Cerca nel quotidiano:


Anche la Livorno Half Marathon 2020 costretta a fermarsi

Le ultime disposizioni del Governo in materia di pandemia hanno reso inattuabile il progetto del comitato organizzatore

Martedì 27 Ottobre 2020 — 14:14

Mediagallery

La quota d’iscrizione è congelata: ognuno potrà scegliere se partecipare all’edizione del 2021 o a quella del 2022, senza costi aggiuntivi

La Benetti Livorno Half Marathon 2020 non ci sarà. Le ultime disposizioni del Governo in materia di pandemia hanno reso inattuabile il progetto del comitato organizzatore, che al pari delle altre manifestazioni podistiche si deve piegare agli eventi. Una decisione quanto mai sofferta, condita anche da qualche lacrima per veder sfumare gli sforzi prodotti con tanta passione, le ore passate studiando tutte le disposizioni divulgate dalla Fidal in tema di prevenzione, i sogni di tornare sulle strade della città labronica il prossimo 8 novembre seppur in modalità organizzative diverse da quelle degli scorsi anni. L’importante però era esserci, nonostante tutto. Invece la crescita esponenziale dei contagi e le conseguenti decisioni del Governo hanno chiuso la porta in faccia a ogni speranza. Bisogna in queste ore fare buon viso a cattivo gioco, d’altronde è in ballo la salute pubblica e un bene superiore costa sempre grandi sacrifici. La Benetti Livorno Half Marathon, come tantissime altre classiche di questo disgraziato 2020, è costretta a saltare un anno ma questo non significa certo che la sua storia si chiude qui, anzi è già tanta la voglia di ripartire verso il prossimo autunno (data già stabilita per il 14 novembre) sperando di trovare un’Italia migliore e più sana e soprattutto sperando che per allora il Covid sia solo un bruttissimo ricordo. Intanto tutti coloro che si erano già iscritti alla gara sappiano che la loro quota d’iscrizione è congelata: ognuno di loro potrà scegliere se partecipare all’edizione del 2021 o a quella del 2022, senza costi aggiuntivi, comunicando semplicemente la sua scelta al comitato organizzatore.

Riproduzione riservata ©