Cerca nel quotidiano:


Al via il primo Romito Swim Race

Al Lido di Quercianella, il 14 e 15 settembre, gare non competitive di nuoto in acque libere. Evento benefico grazie alla collaborazione fra privati e associazioni. Per info pagina Fb e Instagram

mercoledì 04 Settembre 2019 08:39

Mediagallery

Sabato 14 settembre sulla distanza del miglio marino e domenica 15 settembre sulla distanza di 4km è in programma a Livorno al Lido di Quercianella un intero week end dedicato alle gare non competitive di nuoto in acque libere lungo la spettacolare scogliera del Romito. L’evento andrà in beneficenza grazie alla preziosa collaborazione di Pampana Samuele, Bruzzone Michela, Rinaldi Filippo, Biancotti Marino, Palomba Fabrizio e Risaliti Riccardo, amici e amanti del nuoto in acque libere, ma niente avrebbero potuto senza la collaborazione della società master DLF Nuoto Livorno, della Misericordia di Antignano e soprattutto al Circolo Velico e della pro-loco di Quercianella nella persona di Petruccione Silvia che si è adoperata per raccogliere fondi per la casa di Papa Francesco di Quercianella, coinvolgendo aziende, società e appassionati del nuoto da tutta la Toscana. Grazie all’impegno di tutti è stato possibile dar vita a questa prima edizione della Romito Swin Race patrocinata dal Comune di Livorno. Tutte le informazioni sull’iscrizione alle gare si trovano sulla pagina Facebook della gara romito Swim Race o sulla pagina Instagram dell’evento #romitoswimrace.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.