Cerca nel quotidiano:


Braccio di ferro. Tyrsenoi sul tetto d’Italia

venerdì 01 Luglio 2016 16:24

Mediagallery

Sabato 29 e domenica 30 giugno si sono svolti a Monsano i campionati italiani di braccio di ferro validi come qualificazione al mondiale 2016 che si svolgerà dall’1 al 9 ottobre a Sofia in Bulgaria. I Tyrsenoi, che si allenano al Petra sport combat club di Livorno, non potevano assolutamente mancare schierando in campo i propri atleti top capitanati dal coach Daniele Sircana che per l’occasione si è appunto confermato campione italiano master oltre 40 anni a 100 kg di destro qualificandosi così per il mondiale. Mentre di sinistro la solita categoria è stata vinta dal livornese Claudio Baronti che si conferma per il secondo anno consecutivo campione italiano master oltre 40 anni a 100 kg. Come da programma il sabato hanno preso luogo gli incontri di sinistro e domenica quelli di destro, ma vediamo i nomi dei Tyrsenoi che hanno preso parte alla manifestazione con ottimi risultati. In primis i due campioni italiani senior (professionisti) di sinistro e vicecampioni di destro Silviu Gheorghita 70 kg e Walter Renda 65 kg. Quest’ultimo si aggiudica anche il titolo italiano esordienti di destro. Davvero due atleti di alto Livello pronti sempre a dare spettacolo. Dopo una durissima finale, secondo posto senior di destro anche per l’allenatore della squadra e grande rivelazione 2016 Marco Galligani di Piombino, atleta proveniente dal Rugby nazionale, che al suo primo campionato italiano ottiene un prestigioso secondo posto senior di sinistro e vince senza problemi la propria categoria esordienti con entrambe le braccia.
Un po’ sfortunato Mathia Vannini che, dopo un periodo di infortuni ed un sorteggio non molto positivo, si accontenta del terzo posto senior 90 kg con entrambe le braccia. Sempre parlando di categorie senior un ottimo terzo posto di destro per Luca Gallupi a 85 kg e di sinistro Jonathan Guidelli a 80 kg. Solo due Tyrsenoi lady hanno partecipato a questo campionato e hanno rispettivamente ottenuto un secondo posto nei 65 kg con Lavinia Marsicola ed un terzo posto con Elisabetta Volponi nei 60 kg, più un grandissimo quarto posto assoluto per lei. Invece il giovane Carli Giacomo si aggiudica il secondo posto nella categoria juniores a 75 kg.
Nelle categorie esordienti invece secondo posto di sinistro a 80 kg per Michele Marchio e di destro per Jonathan Guidelli come il compagno di squadra Luca Satti che si aggiudica pure un terzo posto nei sinistri. Infine Bronzo per Simone Carnieri 80 kg, Roberto Cervelli 85 kg e una menzione al quarto posto di Federico Franchi 70 kg sinistro.
Il presidente Agosto Cristiano ha positivamente commentato la prestazione della squadra: “Valutando che meno di un mese fa ci siamo riconfermati la squadra più forte d’Italia, questi risultati non fanno altro che confermare il livello atletico al quale siamo arrivati, adesso sono molto curioso di vedere cosa faranno alcuni dei nostri migliori al mondiale in Bulgaria”.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.