Cerca nel quotidiano:


Al Cica Sub Garibaldi serata con il presidente Fipsas Allegrini

Martedì 13 Febbraio 2018 — 11:56

Mediagallery

Piacevole ed interessante serata al Garibaldi Cica Sub grazie anche alla partecipazione di Carlo Allegrini, presidente Fipsas dei settori attività subacquee nuoto pinnato.

Roberto Mattera apre la serata con alcune indicazioni tecniche e programmatiche relative all’agonismo e passa quindi la parola a Carlo Allegrini che espone, con “il cuore in mano”, le problematiche che sta affrontando in questi primi mesi di incarico e gli obiettivi che desidera raggiungere nel prossimo futuro. Sopratutto riferendosi al settore pesca sub, ha rilevato il difficile momento politico generale e comportamentale specifico che rischiano di creare una rischiosa involuzione.

E’ anche intervenuto il presidente provinciale Fipsas, Andrea Lami, evidenziando, a conferma di quanto detto da Allegrini, la situazione che vive il settore pesca sportiva in genere a Livorno, considerando le difficoltà createsi con l’istituzione della vastissima Amp Secche della Meloria.

Seguono le premiazioni, che iniziano con l’annuale consegna della targa d’argento che é andata, meritatissima, a Marco Lettieri, da sempre oltre che amico, costante riferimento medico specialistico e didattico.

Sileverio Badalassi, nostro Presidente, ha quindi consegnato a Carlo Allegrini il crest del Cica Sub come segno di stima e ricordo della graditissima presenza alla nostra serata. A seguire, la premiazione degli atleti che hanno partecipato alle pescate sociali, culminata con la consegna della “cernia”, premio triennale non consecutivo, ad Alessandro Falciani, campione sociale 2017, che non sazio del titolo italiano a coppie, ha voluto così coronare una splendida annata.

Quindi Andrea Rossi, responsabile del settore didattico, ha consegnato i brevetti conseguiti dai partecipanti ai corsi di apnea e pesca sub che, come già molti altri in precedenza, sono entrati a far parte del gruppo didattico-agonistico del Cica.

La serata si é conclusa con una allegra pizzata cui ha partecipato anche Carlo Allegrini, piacevolmente colpito nel constatare che il Garibaldi, come struttura, conduzione e finalità, marcia nella direzione auspicata.

 

 

Riproduzione riservata ©