Cerca nel quotidiano:

Condividi:

A Gavirate Said Ahmed Hmoudi si conferma atleta di vertice della Nazionale Pararowing League Italia

Martedì 17 Maggio 2022 — 17:25

Ancora domenica nuova prestazione di  vertice da parte di Said Ahmed Hmoudi (GS Vigili del Fuoco Tomei di Livorno) della categoria pararowing PR3 ID che alla Regata Internazionale di Gavirate ha portato a casa 4 medaglie

Ancora domenica nuova prestazione di  vertice da parte di Said Ahmed Hmoudi (GS Vigili del Fuoco Tomei di Livorno) della categoria pararowing PR3 ID che alla Regata Internazionale di Gavirate ha portato a casa 4 medaglie. La manifestazione, che ha visto la partecipazione di atleti provenienti da tutto il mondo, proponeva per la prima volta la presenza anche di gare FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivi Relazionali). Nelle regate di sabato Said si è messo al collo un bronzo nel singolo e un argento nel 4 gig misto Armida VVF Tomei. Nelle regate di domenica ancora bronzo nel singolo e Oro nel 4 composto anche da Francesco Faiella, Umberto Giacone, Marta Casetta della Soc. Armida di Torino.

E’ da rilevare che per la prima volta gli atleti si sono cimentati nel singolo, una categoria di barca dove occorrono grandi doti di equilibrio ed una tecnica impeccabile. Said si è buttato con coraggio in questa nuova avventura facendo intravedere progressi già tra la gara di sabato e di domenica. Nei prossimi giorni si cercherà di affinare ancora di più la tecnica per arrivare al meglio in occasione  dei Campionati Italiani Assoluti che si svolgeranno a Corgeno il prossimo mese di giugno.

E’ nell’intenzione del Gruppo sportivo VVF  intensificare la partecipazione a questa disciplina attraverso la dotazione di mezzi adeguati per la quale occorre un sostegno di tutta la città di Livorno ed un allargamento della platea di atleti anche con il coinvolgimento del mondo della scuola e, infine, di consolidare la fruttifera collaborazione di questi anni con la Soc. Armida di Torino che vanta grandi tradizioni in questa disciplina.
Nelle foto  l’atleta VVF ritira il premio dalla Vicepresidente FISDIR Linda Casalini e dalla Consigliera FIC Rossella Scola ed è con il Tecnico Vittorio Pasqui.

Condividi:

Riproduzione riservata ©