vanno. .
    Povera livorno

  16. # rena

    siamo ancora a dire che quelli di prima e quelli di ora ma se la città non fa sistema e non si propone già a bordo delle navi così che i turisti sappiano già cosa c’è da vedere in città tra dieci anni saremmo qui a dire le solite cose queste operazioni le deve fare l’amministrazione qualunque maggioranza politica ci sia

    1. # al dolce

      Un problema è che le compagnie di navigazione e tour operator non danno visibilità alla nostra città anche perché, se questi continueranno a dire che il nostro porto è quello di Firenze e Pisa credo che nonostante si possa migliorare molto la città cambierà poco in fatto di permanenze a Livorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive