Cerca nel quotidiano:


Accademia della Scherma, un weekend da incorniciare

Tra tutti spiccano le prove di Matteo Pupilli, argento a Roma nel fioretto e di Biondi, argento nella spada. Importante uscita nel Grand Prix di Livorno per Elena Cigliano. Tappa estera poi quella di Parigi dove le fiorettiste tesserate si sono ben distinte e godute l'esperienza.

Martedì 4 Febbraio 2020 — 15:50

Mediagallery

Weekend impegnativo per l’Accademia della Scherma Livorno che nei giorni 1 e 2 febbraio è scesa in pedana con i suoi allievi in Italia e fuori. A Livorno, per la prova Regionale Toscana GPG l’acuto è arrivato da Elena Cigliano che nella spada categoria “Allieve-Ragazze” si è fermata tra alla quinta posizione. Ottime esperienze tra i “Maschietti” di Matteo Carmignani e Giulio Sanguinetti, nelle “Giovanissime” Sophie Harrold e Giorgia Cavalieri  e tra le “Allieve-Ragazze” Aurora Pisa e Camilla Cavalieri.
Tappa poi a Roma per la seconda prova interregionale Lazio-Umbria-Marche a Roma, manifestazione esclusiva per la sezione giovanile Fiamme Oro dove Matteo Pupilli ha conquistato un  argento nel fioretto e del collega Alessandro Biondi, stesso metallo infilzato nella prova di spada. Belle prove di Francesco Rencircca, Samuele Rossi e Cristiano Sena. Viaggio internazionale per le fiorettiste Anita Sveva Betti, Daniella Tang e Angellena Wong che pur essendo tra le più giovani in categoria hanno venduto carissima la pelle godendosi l’esperienza.

Riproduzione riservata ©