Cerca nel quotidiano:


Chiara Penco difende il titolo mondiale MMA

La livornese Chiara Penco a Pretoria (Sud Africa) difenderà il titolo di campionessa del mondo di Mma contro una atleta polacca

venerdì 30 novembre 2018 10:34

Mediagallery

La livornese Chiara Penco (foto Lanari scattata nella redazione di Quilivorno.it durante la diretta Fb del 15 marzo 2018 assieme al suo maestro Massimo Rizzoli), attuale campionessa del mondo di Mma per la promotion EFC, l’8 dicembre a Pretoria (Sud Africa) difenderà il titolo del mondo contro la polacca Karolina Marta Wójcik nel main event della serata (clicca qui per il video). Chiara Penco è attualmente imbattuta con tutti i suoi match vinti prima del limite. L’incontro sarà visibile in Italia in diretta esclusiva su Dazn.

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # Amico

    muoviti, non accettare scambi corti ed usa il jab altrimenti non finisci la prima ripresa. In bocca al Lupo!

  2. # Antonia

    La città di Livorno calorosa e combattente come la conosco, supporti la sua atleta guardando tutti la diretta su Dazn! Lascio Dare consigli solo a John Jones 😂💪🏻💪🏻💪🏻Forza chiara

  3. # Renny82

    #beastybarbie #chiarapenco #MMA #EFC #fulltimebeast

    😉

  4. # Salvatore

    Come dice “amico” non accettare scambi corti, è pericolosa ho visto i video su YouTube è pericolosa, la Penco ha le carte in tavola x batterla ma non sottovalutiamo la polacca “Assassin” . Forza chiara orgoglio italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.