Cerca nel quotidiano:


Duathlon Giovanile, successi per la Livorno Triathlon

La Livorno Triathlon si è presentata all’appuntamento con una folta rappresentanza di triatleti: ben 37 giovani, dalla categoria cuccioli a quella Youth B

Lunedì 11 Aprile 2022 — 11:38

Mediagallery

articolo, con foto, tratto da Livorno Triathlon

Si sono disputati a Magione, sul lago Trasimeno, i Campionati Italiani di Duathlon Giovanile il 9 e 10 aprile. Nella cornice dell’autodromo dell’Umbria si sono sfidati oltre 1100 atleti provenienti da tutta Italia e oltre 95 Società, dando luogo a uno splendido spettacolo di sport. La Livorno Triathlon si è presentata all’appuntamento con una folta rappresentanza di triatleti: ben 37 giovani, dalla categoria cuccioli a quella Youth B. I nostri giovani si sono distinti per impegno, raggiungendo anche alcuni prestigiosi podi e, in generale ottimi risultati. Gruppo Categoria Ragazze al termine della loro gara. Sabato 9 aprile si sono disputate le gare individuali e segnaliamo l’ennesima ottima prestazione di Margherita Voliani, decima nella categoria Youth B, il secondo posto nella categoria Ragazze di Sofia Giunta e il primo posto, nella categoria Esordienti, per Sveva Bertolucci. L’appuntamento di Magione, era per la nostra squadra giovanile, anche la terza gara del circuito interregionale centro che ha aggiudicato i titoli di Campione interregionale a Sofia Giunta per la categoria Ragazze, a Sveva Bertolucci per la categoria Esordienti e a Giacomo Pardini per la categoria Ragazzi. Ottimo il quarto posto di Anna Pollini nella categoria Ragazze, il secondo posto di Ulisse Bertolucci nella categoria Esordienti e di Gabriele Lasorsa nella medesima categoria. Qui di seguito, vogliamo condividere le parole di Giacomo Pardini, giovane triatleta della nostra squadra che ha iniziato il triathlon l’anno scorso, con un inizio in sordina ma si è sempre allenato con sacrificio e determinazione e quest’anno ha potuto raccogliere i frutti delle sue fatiche, salendo sul podio più alto del circuito Interregionale: “Giornata difficile, vento e qualche goccia di pioggia hanno caratterizzato la gara di tutti noi. Bisognava sfruttare la scia, come consigliato dal coach, e dare il massimo senza paura. Dopo il riscaldamento, fatto insieme a Oliviero e Gabriele, siamo partiti, chi con più, chi con meno tensione. Prima frazione insieme al gruppo dei primi e ci sono stato dietro con molta fatica per quasi tutta la gara, peccato che in zona cambio ho sbagliato e per questo sono arrivato 15° invece che, probabilmente, tra i primi dieci. Alla premiazione ero molto felice per i miei compagni che si sono posizionati bene, ed emozionato per essere salito sul primo gradino del podio interregionale (di cui non sapevo nemmeno il significato). Dopo avere ottenuto un risultato così importante come il podio, mi allenerò sempre di più per ritornarci, con i preziosi consigli di Enzo, Francesco e Marina”. Domenica 10 aprile è stata la volta delle staffette, cui hanno partecipato 50 squadre. I nostri giovani erano presenti con la staffetta composta da Federico Fasano, Margherita Voliani, Lorenzo Scali e Nicole Fasano e hanno ottenuto uno splendido sesto posto e i complimenti del Presidente Fabio Quaglierini, orgoglioso dei giovani della sua squadra e degli allenatori che li seguono con costante dedizione: Enzo Fasano, Marina Matarazzo e Francesco Laino.

Nelle foto

Categoria Ragazze, podio Interregionale

Categoria Esordienti, podio Interregional

Sveva Bertolucci, categoria Esordienti

Giacomo Pardini, Categoria Ragazzi

Podio Staffette

Riproduzione riservata ©